Comune di Ferrara

domenica, 15 dicembre 2019

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Con il Progetto musicale e didattico "ArtistiCioèAmici" tre concerti di "Beethoven e dintorni"

ASSESSORATO ALLA CULTURA - Secondo appuntamento sabato 7 dicembre alle 17 al Ridotto. A cura di associazione Bal'danza, Ferrara Musica e Fondazione Teatro Comunale

Con il Progetto musicale e didattico "ArtistiCioèAmici" tre concerti di "Beethoven e dintorni"

18-11-2019 / Giorno per giorno

Si è svolto in mattinata (lunedì 18 novembre), nella residenza municipale di Ferrara, la conferenza stampa di presentazione del progetto musicale e didattico "ArtistiCioèAmici" 2019, organizzato dall'associazione Bal'danza in collaborazione con Ferrara Musica e Fondazione Teatro Comunale di Ferrara. L'iniziativa, che si svilupperà all'insegna di "Beethoven e dintorni", prevede tre appuntamenti concertistici al Ridotto del teatro comunale Abbado in programma nelle giornate di sabato 23 novembre e 7 e 14 dicembre (alle 17)

Il progetto ArtisticioèAmici vuole in particolare appassionare il pubblico alla realtà dei giovani musicisti. L'edizione 2019 "Beethoven e dintorni" si collega al 250° anniversario della
nascita di Ludwig van Beethoven, presentando programmi tematici eseguiti da solisti emergenti, pluripremiati in Concorsi nazionali ed internazionali. Nel ciclo troveranno testimonianza tante esperienze didattiche di grande interesse, condotte da docenti appassionati che quotidianamente guidano propri allievi alla musica e alla professione, con disciplina e grande apertura alla realtà artistica.
All'incontro con i giornalisti erano presenti l'assessore alla Cultura Marco Gulinelli, la presidente di Bal'danza Valeria Conte Borasio e il direttore artistico di Ferrara Musica Dario Favretti.

"Questo progetto - ha affermato l'assessore alla Cultura Marco Gulinelli aprendo l'incontro - è la conferma di come Ferrara abbia una vocazione speciale per le associazioni impegnate nella nostra realtà culturale e per queste manifestazioni che hanno qualità ed eccellenza straordinarie. Ringrazio pertanto sia l'associazione Bal'danza per la passione espressa nel dar vita al progetto, sia Dario Favretti per l'impegno profuso nel concretizzare l'iniziativa, con la messa in campo di percorsi didattici destinati a valorizzare giovani musicisti. Un'ottima sinergia che va davvero a vantaggio di tanti musicisti che, nonostante le loro ottime capacità, faticano a trovare spazio".

 

Questo il programma degli appuntamenti musicali:

- Sabato 23 novembre ore 17
Luca Giovannini violoncello
(vincitore del XXI Concorso migliori diplomati 2018 dei Conservatori italiani ed europei di Castrocaro)
Davide Furlanetto pianoforte
Johannes Brahms
Sonata in fa maggiore per violoncello e pianoforte op. 99
Franz Schubert
Sonata in la minore per arpeggione e pianoforte D 821

- Sabato 7 dicembre ore 17
Scuola di Musica Giuseppe e Luigi Malerbi di Lugo
Classe di pianoforte del Maestro Mauro Minguzzi
Ludwig van Beethoven
Sonata in fa minore op. 2 n. 1 Federico Segurini pianoforte
Sonata in re maggiore op. 10 n. 3 Alessandro Koebler pianoforte
Sonata in mi bemolle maggiore op. 31 n. 3 Riccardo Martinelli pianoforte
Sonata in mi bemolle maggiore op. 81a Domenico Bevilacqua pianoforte

- Sabato 14 dicembre ore 17
Dario Zanconi pianoforte
Ludwig van Beethoven
Sonata per pianoforte in do maggiore op. 53 ‘Waldstein'
Dodici Bagatelle per pianoforte op. 119
Robert Schumann
Allegro in si minore per pianoforte op. 8
Dodici Studi sinfonici op. 13

------------------------------------------------------------------------------

(Comunicazione a cura degli organizzatori)

Progetto "artisticioèamici" 2019 Beethoven e dintorni

Il progetto ArtisticioèAmici, che l'Associazione Bal'danza organizza in collaborazione con Ferrara Musica e la Fondazione Teatro Comunale di Ferrara, ha come focus il coinvolgimento del pubblico con la realtà delle giovani generazioni di musicisti che percorrono una strada formativa e professionalizzante, presentando esperienze didattiche molto interessanti, condotte da docenti qualificati che quotidianamente guidano i più giovani ad accostarsi alla musica e alla professione con passione, disciplina e grande apertura alla realtà artistica.
In particolare saranno ospitati giovani musicisti provenienti dal Conservatorio di Parma e dall'Istituto Malerbi di Lugo. L'edizione 2019 "Beethoven e dintorni" anticiperà in parte un evento importante che caratterizzerà la programmazione del prossimo anno, il 250° anniversario della nascita di Ludwig van Beethoven (1770 - 1827), uno dei più grandi compositori della storia.

 

L'Associazione Musicale Bal'danza di Ferrara presenta la propria stagione concertista 2019 - 2020 dedicandola alla punta di diamante per antonomasia della musica sinfonica Ludwig van Beethoven (1770-1827) nell'ambito delle celebrazioni dei 250 anni dalla nascita (1770- 2020), proponendo una ricca serie di appuntamenti "intorno" al grande musicista, e compositore tedesco ma viennese di adozione avendo infatti trascorso ben 35 dei suoi 57 anni di vita, componendo sulle rive del Danubio alcune delle sue opere più famose.
Nella città austriaca, considerata a ragione capitale mondiale della musica, sono infatti vissuti tantissimi musicisti di fama internazionale, come Wolfgang Amadeus Mozart, che qui scrisse Le Nozze di Figaro; Johann Strauss con il suo valzer Sul bel Danubio Blu, e Franz Schubert, originario proprio di Vienna.
Ferrara vuole renderne omaggio proponendo il progetto ArtisticioèAmici, a cura dell'Associazione Bal'danza, in sinergia e collaborazione con Ferrara Musica e la Fondazione Teatro Comunale di Ferrara, avendo come focus il coinvolgimento del pubblico con la realtà delle giovani generazioni di musicisti che percorrono una strada formativa e professionalizzante.
L'edizione 2019 "Beethoven e dintorni" avrà un'anteprima nelle date del 23 novembre, 7 e 14 dicembre presso la prestigiosa sala del Ridotto del Teatro Comunale "Claudio Abbado" alle ore 17.00, eventi importanti che ne caratterizzeranno la programmazione definitiva ovviamente del prossimo anno; e lo farà presentando esperienze didattiche molto interessanti, condotte da docenti qualificati che quotidianamente guidano i più giovani ad accostarsi alla musica e alla professione con passione, disciplina e grande apertura alla realtà artistica. In particolare saranno ospitati giovani musicisti provenienti dal Conservatorio di Parma "Arrigo Boito" e dall'Istituto Malerbi di Lugo. Ci accosteremo anche all'ambito dei Concorsi, quei momenti di prova delle proprie capacità e confronto col talento altrui - questa è la sintesi di una sana competizione - che sono soprattutto una messa a fuoco degli aspetti da migliorare, da sviluppare, per continuare a salire la scala della maturità. Aprirà la rassegna il violoncellista Luca Giovannini, vincitore dell'edizione 2018 del Concorso Migliori diplomati dei Conservatori Italiani, seguiranno programmi ove non sarà presente in cartellone "solo" Beethoven, ma anche i musicisti contemporanei e stilisticamente similari che hanno gravitato nella sua dimensione, come Schubert, Brahms e Schumann.
ArtisticioèAmici continuerà inoltre il suo percorso verso una caratterizzazione maggiore, quella di un laboratorio di esperienze vive, partecipate dal pubblico, approfondendone così la conoscenza degli aspetti fondamentali di quel mondo espressivo in cui tantissimi giovani si cimentano per costruire la loro vita. Guardiamoli così, ascoltiamoli così, applaudiamoli così.
"Io non conosco nessun altro segno di superiorità nell'uomo che quello di essere gentile". Ludwig Van Beethoven.
 

> Sito web di riferimento: https://www.baldanza.eu

Immagini scaricabili:

Allegati scaricabili: