Comune di Ferrara

sabato, 08 agosto 2020

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Contributi per sisma ed eventi calamitosi: ampliamento delle tipologie di spesa

PROTEZIONE CIVILE, QUALITA' EDILIZIA E SICUREZZA - Entro lunedì 28 ottobre 2019 la presentazione delle richieste

Contributi per sisma ed eventi calamitosi: ampliamento delle tipologie di spesa

02-10-2019 / Giorno per giorno

Anche il comune di Ferrara rientra tra gli ambiti territoriali coinvolti che potranno beneficiare dell'ampliamento delle tipologie di spesa ammesse al contributo sul Fondo regionale per le vittime del sisma del 2012 e degli eventi calamitosi che hanno colpito il territorio dal gennaio 2015.
La Regione Emilia-Romagna ha infatti ampliato le tipologie di spesa riconosciute e riapre i termini di presentazione delle richieste di contributo a valere sul Fondo Regionale di solidarietà per le famiglie delle vittime del sisma 2012 e degli eventi calamitosi che hanno colpito il territorio regionale dal gennaio 2015. La presentazione delle richieste va fatta entro lunedì 28 ottobre 2019.
Per info e chiarimenti: Antonella Bonazzi, tel. 051 5278258, email antonella.bonazzi@regione.emilia-romagna.it; Chiara Santese, tel. 051 5274674, email chiara.santese@regione.emilia-romagna.it.

LA SCHEDA a cura della Regione Emilia-Romagna - Ai Comuni coinvolti nel sisma 2012 e negli eventi calamitosi che dal gennaio 2015 hanno colpito il territorio regionale si comunica che con la Legge Regionale n. 13/2019 sono state  ampliate le tipologie di spesa ammesse a contributo sul Fondo Regionale di cui in oggetto, rispetto a quelle inizialmente previste dalla Legge Regionale n. 19/2017 e che pertanto risultano essere:
1. spese sostenute per esercitare tutte le azioni giudiziarie tra soggetti privati, finalizzate a ottenere indennizzi e risarcimenti dei danni sofferti a causa dell'evento calamitoso, anche nella fase prodromica dell'avvio delle stesse, ivi compreso l'eventuale ricorso a consulenza in ambito civilistico o a consulenza tecnica di parte, sono inoltre comprese le spese connesse alle attività relative all'esecuzione della sentenza;
2. spese sostenute per visite mediche e prestazioni specialistiche connesse al supporto psicologico resosi necessario in conseguenza degli eventi calamitosi;
3. spese funebri sostenute per le vittime degli eventi calamitosi. Tali spese devono rispondere a un criterio di attualità rispetto all'evento cui si riferiscono.
Inoltre, con Delibera di Giunta regionale n. 1540 del 23/09/2019 si è provveduto a ridefinire i criteri di assegnazione del contributo e a riaprire i termini di presentazione delle richieste, fissandone il termine ultimo al 28 ottobre 2019.

Allegati scaricabili: