Comune di Ferrara

Wednesday, 30 September 2020.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > 'Fondazione Giorgio Bassani', visite guidate allo studio dello scrittore

FONDAZIONE BASSANI - Ogni sabato dalle 10 alle 12.30 dei mesi di gennaio, febbraio e marzo nella sede di Casa Ariosto

'Fondazione Giorgio Bassani', visite guidate allo studio dello scrittore

10-01-2020 / Giorno per giorno

La sede ferrarese Fondazione Giorgio Bassani, che si trova nella Casa di Ludovico Ariosto (via Ariosto 67, Ferrara) è aperta ai visitatori ogni sabato dalle 10 alle 12.30 dei mesi di gennaio, febbraio e marzo 2020. Organizza visite guidate gratuite la docente Silvana Onofri, membro del comitato scientifico della Fondazione.
Sarà possibile visitare anche la piccola mostra documentaria" Caro Bass" curata da Gaia Litrico e Flavia Erbosi, esposta nelle bacheche e avere notizie sullo spettacolo teatrale tratto da "Una lapide in via Mazzini" di Giorgio Bassani, che si terrà alla Sala Estense, il 25 gennaio alle 21.

La Fondazione Giorgio Bassani è nata con decreto prefettizio dell'8 aprile 2002 per onorare e mantenere viva la memoria dello scrittore Giorgio Bassani. Si propone di diffondere la conoscenza delle sue opere in Italia e nel mondo, nel rispetto della volontà testamentaria di Giorgio Bassani.
La sede ferrarese della Fondazione è ospitata in tre stanze al piano terra della casa di Ludovico Ariosto tramite convenzione stipulata con il Comune di Ferrara ed è stata inaugurata il 18 aprile 2018.

Oltre allo studio in cui Bassani ha composto la maggior parte delle sue opere, con la macchina da scrivere, gli oggetti di lavoro e personali, è esposto il ritratto di Bassani realizzato da Franco Gentilini nel 1947, da poco restaurato.
Nelle stanze è stata collocata, in nuovi scaffali ad ante di vetro, la biblioteca di Bassani (oltre 4000 volumi che vanno dagli anni della sua formazione con la rara collezione di libri del nonno materno Cesare Minerbi, con annotazioni dell'illustre clinico ferrarese e chiose di Bassani), alla piena maturità (libri con firme di possesso, note autografe e dediche di autori, prime edizioni dell'opera letteraria di Bassani, dei suoi amici e degli scrittori da lui lanciati quando era redattore di Botteghe Oscure e di Feltrinelli, riviste letterarie, ecc.). Ampi tavoli di lavoro accolgono gli studiosi.
Il patrimonio della Fondazione comprende inoltre oltre 10.000 pagine manoscritte e dattiloscritte, con annotazioni a penna di scritti di Giorgio Bassani, sceneggiature, trattamenti, taccuini di poesie, premi e onorificenze, tra cui la medaglia d'oro del premio Strega, ritratti di famiglia e un album di fotografie. In occasione della inaugurazione della sede ferrarese, il poeta Carlo Antonio Gobbato ha donato alla Fondazione un quaderno manoscritto di poesie degli anni ‘70 Giorgio Bassani.
(Comunicazione a cura degli organizzatori)

Per info: Casa Ariosto, via Ariosto 67, Ferrara, cell. 340 0773526, email fondazionegiorgiobassani@gmail.com, pagina web www.ferraraterraeacqua.it/it/ferrara/scopri-il-territorio/arte-e-cultura/biblioteche-storiche/fondazione-giorgio-bassani.
Negli altri giorni di apertura di casa Ariosto la Fondazione Giorgio Bassani è visitabile previa prenotazione da martedì a domenica dalle 10 alle 12.30 e dalle 16 alle 18.
Gli studiosi possono rivolgersi a bassanipacht@wanadoo.fr; 0033689089010.

Immagini scaricabili: