Comune di Ferrara

giovedì, 17 ottobre 2019

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Presentazione dell'offerta didattica 2019-20 del Museo civico di Storia Naturale di Ferrara

MUSEO DI STORIA NATURALE - Venerdì 11 ottobre 2019 nella sede museale di Slargo Florestano Vancini 2 - FOTO E DOCUMENTAZIONE

Presentazione dell'offerta didattica 2019-20 del Museo civico di Storia Naturale di Ferrara

09-10-2019 / Giorno per giorno

Venerdì 11 ottobre alle 12, al Museo civico di Storia Naturale di Ferrara (Slargo Florestano Vancini 2), si è tenuta una conferenza stampa per illustrare l'offerta didattica museale 2019/2020 a cura dell'associazione Didò e del Museo di Storia Naturale; in particolare sono stati presentati i percorsi formativi offerti alle scuole di ogni ordine e grado.

All'incontro con i giornalisti sono intervenuti l'assessore comunale alla Pubblica Istruzione e Formazione, Pari opportunità Dorota Kusiak, il direttore del Museo Civico di Storia Naturale Stefano Mazzotti e per l'associazione Didò Eleonora Gaiba e Andrea Vincenzi
"Questa ampia offerta didattica rivolta a tutte le scuole e alle famiglie - ha affermato l'ass Kusiak - valorizza e qualifica il nostro patrimonio museale e lo fa diventare punto di riferimento per la crescita culturale degli studenti non solo ferraresi". 

---------------------------------------------------------------

Nel pomeriggio di venerdì 11 ottobre 2019 gli operatori di Didò saranno disponibili dalle 16 alle 18 per fornire agli insegnanti informazioni dettagliate sulle tipologie dei percorsi proposti, sulle modalità didattiche e sulle relative schede di approfondimento. Sarà inoltre possibile visionare parte del materiale didattico utilizzato, come preparati istologici, reperti animali e strumenti laboratoriali.

PRESENTAZIONE OFFERTA DIDATTICA 2019 2020 - A cura dell'Associazione Didò e Museo di Storia Naturale di Ferrara

L'Associazione Didò collabora con il Museo di Storia Naturale di Ferrara in regime di convenzione dalla fine degli anni '90, occupandosi della progettazione di attività didattiche rivolte alle scuole di ogni ordine e grado.

Nel corso degli anni le proposte didattiche sono andate progressivamente ampliandosi come numero e tipologia fino a raccogliere attività suddivise in diversi approcci e metodologie didattiche, dalle visite guidate generiche o tematiche, ai moduli di esplorazione delle collezioni museali, che integrano l'apporto conoscitivo dell'operatore con l'utilizzo delle nuove tecnologie, alle proposte più prettamente laboratoriali da svolgersi nell'aula didattica del Museo o in aree verdi del territorio limitrofo, fino ai percorsi animati per gli asili nido, le scuole materne ed elementari.

Negli ultimi anni l'impegno dell'Associazione si è intensificato per arricchire ulteriormente la qualità delle proposte offerte, aggiungendo la possibilità di svolgere alcuni moduli in lingua inglese, nell'ambito dei progetti scolastici che prevedono l'implementazione delle conoscenze di lingue straniere, nonché la possibilità di creare percorsi personalizzati in base alla presenza di alunni con specifiche esigenze di apprendimento.

L'offerta didattica 2019-2020 prevede un ricco programma di moduli e visite guidate descritti dettagliatamente nell'opuscolo allegato.

Si sottolinea:

Per tutti:

  • Visite guidate generiche o tematiche con approfondimenti riguardanti l'ecologia del territorio, la classificazione degli animali, paleontologia e origine della vita, che risultano essere argomenti sempre trattati nei programmi scolastici.

Per scuole d'infanzia e primo ciclo della scuola primaria:

  • Moduli di animazione scientifica come "Da bruco a farfalla" e "Nel mondo delle api" apprezzatissimi da insegnanti e bambini per l'approccio originale.

Per secondo ciclo delle elementari e secondarie di primo grado:

  • Moduli di esplorazione delle collezioni museali come "L'evoluzione dell'uomo", "Fossil Detective", "Animal Detective" e "Cellule e tessuti" con visione tramite stereoscopi e microscopi di preparati istologici.

Per scuole secondarie di secondo grado:

  • Moduli di ricerca scientifica come "Playdecide" sui cambiamenti climatici e "Le risorse e l'impronta ecologica", argomenti particolarmente attuali e meritevoli di essere approfonditi con moduli specifici.

Per gli asili nido e i centri per le famiglie segnaliamo come novità il percorso "Natura a piccoli passi" in cui i bimbi sperimenteranno il contatto con diversi tipi di suolo e materiali.

Inoltre l'Associazione propone laboratori di Citizen Science da svolgersi in aree verdi della città.

Si ricorda che Citizen Science è la scienza per i cittadini che ha lo scopo di sviluppare una scienza partecipata, aperta all'apporto di tutti per il monitoraggio delle specie animali e vegetali su aree estese.

Dalle 16:30 alle 18.00 di Venerdì 11 Ottobre 2019, presso il Museo di Storia Naturale, gli operatori saranno a disposizione degli insegnanti per fornire informazioni dettagliate sulle tipologie di percorsi proposti, sulle modalità didattiche e sulle relative schede di approfondimento.

Sarà possibile visionare parte del materiale didattico utilizzato, come preparati istologici, reperti animali e strumenti laboratoriali.

 

Links:

Immagini scaricabili:

Allegati scaricabili: