Comune di Ferrara

lunedì, 18 novembre 2019

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Premio Nobel conteso tra Haruki Murakami e Andrea Camilleri per i lettori ferraresi

BIBLIOTECA ARIOSTEA - I risultati di un sondaggio tra i frequentatori delle sale di prestito e lettura in via Scienze 17

Premio Nobel conteso tra Haruki Murakami e Andrea Camilleri per i lettori ferraresi

15-10-2019 / Giorno per giorno

Quest'anno, per la prima volta, anche la Biblioteca Ariostea ha voluto partecipare all'assegnazione del Nobel per la letteratura. Per tre giorni, dall'8 al 10 ottobre 2019, gli utenti della storica biblioteca cittadina hanno potuto esprimere la propria preferenze attaccando un post-it in un apposito tabellone posizionato all'ingresso. Il riscontro è stato molto positivo e il risultato in parte sorprendente. Il 10 % dei circa cento voti espressi sono andati a Haruki Murakami, eterno candidato al Nobel. Dopo il celebre scrittore giapponese si sono piazzati: Dacia Maraini, Michela Murgia, Ken Follett, Elena Ferrante, Marcello Simoni, Isabel Allende, Stephen King, Milan Kundera, Claudio Magris e Valerio Massimo Manfredi. A seguire oltre una ventina di scrittori con una sola preferenza.
Per la verità va segnalato che l'autore più apprezzato dagli utenti della Biblioteca Ariostea è stato Andrea Camilleri, escluso però dal conteggio finale perché il Nobel è riservato solo agli autori viventi. Ovviamente, si è trattato di un gioco, un piccolo sondaggio senza alcuna pretesa se non quella di promuovere il libro e la lettura, compito che il Servizio Biblioteche e Archivi del Comune di Ferrara da sempre cura con particolare attenzione.

Per info: Biblioteca Ariostea, via Scienze 17, Ferrara, tel. 0532 418200, orari di apertura dal lunedì al venerdì 9-19 e sabato 9-13.

Nella foto - scaricabile in fondo alla pagina - il tabellone durante la raccolta dei post-it in Biblioteca Ariostea con le preferenze dei lettori per l'assegnazione del Premio Nobel per la letteratura 2019

Immagini scaricabili:

Biblioteca Ariostea - Il tabellone con i post-it delle preferenze dei lettori per l'assegnazione del Nobel 2019