Comune di Ferrara

lunedì, 21 settembre 2020

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Il centro storico di Ferrara candidato all'assegnazione di fondi regionali; prosegue l'attività di assistenza tecnica alla Provincia per il coordinamento SUAP

GIUNTA COMUNALE - Le principali delibere approvate nella seduta del 7 gennaio 2020

Il centro storico di Ferrara candidato all'assegnazione di fondi regionali; prosegue l'attività di assistenza tecnica alla Provincia per il coordinamento SUAP

07-01-2020 / Giorno per giorno

Queste le principali delibere approvate nella riunione della Giunta comunale di martedì 7 gennaio 2020:

Assessorato Bilancio e Contabilità, Partecipazioni, Commercio e Turismo:

Ferrara si candida all'assegnazione di fondi regionali per i centri storici colpiti dal sisma del 2012
La Giunta comunale ha dato il via libera alla partecipazione del Comune, con un proprio progetto di valorizzazione del centro storico cittadino, al bando regionale per l'anno 2020 per l'assegnazione di fondi dedicati alla promozione e animazione dei centri storici dei Comuni colpiti dagli eventi sismici del 2012.
Le linee d'azione su cui si fonderà il progetto riguarderanno: la valorizzazione dei beni monumentali e storici recuperati con interventi post sisma; il marketing territoriale, con particolare riferimento all'area Unesco  coinvolta nelle opere di recupero post sisma; il rafforzamento degli strumenti web e della realtà aumentata per la promozione della città di Ferrara e delle sue vie commerciali; e l'adozione di iniziative di integrazione dei settori del turismo e del commercio per rilanciare il tessuto imprenditoriale locale.
L'importo complessivo per la realizzazione del progetto sarà pari a 43.750 euro, corrispondente alla quota  massima, di 35mila euro, concedibile dalla Regione Emilia Romagna maggiorata del 20% a carico  dell'Amministrazione comunale.

 

Assessorato Personale, Lavoro, Attività Produttive, Patrimonio, Fiere e Mercati:

Prosegue l'attività di assistenza tecnica da parte del Comune alla Provincia per il coordinamento degli Sportelli Unici delle Attività produttive
Sarà valido fino al termine del 2021 il rinnovo approvato stamani dalla Giunta della convenzione con cui il Comune di Ferrara si impegna a fornire alla Provincia attività di assistenza tecnica specialistica agli SUAP (Sportelli Unici delle Attività produttive) della provincia ed in particolare al Tavolo di coordinamento Provinciale degli SUAP per la semplificazione delle procedure e il buon funzionamento degli sportelli stessi.
Il principale risultato e progetto in materia di e-government, sviluppato nell'ambito degli accordi della Community Network Emilia-Romagna - CNER (Convenzione sottoscritta da tutti gli Enti locali della regione) è infatti il progetto Suap-FE ossia "l'ambiente unico on line per le imprese" per la gestione delle pratiche di Sportello Unico delle Attività Produttive (SUAP). Per la realizzazione del progetto Suap-FE è stato costituito nel 2013 un gruppo di lavoro denominato COOR.S.A. (COORdinamento per la Semplificazione Amministrativa), composto da personale comunale tecnico-informatico e amministrativo-SUAP di alcuni Comuni ed Enti del territorio (Bondeno, Cento, Codigoro, Ferrara, Unione Terre e Fiumi, Unione Valli e Delizie) che si riunisce periodicamente per favorire il buon funzionamento degli sportelli stessi.

 

Le delibere approvate nel corso delle sedute della Giunta comunale vengono pubblicate nei giorni successivi, con le modalità e nei termini di legge, sulle pagine internet dell'Albo Pretorio on line del Comune di Ferrara all'indirizzo http://www.comune.fe.it/index.phtml?id=1818