Comune di Ferrara

mercoledì, 16 ottobre 2019

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Pubblicato il nuovo "Avviso per la raccolta delle domande per l'accesso al fondo regionale morosità incolpevoli"

SERVIZIO PATRIMONIO - Prima scadenza per la presentazione delle domande 30 novembre 2019

Pubblicato il nuovo "Avviso per la raccolta delle domande per l'accesso al fondo regionale morosità incolpevoli"

09-08-2019 / Giorno per giorno

E' stato pubblicato anche sulla pagina web del Comune https://servizi.comune.fe.it/index.php?id=9363 il nuovo "Avviso per la raccolta delle domande per accedere ai fondi regionali destinati a sostenere la morosità incolpevole" emesso da ACER Ferrara.
Si tratta delle risorse residue messe a disposizione della Provincia dalla Regione con propria DGR 1709/2013 (risorse disponibili €. 58.557,75).

Possono accedere al fondo, gli inquilini (purchè titolari da almeno 12 mesi di un contratto di locazione regolarmente registrato relativo ad immobili destinati ad uso abitativo e siti nella provincia di Ferrara,) che non abbiano potuto pagare almeno n. 3 mensilità di canone per una situazione di morosità incolpevole in cui si sono venuti a trovare, ad esempio per
• Cassa Integrazione ordinaria, straordinaria o in deroga
• Mobilità
• Contratto di solidarietà
• Accordi Aziendali o Sindacali con riduzione dell'orario di lavoro;
• Licenziamento a seguito di chiusura aziendale, riduzione del personale, licenziamento o dimissioni per giusta causa con ricorso alla D.P.L. ed iscritto al Centro Impiego;
• Mancato rinnovo di contratti a termine o lavoro atipico;
• Stato di disoccupazione, ai sensi del D.lgs n.150/15 acquisito presso Centri per l'Impiego;
• Chiusura di impresa registrata alla CCIAA, aperta da almeno 12 mesi;
• malattia grave, infortunio o decesso di un componente il nucleo familiare che abbia comportato la riduzione del reddito o la necessità di far fronte a spese mediche e assistenziali di particolare rilevanza;
• modificazione del nucleo familiare con perdita di una fonte di reddito, per motivi quali separazione, allontanamento di un componente, detenzione.
Tali situazioni devono comunque aver comportato un calo del reddito del nucleo familiare di almeno il 15% .

Per accedere al fondo è necessario

- avere la cittadinanza italiana o di un paese dell'Unione Europea (ovvero, nei casi di cittadini non appartenenti all'Unione Europea, essere in possesso di un regolare titolo di soggiorno di durata almeno annuale);
- non essere titolari di diritti di proprietà (o comproprietà o altro diritto reale di godimento) su beni immobili per quote pari o superiori al 50% relative ad immobili a uso abitativo situati nella provincia di Ferrara, di cui possa disporre un componente del nucleo familiare;
- avere un' ISEE inferiore o uguale a €. 17.154,00;
- non essere beneficiari di alcun contributo-provvidenza per la casa in corso di erogazione al momento della presentazione della domanda;
- non essere assegnatari di alloggio di edilizia residenziale pubblica oppure di un alloggio sociale di proprietà pubblica.Come richiedere il beneficio


Per richiedere il beneficio economico è indispensabile presentare la domanda compilando esclusivamente il modulo e la dichiarazione predisposti da ACER Ferrara, che si possono scaricare in fondo a questa pagina, insieme al testo dell'Avviso Pubblico.
Il modulo e l'avviso si possono anche ritirare presso lo Sportello Clienti di ACER Ferrara - Corso Vittorio Veneto 7 (lunedì mercoledì venerdì dalle ore 8.45 alle 13; martedì pomeriggio dalle 15.30 alle 17).

La prima scadenza per la presentazione delle domande è fissata per il 30 novembre 2019. Le domande devono essere inoltrate ad ACER Ferrara con le modalità indicate nell'Avviso Pubblico.

Per info e chiarimenti: ACER Ferrara (lunedì e giovedì dalle 10 alle ore 12,30, e martedì dalle 15.30 alle 16.30, tel. 0532 230335 - cell. 331 6139519.

 (Comunicazione a cura del Servizio Patrimonio del Comune di Ferrara)

 

Visita la pagina Contributi regionali per morosità incolpevole