Comune di Ferrara

mercoledì, 30 settembre 2020

Dove sei: Homepage > Lista notizie > "Movin'up": bando di finanziamenti per attività all'estero di giovani performer

UFFICIO GIOVANI ARTISTI - Da mercoledì 29 gennaio a 11 marzo 2020 l'invio delle candidature. Promosso da ass. Giovani Artisti Emilia-Romagna (GA/ER)

"Movin'up": bando di finanziamenti per attività all'estero di giovani performer

23-01-2020 / Giorno per giorno

Un programma di sostegno alla mobilità internazionale dei giovani creativi italiani, con un focus specifico sugli artisti emiliano-romagnoli, è quello offerto dal bando "Movin'Up 2020" per Spettacolo e Performing Arts. Possono partecipare i giovani tra i 18 e i 35 anni compiuti che operano con obiettivi professionali e che sono stati ammessi o invitati ufficialmente all'estero  nel periodo compreso tra il 1 luglio 2019 e il 30 giugno 2020 da enti pubblici o privati, istituzioni culturali, festival, organizzazioni internazionali, istituti di formazione e perfezionamento per esperienze di: residenza o produzione, co-produzione, circuitazione/tournée, formazione, promozione e visibilità (es. concorsi, residenze, corsi e seminari, workshop, stage, spettacoli).
Le domande potranno essere presentate a partire da mercoledì 29 gennaio 2020 e dovranno pervenire entro le ore 12 di mercoledì 11 marzo 2020.
Il bando è promosso dalla Direzione Generale Spettacolo del Ministero per i Beni e le Attività culturali e per il Turismo e il GAI-associazione per il Circuito dei Giovani Artisti Italiani, insieme con la Regione Puglia, per il tramite del Teatro Pubblico Pugliese Consorzio Regionale per le Arti e la Cultura, e il GA/ER-associazione Giovani Artisti dell'Emilia-Romagna

LA SCHEDA  a cura degli organizzatori
La rinnovata partnership fra il Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo - Direzione Generale Spettacolo e il GAI - Associazione per il Circuito dei Giovani Artisti Italiani, insieme con la Regione Puglia, per il tramite del Teatro Pubblico Pugliese Consorzio Regionale per le Arti e la Cultura, e il GA/ER - Associazione Giovani Artisti dell'Emilia- Romagna sostiene la mobilità artistica giovanile a livello internazionale attraverso il concorso Movin'Up 2020 dedicato all'Area Spettacolo e Arti Performative.
Giunto alla sua XXI edizione, Movin'Up ha come obiettivi fondamentali:
§ favorire la partecipazione di giovani creativi e creative a qualificati programmi di formazione, workshop, produzione, residenza artistica organizzati da istituzioni estere che offrano reali opportunità di crescita professionale
§ supportare i processi creativi e/o produttivi più interessanti dal punto di vista dell'innovazione, della multidisciplinarietà e del confronto internazionale
§ promuovere il lavoro degli artisti e delle artiste italiani/e in ambito internazionale attraverso reali occasioni di visibilità e di rappresentazione della loro attività.
Movin'Up Spettacolo-Performing Arts è un bando rivolto a giovani creativi e creative tra i 18 e i 35 anni di età compiuti che operano con obiettivi professionali e che sono stati ammessi/e o invitati/e ufficialmente all'estero da enti pubblici e/o privati, istituzioni culturali, festival, organizzazioni internazionali, istituti di formazione e perfezionamento per esperienze di: residenza e/o produzione, co-produzione, circuitazione/tournée, formazione, promozione e visibilità (es. concorsi, residenze, corsi e seminari, workshop, stage, spettacoli etc.).
Nella sessione unica 2020, i settori artistici ammessi afferiscono all'Area Spettacolo e Arti Performativemusica, teatro, danza, circo contemporaneo.
L'iniziativa, realizzata attraverso lo stanziamento di un fondo annuale erogato in sessioni, permette agli artisti e alle artiste di richiedere un sostegno per un'esperienza di mobilità artistica internazionale. Il supporto di Movin'Up si configura come premio a copertura - totale o parziale - dei costi vivi sostenuti per la realizzazione del progetto all'estero.
In questa nuova edizione di Movin'Up Spettacolo-Performing Arts, vengono confermati alcuni sub obiettivi atti a incentivare maggiormente le candidature degli artisti e delle artiste secondo due specifici criteri: provenienza e/o destinazione.
Secondo quanto specificato nel Bando di Concorso, l'intervento di sostegno mirato si realizza con una quota dedicata di risorse economiche per premi riservati a candidature che rispondono a determinate caratteristiche di:
1) appartenenza territoriale degli artisti | focus Emilia Romagna;
2) sviluppo geografico dei progetti internazionali | focus Macroregione adriatico - ionica
.

Il concorso è aperto a tutti gli artisti e le artiste che operano con obiettivi professionali nell'ambito dello Spettacolo e delle Arti Performative, rispondenti ai requisiti in elenco:
§ età compresa tra i 18 e i 35 anni compiuti (ovvero che non abbiano ancora compiuto il 36° anno di età) alla data di scadenza del Bando - nel caso di gruppi, tutti i componenti candidati devono rispettare il criterio anagrafico rientrando nella fascia d'età indicata;
§ nazionalità italiana o residenza in Italia da almeno 1 anno alla data di presentazione della domanda (da autocertificarsi in fase di candidatura) - nel caso di gruppi, tutti i componenti candidati devono rispettare il criterio di nazionalità/residenza rientrando nella fascia d'età indicata.
La domanda di partecipazione deve essere presentata direttamente dall'artista o, in caso di gruppo, da uno dei componenti quale referente; tutti gli artisti e le artiste richiedenti un contributo economico a copertura delle spese (singoli/e o in gruppo) devono possedere i requisiti di ammissione sopra elencati e compilare la sezione anagrafica dell'application form.
La candidatura può riguardare attività di:
1. residenza e/o produzione, co-produzione
2. circuitazione/tournée
3. formazione
4. promozione.
La Commissione, sulla base degli elementi presentati nella candidatura, valuterà l'ambito principale di appartenenza di ciascuna richiesta.
Ogni artista o gruppo potrà accedere alle selezioni con un solo progetto.
Nel caso in cui la candidatura sia proposta da un gruppo, chi presenta la propria candidatura come singolo/a non può presentarsi come componente di un gruppo e viceversa, sia in caso di gruppi informali che in caso di soggetti con personalità giuridica.

Grazie alla partecipazione dell'Associazione GA/ER all'edizione 2020 del concorso, una quota specifica di sostegno economico sarà riservata ad artisti e artiste under 35 (singoli/e e/o in collettivo) nati/e o residenti in Emilia Romagna.
Inoltre, quale valore aggiunto, in sede di valutazione verrà data particolare attenzione ai progetti all'estero che prevedono ritorni e ricadute nella Regione Emilia Romagna (es. tappe delle tournée, spettacoli e presentazioni, workshop o co-produzioni correlate etc.).
Il bando di concorso Movin'Up 2020 prevede la seguente sessione unica di candidatura: Sessione Unica 2020 - scadenza mercoledì 11 marzo 2020, ore 12.00 (ora italiana). Verranno prese in considerazione le domande per le attività all'estero con inizio compreso tra il 1 luglio 2019 e il 30 giugno 2020.

Il Budget a disposizione della Commissione per l'assegnazione dei finanziamenti della Sessione Unica 2020 ammonta complessivamente a 30.000 euro.
Inoltre, il Budget complessivo a disposizione della Commissione per l'assegnazione dei Premi dedicati previsti dai due Focus 2020 ammonta rispettivamente a:
- Focus territoriale regione Emilia-Romagna: Euro 7.500;
- Focus internazionale macroregione Adriatica-Ionica: Euro 7.500

Le candidature possono essere presentate solo ed esclusivamente tramite procedura online.

Per informazioni e iscrizioni: http://www.giovaniartisti.it/iniziative/movinup-2020.

Immagini scaricabili:

Logo di "Movin'up", bando per giovani artisti

Allegati scaricabili: