Comune di Ferrara

domenica, 22 settembre 2019

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Ferrara partner di progetti su sostenibilità Siti Unesco e sfruttamento lavoro migranti; accordo con la Regione per la concessione di parti dell'Ippodromo comunale

GIUNTA COMUNALE 1/2 - Le principali delibere approvate nella seduta del 30 luglio 2019

Ferrara partner di progetti su sostenibilità Siti Unesco e sfruttamento lavoro migranti; accordo con la Regione per la concessione di parti dell'Ippodromo comunale

31-07-2019 / Giorno per giorno

Queste le principali delibere approvate nella riunione della Giunta comunale di martedì  30 luglio 2019:

Assessorato Cultura, Musei, Monumenti Storici e Civiltà Ferrarese, Unesco - Assessore Marco Gulinelli:

Ferrara partner di un progetto europeo per la realizzazione di piani di sostenibilità per i Siti Unesco
Anche il sito Unesco di Ferrara sarà tra i partner del progetto europeo 'AtlaS.WH - Heritage in the Atlantic Area: Sustainability of the Urban Word Heritage Sites' che ha come principale obiettivo quello di produrre nuovi piani di gestione e sostenibilità (P.G.S.) per tutti i siti del Patrimonio Mondiale aderenti al progetto stesso.
Cofinanziato dal programma Interreg Atlantic Area, 'AtlaS' intende creare una rete di Siti Unesco per affrontare "sfide comuni legate alla protezione della propria identità, valorizzando al tempo stesso le proprie risorse culturali, al fine di stimolare lo sviluppo economico e culturale guidato dal  patrimonio". I piani di gestione e sostenibilità, che rappresentano l'obiettivo del progetto, saranno elaborati dopo la definizione di una metodologia comune che consentirà di attuare un modello di gestione e monitoraggio integrato e partecipativo.
Diventando partner associato del progetto, il Comune di Ferrara potrà seguirne lo sviluppo e avere accesso privilegiato alle informazioni e ai risultati, oltre che partecipare attivamente alla diffusione di questi, attraverso la promozione di iniziative pubbliche.
L'adesione, approvata oggi dalla Giunta, non comporterà oneri o costi finanziari per il Comune di Ferrara.

 

Assessorato Personale, Lavoro, Attività Produttive, Patrimonio, Fiere e Mercati - Assessore Angela Travagli:

Intesa tra Comune e Regione per la concessione in reciprocità di due porzioni dell'Ippodromo comunale
Prevede la concessione in uso gratuito in reciprocità di due porzioni dell'Ippodromo comunale di Ferrara il Protocollo d'intesa che è stato approvato ieri dalla Giunta comunale e che sarà sottoscritto da Comune di Ferrara e Regione Emilia Romagna. Nel dettaglio, l'accordo prevede la concessione in uso gratuito alla Regione Emilia Romagna della porzione immobiliare di proprietà del Comune all'interno dell'Ippodromo destinata a deposito di carrozze d'epoca. Al Comune di Ferrara sarà invece concessa in uso gratuito dalla Regione la porzione di Ippodromo già utilizzata come Centro di Incremento Ippico. Per quest'ultima porzione la R.T.I. che nel gennaio scorso si è aggiudicata la gestione di parte dell'Ippodromo comunale ha, di recente, confermato al Comune, come già previsto nell'offerta gestionale presentata in sede di gara, la propria disponibilità alla gestione e all'esecuzione dei lavori necessari al ripristino delle condizioni di sicurezza.
Obiettivo del Protocollo d'intesa è quello di favorire una valorizzazione dell'Ippodromo con progetti gestionali che valorizzino il ruolo del cavallo ed il recupero delle funzioni del Centro Incremento Ippico.

 

Assessorato Politiche giovanili, Palio, cooperazione internazionale, Servizi informatici - Assessora Micol Guerrini:

Anche il Comune di Ferrara tra i partner di un progetto sul tema dello sfruttamento del lavoro dei migranti
E' incentrato sul tema dello sfruttamento lavorativo dei migranti il progetto di cooperazione allo sviluppo 'Voci Migranti' a cui anche il Comune di Ferrara darà la propria adesione, come confermato ieri dalla Giunta. Il progetto, promosso dalla onlus Movimento Africa 70 (ONG di Cooperazione e Volontariato con sede a Monza), ha ottenuto da AICS - Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo un contributo di oltre 348mila euro, a fronte di un costo complessivo di 386.716 euro, con copertura della spesa restante a carico dei soggetti aderenti. Tra questi, oltre al Comune di Ferrara, figura una ventina circa di partner tra enti pubblici e del privato sociale di varie regioni (Lombardia, Emilia Romagna,  Toscana, Campania). Obiettivo dell'iniziativa è quello di promuovere e sostenere una coscienza sociale sul tema dell'uguaglianza del diritto di accesso al lavoro dei migranti, e tra le azioni previste rientrano: interventi di formazione sui diritti dei lavoratori per cittadini migranti a rischio sfruttamento; la raccolta di testimonianze di migranti sullo sfruttamento del lavoro, da cui elaborare un fumetto oggetto di una mostra; una ricerca-studio sociopolitica sul tema dello sfruttamento del lavoro nell'industria della carne che sarà pubblicata sulla rivista "Altraeconomia"; incontri di approfondimento per le scuole, laboratori di musica e teatro.
In questo ambito, il Comune di Ferrara collaborerà, in particolare, alla diffusione e divulgazione degli incontri denominati "salotti tematici" che riporteranno alcuni segmenti del progetto all'interno delle iniziative del "Festival dei Diritti" (patrocinato dal Comune) in calendario per settembre 2019. Offrirà inoltre il proprio supporto per l'allestimento all'interno della Residenza Municipale della mostra di fumetti prevista dal progetto e per l'organizzazione di un momento di presentazione della ricerca-studio nell'ambito del Festival "Internazionale a Ferrara" in calendario nel prossimo mese di ottobre. Dal Comune anche un contributo figurativo non oneroso, attraverso la messa a disposizione di ore di personale e sedi per interventi ed attività di promozione e sensibilizzazione del progetto per un valore complessivo di 2.160 euro.

 

Le delibere approvate nel corso delle sedute della Giunta comunale vengono pubblicate nei giorni successivi, con le modalità e nei termini di legge, sulle pagine internet dell'Albo Pretorio on line del Comune di Ferrara all'indirizzo http://www.comune.fe.it/index.phtml?id=1818