Comune di Ferrara

lunedì, 18 novembre 2019

Dove sei: Homepage > Lista notizie > 'Anguane': storia di formazione al femminile raccontata da Antonella Iaschi

BIBLIOTECA ARIOSTEA - Giovedì 7 novembre alle 17 presentazione libro in via Scienze

'Anguane': storia di formazione al femminile raccontata da Antonella Iaschi

06-11-2019 / Giorno per giorno

Narra una vicenda di formazione femminile, intrecciata con richiami alla tradizione orale alpina, il romanzo di Antonella Iaschi dal titolo 'Anguane' che giovedì 7 novembre 2019 alle 17 sarà presentato nella sala Agnelli della biblioteca comunale Ariostea (via delle Scienze 17, Ferrara). L'incontro, a cura del Centro Etnografico del Comune di Ferrara, sarà introdotto da Enrico Trevisani. Dialogherà con l'autrice Roberto Roda.

LA SCHEDA a cura degli organizzatori
"Quando la luna si specchia nell'acqua, le Anguane si recano alle fontane e lavano i vestiti della povera gente. Sono donne bellissime anche se hanno i piedi di capra girati all'indietro..."
Il romanzo di Antonella Iaschi, attinge al folklore e all'etnografia per costruire una storia di sentimenti, affetti e complicità fra donne. È una vicenda di formazione e maturazione femminile, scandita in filigrana da un racconto della tradizione orale alpina, quello delle anguane, che da il titolo al libro. La vicenda di Giulia, la  protagonista del romanzo, l'amicizia con Gloria, permette all'autrice di attraversare una  parte consistente della storia del '900, disegnando una serie di "commedie umane", che affiancano e intersecano la storia principale. Le anguane diventano nella immaginazione di Giulia, una adolescente "difficile", il motore per importanti e non facili scelte di vita e di emancipazione. Tutte le vicende, che nel romanzo si incrociano, delineano una cartografia che,  nel genius loci di una fonte alpina in cui le anguane parrebbero occultarsi, definisce il suo centro geo-narrativo: dalle malghe friulane il racconto seguendo i suoi personaggi, si irradia verso Parma e la Pianura padana, emigra negli Stati Uniti, per tornare infine, dopo un secolo, là da dove era partito.

Antonella Iaschi è nata a Parma nel 1956.Attualmente vive fra il Friuli e la Calabria. È autrice di raccolte poetiche, romanzi e testi teatrali. Fra i numerosi lavori pubblicati si ricordano: "Vorrei che fosse Pace", poesie (1994); "Nuove foglie per terra", poesie, (1995); "Gentili care persone", testimonianze di un'esperienza umanitaria durante la guerra Jugoslava (1996); " Respirando", poesie (1996); "Non è tempo per tacchi a spillo" (2001); "La cavalla delle onde" (2006); "Parigi per sempre" (2010); "Coulisse" (2016), "La malga spiegata agli adulti"(2017); ecc.

Il calendario completo degli eventi e delle attività culturali, aperti liberamente a tutti gli interessati, in programma nelle biblioteche e archivi del Comune di Ferrara su: http://archibiblio.comune.fe.it

 

Immagini scaricabili:

7-novembre-iaschi