Comune di Ferrara

sabato, 19 ottobre 2019

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Con la candidatura del progetto RE/ECAP Ferrara punta alla creazione di una rete territoriale per la progettazione europea

GIUNTA COMUNALE 2/3 - Approvata la partecipazione al bando regionale per la promozione della cittadinanza europea

Con la candidatura del progetto RE/ECAP Ferrara punta alla creazione di una rete territoriale per la progettazione europea

24-07-2019 / Giorno per giorno

"Un nuovo portale per progettare, coordinare, comunicare i fondi europei in una logica di rete, allargata oltre i confini comunali, in un territorio ricco, insieme, di eccellenze e criticità". Così l'assessore comunale con delega ai Progetti europei Alessandro Balboni spiega l'idea alla base del progetto 'RE/ECAP. Rete Europa/Enti, Cittadini, Associazioni Partner' che il Comune di Ferrara intende candidare al bando della Regione Emilia Romagna per interventi di promozione e sostegno della cittadinanza europea (nell'ambito della legge regionale n. 16/2008 "Norme sulla partecipazione della Regione Emilia Romagna alla formazione e attuazione delle politiche e del diritto dell'Unione Europea").

La candidatura, sviluppata dall'Ufficio Progettazione Europea del Comune, è stata approvata dalla Giunta comunale nella riunione di ieri, martedì 23 luglio.
Obiettivo di RE/ECAP è ampliare, coinvolgendo enti e soggetti del territorio, l'azione di informazione e formazione cominciata con 'Pro.v.e. - Progetti e Valori d'Europa', il progetto, reso possibile dallo stesso tipo di finanziamento regionale, che all'inizio dell'anno aveva permesso la pubblicazione della brochure contenente un decennio di azioni finanziate dall'Unione nel Comune di Ferrara e un breve corso di euro progettazione per i dipendenti delle amministrazioni di Ferrara e dei Comuni limitrofi.

In continuità con queste iniziative, RE/ECAP propone la creazione di un nuovo sito web, punto di raccordo interistituzionale e di promozione congiunta delle attività degli enti che si occupano di fondi europei nel territorio ferrarese. "Archivio dei progetti, rete delle professionalità, aggiornamenti sugli eventi e le opportunità, toolkit e moduli di contatto concorreranno - sostiene l'assessore Balboni - alla costruzione di una rete sinergica e collaborativa per promuovere le opportunità e potenziare le metodologie di implementazione delle strategie territoriali dell'Unione Europea".

In caso di accoglimento della candidatura, il contributo della Regione Emilia Romagna sarà di 16.380 euro, per un importo totale di progetto di 23.400 euro. In base alle indicazioni del bando, la quota parte a carico del Comune di Ferrara sarà di 7.020 euro, di cui 3.900 euro saranno in spese di personale impiegato nella realizzazione del progetto e 3.120 euro in prestazioni di servizi nell'ambito del bilancio dell'Ufficio Progettazione Europea.