Comune di Ferrara

domenica, 22 settembre 2019

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Il Comune partecipa al bando per l'assegnazione di fondi regionali con un progetto di valorizzazione del centro storico di Ferrara che utilizza la realtà aumentata

GIUNTA COMUNALE 3/5 - Riunione del 9 luglio 2019. Delibera dell'ass. Matteo Fornasini

Il Comune partecipa al bando per l'assegnazione di fondi regionali con un progetto di valorizzazione del centro storico di Ferrara che utilizza la realtà aumentata

09-07-2019 / Giorno per giorno

Il Comune di Ferrara parteciperà con un proprio progetto di valorizzazione del centro storico al bando regionale per l'assegnazione di fondi dedicati alla promozione e animazione dei centri storici dei Comuni colpiti dagli eventi sismici del 2012. La candidatura è stata approvata oggi dalla Giunta comunale, sfruttando la riapertura dei termini del bando che consente di presentare entro il 15 luglio del 2019 progetti da realizzare entro il 31 dicembre 2019.

Come spiegato dall'assessore comunale al Commercio e Turismo Matteo Fornasini, il Comune di Ferrara intende candidare un progetto realizzato in modo coordinato fra il Servizio Commercio ed il Servizio Turismo, in grado di creare un percorso di valorizzazione del centro storico cittadino, rendendo protagonisti i propri 'tesori storico-architettonici' e favorendo la fruizione degli esercizi del tessuto economico della città. "Un obiettivo ambizioso che richiede sia un approccio rigoroso e tradizionale sul valore della nostra cultura sia l'attuazione di progetti operanti nell'ambito web che stimolino nuove forme di fruizione della città. Verrà individuato un percorso turistico in grado di riscoprire gli spazi "riconsegnati" alla comunità cittadina ed ai turisti, attraverso percorsi guidati e grazie all'utilizzo di innovativi sistemi informatici di realtà aumentata".   

Il progetto ferrarese avrà un importo complessivo di 43.750 euro, corrispondenti al contributo massimo concedibile dalla Regione Emilia Romagna, di 35.000 euro a fondo perduto, oltre al 20% costituito dalla quota a carico dell'Amministrazione comunale.

"Nonostante i tempi molto stretti della riapertura del bando - ha sottolineato ancora Fornasini - non abbiamo voluto perdere questa opportunità di ottenere contributi regionali a fondo perduto da destinare a interventi di sostegno agli operatori privati del settore turistico commerciale del centro storico di Ferrara. Il nostro intento per il futuro è infatti quello di cercare di intercettare quante più risorse e contributi possibili, offerti da bandi regionali o di altro tipo, per rilanciare i settori cittadini del turismo e del commercio, in stretta sinergia con gli operatori e le associazioni di categoria".