Comune di Ferrara

lunedì, 16 dicembre 2019

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Dedicato all'attrice ferrarese Adriana Benetti il primo appuntamento del progetto #FerraraCinemaMemoria

ASSESSORATO ALLA CULTURA - Giovedì 5 dicembre proiezioni all'Einaudi (8.30) e al Carducci (11.30). Alle 9.30 incontro/omaggio alla Scuola di cinema 'Vancini'

Dedicato all'attrice ferrarese Adriana Benetti il primo appuntamento del progetto #FerraraCinemaMemoria

02-12-2019 / Giorno per giorno

Sarà dedicato ad Adriana Benetti, ferrarese e attrice cinematografica fra le più rappresentative degli anni Quarante del secolo scorso, il primo step del progetto #FerraraCinemaMemoria. La nuova rassegna cinematografica è ideata da Stefano Muroni e dal Comune di Ferrara e intende ridare voce e omaggiare, attraverso le immagini, i grandi cineasti di Ferrara e del suo territorio dimenticati, poco ricordati o totalmente sconosciuti. L'iniziativa, che si avvale del patrocinio del Comune di Ferrara, vede la collaborazione della Scuola d'Arte cinematografica Florestano Vancini, di Controluce Produzione srl, del Centro Performazione attoriale e dell'Istituto di Storia Contemporanea (Isco) del Comune di Ferrara.

Giovedì 5 dicembre, proprio in occasione del centenario della nascita dell'attrice Adriana Benetti (la diva del neorealismo italiano era nata a Quacchio il 5 dicembre 1919) Ferrara festeggerà la ricorrenza con due proiezioni per le scuole del film "Quattro passi fra le nuvole" di Alessandro Blasetti (all'Istituto Einaudi alle 8.30 e al Liceo Carducci alle 11.30) e con un incontro-omaggio per gli allievi della Scuola d'arte cinematografica 'Florestano Vancini' (9.30). 

L'iniziativa è stata illustrata in mattinata (lunedì 2 dicembre 2019) nella residenza municipale di Ferrara. Erano presenti l'assessore alla Cultura Marco Gulinelli, l'organizzatore Stefano Muroni, la direttrice dell'ISCO Anna Maria Quarzi, la preside del Carducci Licia Piva, la preside dell'Einaudi Marianna Fornasiero e il direttore artistico della Scuola d'Arte cinematografica Alessio Di Clemente.

"E' importante trasmettere la memoria e il linguaggio del passato. - ha ricordato l'assessore Marco Gulinelli - E iniziative come queste vanno certamente nella giusta direzione, la stessa che come Amministrazione vogliamo percorrere per fare di Ferrara una città del Cinema. La rassegna #FerraraCinemaMemoria - ha poi aggiunto - è un bell'esempio di progetto che intendiamo continuare a proporre  grazie anche alla scuola d'Arte Cinematografica 'Florestano Vancini'. Il lungometraggio di Alessandro Blasetti che giovedì verrà proiettato nelle scuole è un film straordinario e uno dei più conosciuti dell'attrice, girato durante la guerra. Nonostante la piccola parte a lei riservata, Adriana Benetti riesce comunque a trasmettere allo spettatore la sua grande energia. Dalla storia delle sue vicende umane emerge poi l'immagine di una donna coraggiosa, intraprendente e aperta al cambiamento, ed è soprattutto per queste sue doti che vogliamo farla conoscere anche alle giovani generazioni".

 

Immagini scaricabili: