Comune di Ferrara

sabato, 19 ottobre 2019

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Le aziende e l'associazione concessionarie di parte dell'Ippodromo scommettono sul futuro dell'impianto comunale

ASSESSORATO ATTIVITA' PRODUTTIVE - Oggi alla presenza dell'assessore Travagli un primo bilancio del lavoro svolto

Le aziende e l'associazione concessionarie di parte dell'Ippodromo scommettono sul futuro dell'impianto comunale

04-09-2019 / Giorno per giorno

Per fare il punto sull'assegnazione in concessione decennale di una porzione dell'Ippodromo comunale a seguito di gara, oggi in mattinata nella sede dell'impianto in via Ippodromo si è svolta una conferenza stampa. All'incontro con i giornalisti erano presenti l'assessore alle Attività Produttive Patrimonio Fiere e Mercati del Comune di Ferrara Angela Travagli, la dirigente del Servizio Patrimonio Comune di Ferrara Alessandra Genesini, l'architetto progettista Vittorio Anselmi e rappresentanti dell'A.T.I. che si è aggiudicata l'asta pubblica: il presidente di Nord Est Ippodromi Stefano Bovio, l'amministratore Al Top Stalloni e rappresentante per l'Italia di SBS Pier Rodolfo Avezzù, il presidente Uaipre-Ancce Italia Angelo Grasso, la presidente ASD Ippodromo Ferrara Monia Montanari.

Le giornate di corse al trotto del mese scorso all'ippodromo di Ferrara sono state un primo test ufficiale nel percorso di valorizzazione e riuso dell'impianto, sia per l'Amministrazione comunale sia per l'A.T.I. che dal 10 aprile scorso ne ha in concessione una porzione (ma l'aggiudicazione è avvenuta a gennaio).
La struttura di via Ippodromo appartiene al patrimonio demaniale del Comune di Ferrara, soggetta al regime dei beni demaniali storico-culturali e d'interesse culturale, mentre una porzione è di competenza regionale.
Le quattro giornate di gare oltre ad avere visto una grande presenza di pubblico sono state in particolare un ottimo biglietto da visita per le aziende e l'associazione che compongono l'A.T.I. chiamata a gestire per i prossimi dieci anni parte dell'Ippodromo e avviare attività legate al mondo dei cavalli: Nordest Ippodromi Spa-capofila, U.A.I.P.R.E Unificazione Associazioni Italiane Pura Raza Espagnola, Al Top Stalloni e ASD Ippodromo Ferrara.
Insieme queste aziende si sono presentate all'appuntamento dopo avere già messo a punto, anticipando i tempi, molte delle opere di restyling contenute come condizioni nell'atto di concessione. Oltre ad avere migliorato l'intero contesto con una buona manutenzione delle aree verdi, hanno ripristinato e resa agibile parte delle tribune e la torretta (dotandola di vetri antisfondamento), realizzato lo steccato, assestato la pista e avviato i diversi progetti annunciati. Tutte queste innovazioni hanno consentito alla Commissione Ministeriale preposta di dare il via ai primi di agosto alla manifestazione dedicata al trotto, confermando poi alla luce del buon esito dell'evento la disponibilità per una futura edizione, magari ampliata.
Resta ora un ultimo step nel percorso di assegnazione. E' attesa infatti a breve la firma di protocolli d'intesa attraverso i quali la Regione concederà al Comune di Ferrara uno spazio, che sarà immediatamente affidato all'A.T.I., da destinare all'incremento ippico. In cambio la Regione otterrà lo spazio di competenza comunale che ospita le carrozze.
"Abbiamo ora a disposizione - ha affermato l'assessore Angela Travagli illustrando il percorso che dopo un'asta pubblica ha portato alla nuova gestione dell'Ippodromo comunale - quattro realtà operative fondamentali. Insierme saranno in grado di valorizzare questo sito grazie alla gestione di gare di trotto, l'allevamento di cavalli spagnoli, la ricerca e la commercializzazione del seme equino, senza dimenticare l'attività dall'associazione sportiva ASD Ippodromo Ferrara con il suo programma di avviamento e conoscenza alla pratica del cavallo. L'intero progetto - ha aggiunto - ci consentirà di riportare questo impianto ad un'operatività simile a quella del passato, quando l'ippodromo di Ferrara era uno dei centri più importanti d'Italia".

Immagini scaricabili:

Allegati scaricabili: