Comune di Ferrara

lunedì, 18 novembre 2019

Dove sei: Homepage > Lista notizie > 'Le ultime gocce di primavera': storia di un ritorno alle origini raccontata da Antonio Alfredo Croci

BIBLIOTECA ARIOSTEA - Lunedì 4 novembre alle 17 presentazione libro in via Scienze

'Le ultime gocce di primavera': storia di un ritorno alle origini raccontata da Antonio Alfredo Croci

31-10-2019 / Giorno per giorno

E' il richiamo verso la propria città d'origine, Ferrara, a guidare le vicende del protagonista del libro di Antonio Alfredo Croci 'Le ultime gocce di primavera' che lunedì 4 novembre 2019 alle 17 sarà presentato nella sala Agnelli della biblioteca comunale Ariostea (via delle Scienze 17, Ferrara). Nel corso dell'incontro, dialogherà con l'autore Ivano Artioli.

LA SCHEDA a cura degli organizzatori
Un appassionate viaggio guidato dal desiderio, approda nell'amore, nella stabilità sociale e in un lavoro gratificante, ma più forte è il richiamo della propria città: Ferrara. Siamo a metà degli anni sessanta e questo agilissimo scritto in prosa ci parla del passaggio dalla giovinezza all'età delle scelte responsabili. Ric (Riccardo) di nascita e di vita è di Ferrara: ne conosce la gente, le sfumature linguistiche, l'arte rinascimentale, il modernismo pittorico. Nell'anno del diploma al Dosso Dossi un'avventura estiva diventa per lui una passione che lo porterà a una vita nuova in un altro luogo, bello, profondamente diverso, lontano e dove avrà modo di amare, farsi amare ed esprimere l'arte sua: l'architettura e il disegno architettonico. Ma, forte e improvviso, arriverà il richiamo della città che diventerà fortissimo... L'autore verga le pagine del volume come se usasse un segno di china che diventa un tracciante preciso tra il nulla del foglio bianco e il soggetto. Un segno energico e capace di garbatezze; come quelle che si trovano nel corpo che sta in copertina del romanzo, primo, di questo nostro nuovo autore ferrarese.

Antonio Alfredo Croci è nato a Trecenta (Ro) nel luglio del 1945. Si trasferisce, ancora bambino, a Ferrara dove consegue la licenza di Maestro d'Arte presso l'Istituto Parificato d'Arte "Dosso Dossi". Lavora nei primi anni di attività presso privati, in seguito presso la sezione di Urbanistica del Comune di Ferrara e per circa venti anni come libero professionista, collaborando con alcuni studi professionali di primaria importanza e con alcune delle maggiori imprese del settore. È stato impegnato anche in attività di docenza di informatica di base, grafica e disegno computerizzato, presso l'Istituto Parificato d'Arte "Dosso Dossi" e l'Istituto "Don Calabria" di Ferrara.

Il calendario completo degli eventi e delle attività culturali, aperti liberamente a tutti gli interessati, in programma nelle biblioteche e archivi del Comune di Ferrara su: http://archibiblio.comune.fe.it

 

Immagini scaricabili:

4-novembre-croci