Comune di Ferrara

giovedì, 17 ottobre 2019

Dove sei: Homepage > Lista notizie > 'Il Palio di Siena. Una festa italiana' raccontata da Duccio Balestracci

BIBLIOTECA ARIOSTEA - Giovedì 3 ottobre alle 17 presentazione libro in via Scienze

'Il Palio di Siena. Una festa italiana' raccontata da Duccio Balestracci

02-10-2019 / Giorno per giorno

Ripercorre la storia e gli aspetti caratterizzanti di una delle manifestazioni rievocative più note nel mondo il libro di Duccio Balestracci 'Il Palio di Siena. Una festa italiana' che giovedì 3 ottobre 2019 alle 17 sarà presentato nella sala Agnelli della biblioteca comunale Ariostea (via delle Scienze 17, Ferrara). Nel corso dell'incontro dialogherà con l'autore Susanna Tartari.

LA SCHEDA a cura degli organizzatori

Il Palio di Siena è una delle feste più conosciute e popolari non solo a livello nazionale, ma anche internazionale. Il suo punto di forza, in questo senso, come viene esplicitato nel libro, è stata la continuità della quale questa manifestazione ha goduto nei secoli, non essendosi mai interrotta da quando, nel XVII secolo, recepì e trasformò (grazie a quell'elemento unico e fondamentale che è la contrada) le feste precedenti della città, riscrivendole in una corsa di cavalli che vedeva come protagoniste le cellule ludiche aggregative di base, la cui esistenza è testimoniata almeno fin dall'inizio del Quattrocento. Ma il Palio di Siena è, in realtà, una manifestazione che presenta aspetti ludici che, nei secoli, erano stati, per certi aspetti, comuni all'intero panorama festivo nazionale e che, fra Sette e Ottocento si perde, però, quasi ovunque con l'eccezione, appunto, senese. Il libro intende proprio ripercorrere la storia della festa senese interfacciandola, però, costantemente con quella delle feste italiane e contestualizzandola (per capire le sue fasi di rielaborazione e di riscrittura nel tempo) con la storia nazionale e internazionale. Duccio Balestracci è nato a Siena nel 1949 ed è stato (fino a poco tempo fa) professore ordinario di Storia Medievale presso l'Università di Siena.

Duccio Balestracci si è occupato di storia sociale, di storia della produzione, di storia della mentalità, di storia della creazione dell'identità, di storia della guerra e di storia della festa. Si è anche occupato di storia dell'alfabetizzazione dei ceti subalterni. Fra le sue monografie: La festa in armi. Giostre tornei e giochi del Medioevo, ed. Laterza; Le armi i cavalli l'oro. Giovanni Acuto e i condottieri nell'Italia del  Trecento, ed. Laterza; Terre ignote strana gente. Storie di viaggiatori medievali, ed. Laterza; La battaglia di Montaperti, ed. Laterza; Medioevo e Risorgimento. L'invenzione dell'identità italiana nell'Ottocento, ed. Il Mulino

Il calendario completo degli eventi e delle attività culturali, aperti liberamente a tutti gli interessati, in programma nelle biblioteche e archivi del Comune di Ferrara su: http://archibiblio.comune.fe.it

 

Immagini scaricabili:

3-ottobre-balestrucci