Comune di Ferrara

martedì, 12 novembre 2019

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Taglio del nastro per l'apertura della nuova sede dello IAT/ufficio di Informazioni e Accoglienza Turistica

ASSESSORATO AL TURISMO - A Castello Estense uno spazio ampio, gradevole e a misura di visitatori, già operativo da alcune settimane

Taglio del nastro per l'apertura della nuova sede dello IAT/ufficio di Informazioni e Accoglienza Turistica

07-08-2019 / Giorno per giorno

Oggi in mattinata (mercoledì 7 agosto) nel Castello Estense di Ferrara, si è svolta l'inaugurazione della nuova sede dello IAT/ufficio di Informazioni e Accoglienza Turistica. Da qualche settimana infatti, il punto informativo è ritornato negli stessi spazi, dalla parte opposta del cortile, dai quali era stato trasferito nel 2013 per un riallestimento generale dei servizi del Castello.
Per il taglio del nastro è intervenuto l'assessore al Turismo del Comune di Ferrara Matteo Fornasini (affiancato dai colleghi di Giunta Alessandro Balboni, Cristina Coletti, Andrea Gulinelli, Nicolò Lodi, Andrea Maggi, Micol Guerrini).
"Il cambiamento di sede degli uffici IAT, - ha affermato l'assessore Fornasini - ci ha consentito sia di risolvere i problemi di coabitazione con la biglietteria del Castello più evidenti soprattutto nei periodi di maggiore affollamento, sia di avere a disposizione un luogo più consono allo svolgimento dei molti compiti affidati a questo ufficio. Uno spazio ampio e ben attrezzato per ricevere i molti visitatori che fanno riferimento quotidianamente al punto informativo e che comprende un front-office, una sala video per proiezioni promozionali e una sala di back-office.
Si tratta - ha poi aggiunto l'assessore al Turismo - di un primo passo all'interno dei progetti dell'Amministrazione comunale, che al tema turistico attribuisce tantissima importanza. Sono infatti già in campo sia un'ipotesi di allargamento della sede del Castello, accorpando una terza sala ancora in dotazione della Provincia, e sia la creazione di nuovi punti informativi alla stazione e nello stabile appena restaurato di Porta Paola, quest'ultimo arricchito magari con un servizio di bike sharing. Lo scopo è certo quello di ampliare al meglio la nostra capacità di accoglienza e di rendere sempre più appetibile la nostra città".

.....................................................

(Comunicazione a cura dell'Ufficio Informazioni Turistiche Castello Estense)

L'estate 2019 porta una grande novità nell'assetto dell'accoglienza turistica a Ferrara nel Castello Estense, principale monumento cittadino. Mercoledì 7 agosto si inaugurano infatti i locali dell'ufficio IAT (Informazione e Accoglienza Turistica di Ferrara) che torna nella sua sede storica, da dove era stato trasferito nel 2013 a seguito del riallestimento generale dei servizi del Castello.
Negli ambienti dell'Ex Caffetteria quindi, accessibili dal cortile (anche ai diversamente abili) e rinnovati ad hoc, trovano posto un ampio e luminoso front-office per l'accoglienza turistica, una sala video per proiezioni promozionali dedicate al territorio, una moderna sala di back-office.
Con questo riassetto migliora il servizio reso al turista, soprattutto poiché non si creano sovrapposizioni di utenza tra IAT e biglietteria del Castello e si evitano commistioni e code frequenti nei fine settimana o durante i ponti, come succedeva nella precedente sistemazione.
L'ufficio è fornito di pratici espositori illuminati, con materiale a disposizione o in consultazione, un tavolo per il pubblico, una grande pianta della città, molto apprezzata - e fotografata - dai turisti, un servizio pubblico di wifi.
L'ambiente si presenta molto gradevole ed "accogliente", tanto che un turista di Torino ha lasciato queste parole sul libro degli ospiti dello IAT ferrarese: "Uno dei più begli uffici del Turismo d'Europa".

 

 

Immagini scaricabili: