Comune di Ferrara

domenica, 05 aprile 2020

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Il Sindaco di Ferrara incontra e premia Ian Anderson e Andrea Griminelli, protagonisti del concerto benefico al Teatro Abbado

CERIMONIA IN COMUNE - Sabato 21 dicembre 2019 in residenza municipale con Associazione Giulia - DOCUMENTAZIONE

Il Sindaco di Ferrara incontra e premia Ian Anderson e Andrea Griminelli, protagonisti del concerto benefico al Teatro Abbado

21-12-2019 / Giorno per giorno

[Nelle immagini, scaricabili in fondo alla pagina, i momenti salienti della cerimonia svoltasi nella sala degli Arazzi in residenza municipale sabato 21 dicembre 2019]

Sabato 21 dicembre 2019 alle 11, il Sindaco di Ferrara ha incontato nella sala degli Arazzi (residenza municipale) Ian Anderson, leader del gruppo Jethro Tull, e il maestro Andrea Griminelli, protagonisti della 13.ma edizione della manifestazione "Un angelo di nome Giulia", organizzata a scopo benefico dall'Associazione Giulia Onlus di Ferrara, in programma al Teatro Comunale "Claudio Abbado" nella stessa serata di sabato.

Ai due artisti il Sindaco ha consegnato una targa di riconoscimento nell'ambito del "Premio della Musica a Ferrara" e ha illustrato gli elementi essenziali del progetto "Parco della Musica" di prossima realizzazione in un'area verde della città.

- - - - - - - - - - - - - - - - - 

LA SCHEDA - Il Sindaco premia Anderson e Griminelli a Ferrara per l'associazione Giulia
Una targa a due musicisti di altissimo livello, primi testimoni del progetto "Parco della Musica"

La musica fa bene, lo testimonia la presenza in città di due prestigiosi musicisti come Ian Anderson, leader dello storico gruppo Jethro Tull e il maestro Andrea Griminelli, protagonisti del concerto in programma al Teatro Comunale Abbado a sostegno dell'importante raccolta di fondi a favore dell'Associazione "Un angelo di nome Giulia". E' grazie a questa iniziativa che oggi, sabato 21 dicembre 2019, il sindaco di Ferrara, a nome dell'Amministrazione comunale, ha ricevuto in residenza municipale e consegnato una targa di benemerenza ai due artisti, primi testimonial di un progetto che di fatto prende il via in questa speciale occasione.
Nel corso dell'incontro in Comune infatti il Sindaco ha annunciato un importante progetto che coinvolge la città e in particolare i residenti del quartiere a sud della città: il Parco della Musica.
E' stata infatti individuata un'area verde tra via Vincenzo Barlaam, via Giovanni Bulgarelli e via Vincenzo Leati, in un quartiere esteso, ben servito, nei pressi dell'Istituto Aleotti e della facoltà di Ingegneria che intendiamo adibire a "Parco della Musica". L'area è già stata oggetto di approfondimento degli studenti dell'Istituto per Geometri Aleotti che, alcuni anni fa, hanno potuto verificare l'interesse dei residenti per la valorizzazione e il miglior utilizzo del grande spazio verde, al fine di renderlo funzionale ed accattivante. Si ringrazia sin d'ora la Commissione Toponomastica del Comune di Ferrara e il suo Presidente che ha già preso in esame il progetto e che nella prossima seduta procederà all'iter burocratico previsto per l'intitolazione ufficiale dell'area verde.
In un'ottica di collaborazione tra il Comune di Ferrara e gli Istituti Superiori, volendo creare soluzioni corrispondenti ai bisogni dei cittadini di tutte le età, è risultata interessante l'idea di realizzare un Parco dedicato alla Musica, progettato dagli studenti degli Istituti Aleotti e Navarra ed arricchito da una installazione artistica appositamente studiata dagli studenti dell'Istituto d'arte Dosso Dossi. In particolare, l'installazione artistica sarà costruita nel tempo tassello dopo tassello, raccogliendo le firme di tanti musicisti di livello nazionale ed internazionale che da oggi in avanti si esibiranno a Ferrara e che il Comune inviterà a condividere e sostenere il progetto.
Ferrara ospita molti eventi musicali di alto livello, come quello previsto al Teatro Abbado nella giornata odierna. Gli artisti Andrea Griminelli e Ian Anderson, saranno i primi ad apporre la propria firma che verrà inserita nell'installazione, contribuendo a realizzare una struttura che testimoni l'apporto culturale e musicale degli artisti presenti in città, arricchendo il progetto del giardino, nell'ottica di valorizzazione del territorio. I tre Istituti Aleotti, Dosso Dossi e Navarra parteciperanno in base alle proprie competenze d'indirizzo, supportati dai tecnici comunali.
Alla cerimonia di oggi hanno presenziato oltre ai Dirigenti scolastici degli istituti superiori coinvolti - Francesco Borciani, Dirigente Scolastico IIS (Istituto Istruzione Superiore) "G.B. Aleotti - Dosso Dossi" e Massimiliano Urbinati, Dirigente Scolastico IIS "O. Vergani - Navarra" - alcune tra le più importanti realtà musicali cittadine, alle quali l'Amministrazione comunale chiede di partecipare all'iniziativa, perché il progetto sia l'espressione e la testimonianza del profondo amore dei ferraresi per la musica e delle tante iniziative che vengono promosse quotidianamente in città. Molto apprezzata anche la presenza del Palio di Ferrara, nella veste di memoria storica, una tradizione che va diffusa e salvaguardata.
L'Amministrazione ringrazia anche per il supporto ricevuto il Liceo Carducci all'interno del progetto "promozione eventi culturali", che oggi ha partecipato con una delegazione di studenti in divisa; seguiti dalla prof.ssa Silvia Balzani gli studenti che hanno accolto i partecipanti alla cerimonia, cogliendo l'opportunità della giornata odierna per fare formazione sul campo.

La formazione dei Jethro Tull per il "50th Anniversary Tour" è:
Ian Anderson - voce, flauto, chitarra acustica
Florian Opahle - chitarra elettrica
David Goodier - basso
John O'Hara - tastiere
Scott Hammond - batteria, percussioni

Direttore dell'orchestra Andrea Griminelli

 

Links:

Immagini scaricabili: