Comune di Ferrara

giovedì, 09 aprile 2020

Dove sei: Homepage > Lista notizie > "Interconnettiamoci", un incontro con gli studenti per utilizzare il web usando la testa

SCUOLA - Iniziativa alla Sala Estense a cura dei Lions del territorio con il patrocinio del Comune di Ferrara

"Interconnettiamoci", un incontro con gli studenti per utilizzare il web usando la testa

17-01-2020 / Giorno per giorno

"Grazie ai Lions per aver realizzato questa iniziativa, su come Internet possa essere fonte di rischi per i minori". Con queste parole, l'assessore alla Pubblica Istruzione del Comune di Ferrara Dorota Kusiak, ha concluso l'incontro promosso dai Lions Club Ferrara Estense, Ferrara Europa Poggio Renatico e Ferrara Ercole I d'Este, svoltosi venerdì 17 gennaio, nella Sala Estense e coordinato da Piero Fontana, ingegnere elettronico specializzato in sicurezza informatica.

Circa 200 i giovani allievi dell'Istituto Vergani-Navarra, con i loro insegnanti, che hanno seguito con grande attenzione le opportunità che offrono i nuovi media, ma anche i pericoli e le insidie della Rete.

"E' fondamentale - ha sottolineato l'assessore Kusiak rivolgendosi ai ragazzi - che siate consapevoli dei tranelli nei quali potete imbattervi durante la navigazione su Internet". Ampio e puntuale l'intervento svolto da Piero Fontana, che ha dettato una serie di regole alle quali attenersi. Prima di tutto, occorre conoscere bene i programmi che si usano sul PC e sugli smartphone/tablet- Inoltre le difese dei mezzi informatici devono essere costantemente aggiornate. Il relatore si è poi soffermato sulla necessità di curare la privacy nei Social Network, selezionare bene i contati con i quali scambiare informazioni, foto e video e comportarsi come nel mondo reale, rispettando gli altri. "Se queste sono cose da fare - ha ricordato Fontana - ve ne sono altre da non fare.

Rispondere a messaggi imbarazzanti, fissare appuntamenti con persone conosciute sulla Rete, fornire informazioni personali, aprire allegati provenienti da fonti non sicure e ancora, scaricare illegalmente musica e programmi, dire dove siamo e cosa facciamo in ogni istante". "Con internet - ha poi concluso - apriamo una finestra sul mondo, ma i bambini non sono pronti ad affrontare da soli le possibilità che vengono loro offerte" e dunque, Interconnettiamoci sì, ma con la testa".

 

Immagini scaricabili: