Comune di Ferrara

martedì, 07 aprile 2020

Dove sei: Homepage > Lista notizie > ‘Giorgio de Chirico e la luce elettrica nella Ferrara di Biagio Rossetti’ raccontati agli studenti del liceo Ariosto

RICERCHE STORICHE E AMBIENTE - Lunedì 20 gennaio 2020 lezione di Francesco Scafuri nell'istituto di via Arianuova

‘Giorgio de Chirico e la luce elettrica nella Ferrara di Biagio Rossetti’ raccontati agli studenti del liceo Ariosto

17-01-2020 / Giorno per giorno

Avrà per tema "Giorgio de Chirico e la luce elettrica nella Ferrara di Biagio Rossetti" la lezione che il responsabile dell'ufficio Ricerche Storiche del Comune di Ferrara Francesco Scafuri terrà lunedì 20 gennaio prossimo alle 9 al liceo Ludovico Ariosto di Ferrara (via Arianuova, 19).

Con l'ausilio di suggestive immagini, Scafuri illustrerà agli studenti del liceo e al pubblico presente aspetti poco noti di strade, piazze ed edifici di Ferrara, anche attraverso la vita e le opere di celebri personaggi. Lo storico si soffermerà in particolare sul periodo della Prima Guerra Mondiale, ripercorrendo gli anni tra il 1915 e il 1918 quando Giorgio de Chirico, con Carlo Carrà, fu protagonista di uno degli episodi più significativi della storia dell'arte del XX secolo, legando per sempre Ferrara alla pittura metafisica. Proprio in quel periodo le strade e le piazze della città venivano illuminate dai primi chiarori della "luce elettrica" e Ferrara fu percepita, specie nelle ore notturne, in maniera diversa. Non mancheranno gli accenni al geniale architetto del Rinascimento Biagio Rossetti e all'Addizione Erculea, il famoso piano urbanistico che rappresenta ancora oggi uno stimolo per pensare a una città legata sempre più a criteri di sostenibilità ambientale.

Questa iniziativa, che ha già coinvolto nei giorni scorsi alcune classi del liceo statale Carducci, è inserita nel catalogo dell'offerta formativa del Centro di educazione alla sostenibilità Idea dell'Assessorato all'Ambiente del Comune di Ferrara, ed ha come finalità la realizzazione di attività di comunicazione ed educazione alla sostenibilità, legate alla conoscenza della città di Ferrara, con particolare riferimento agli aspetti storici, artistici e urbanistici.