Comune di Ferrara

domenica, 15 dicembre 2019

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Lucrezia Borgia tra pittura e gioielli: una serie di conferenze

CULTURA - Giovedì 21 novembre alle 17 in Pinacoteca e domenica 24 novembre alle 10.30 a Casa Romei

Lucrezia Borgia tra pittura e gioielli: una serie di conferenze

20-11-2019 / Giorno per giorno

"Ferrara e la sua duchessa. Omaggio a Lucrezia Borgia d'Este 1519-2019" è il titolo di un ciclo di conferenze, visite guidate, eventi organizzati a Ferrara per i cinquecento anni dalla morte di Lucrezia Borgia dalle associazioni culturali Gruppo Archeologico Ferrarese, Garden Club di Ferrara, Centro Documentazione Donna di Ferrara e la Libreria Sognalibro di Ferrara con il patrocinio del Comune. Il programma prevede un cartellone di appuntamenti da giovedì 10 ottobre 2019 fino a venerdì 3 aprile 2020 in sedi diverse di Ferrara.
Giovedì 21 novembre 2019 alle 17 in Pinacoteca (corso Ercole I d'Este 21, Ferrara) l'incontro con il curatore delle Gallerie Estensi Marcello Toffanello per parlare della "Pittura a Ferrara al tempo di Lucrezia Borgia" con ingresso gratuito.
Domenica 24 novembre 2019 alle 10.30 a Casa Romei (via Savonarola 30, Ferrara) l'incontro dedicato a "L'ebreo di Salomone Da Sesso, orafo di Lucrezia Borgia" conTamar Herzig e saluti del presidente della Comunità ebraica Fortunato Arbib e introduzione del rabbino capo di Ferrara Luciano Caro. Ingresso nel museo a pagamento.
Incontro su Lucrezia Borgia con Herzig a Casa Romei - Ferrara, 24 novembre 2019LA SCHEDA a cura degli organizzatori - Rendere omaggio a Lucrezia Borgia, duchessa di Ferrara dal 1502 al 1519 anno della sua morte, è un'idea nata nella scorsa primavera dal desiderio di fare qualcosa insieme, dopo un confronto fra le associazioni culturali Gruppo Archeologico Ferrarese, Garden Club di Ferrara, Centro Documentazione Donna di Ferrara e con l'appoggio della Libreria Il Sognalibro di Ferrara.
L'idea è diventata il progetto comune che ora si presenta al pubblico, attraverso i media, con una serie di eventi che si snoderanno dal 10 ottobre 2012 fino alla primavera del 2020.
L'intento non è solo celebrativo del cinquecentesimo anniversario della morte di Lucrezia, ma vuole riproporre e valorizzare il ruolo, lo spessore umano e politico di una figura femminile fondamentale del Rinascimento ferrarese.
Il progetto, aperto alla partecipazione di altre associazioni culturali, ha ottenuto la collaborazione del Polo Museale dell'Emilia-Romagna - del Museo di Casa Romei e del Palazzo Costabili, detto di Ludovico il Moro - e delle Gallerie Estensi - Pinacoteca Nazionale di Ferrara.
L'omaggio a Lucrezia, Duchessa di Ferrara, ben si collega alla riscoperta del cuore antico della nostra città, dove strade, palazzi e luoghi di culto da lei frequentati, conservano ancora quasi intatta la loro bellezza dopo cinquecento anni. Da qui la scelta di ospitare le conferenze in alcune dimore rinascimentali di grande fascino e di proporre passeggiate culturali percorrendo le strade che collegavano i palazzi del potere ai luoghi di culto sicuramente frequentati da Lucrezia.
Tuttavia le passeggiate culturali non si limiteranno al centro di Ferrara perché sono prevista visite ad alcuni luoghi indicativi del carattere volitivo, moderno e "imprenditoriale" della Duchessa, come ad esempio la delizia della Diamantina, attualmente importante azienda agricola consortile, sorta sul sito di quella che si può definire definire la prima fattoria modello ferrarese.
Il 10 ottobre alle 17 a Casa Romei, Federica Badiali ha parlato appunto della Diamantina, fortemente voluta da Lucrezia Borgia a partire dal 1513, la quale, secondo le cronache del tempo arrivò ad impegnare il proprio patrimonio personale per completare la bonifica di una vasta area valliva, rendere produttive le terre, impiantarvi un allevamento di bufale da latte per produrre mozzarelle e ricotte che davano un reddito da reinvestire anche per migliorare le condizioni di vita dei casari e dei contadini.
Le relatrici e i relatori delle conferenze sono figure di grande spicco, da tempo impegnati a studiare la figura di Lucrezia Borgia D'Este attraverso gli inventari e le carte private conservate nel Fondo "archivio Segreto Estense" conservato nell'Archivio di Stato di Modena. Dal loro lavoro sono scaturite interessanti pubblicazioni, alcune delle quali saranno per la prima volta presentate a Ferrara.

Immagini scaricabili:

Programma incontri su Lucrezia - Ferrara, 10 ottobre 2019-3 aprile 2020 Locandina della conferenza sulla "Pittura al tempo di Lucrezia Borgia a cura di Toffanello - Ferrara, 21 novembre 2019 Locandina del ciclo di incontri su Lucrezia Borgia - Ferrara, 10 ottobre 2019-3 aprile 2020 Locandina della conferenza del ciclo di inconrtri su Lucrezia Borgia con Herzig a Casa Romei - Ferrara, 24 novembre 2019