Comune di Ferrara

giovedì, 09 aprile 2020

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Pronto il nuovo il Piano comunale triennale anticorruzione, in concessione l'area verde di via Picelli, volumi di cultura ebraica in dono alla biblioteca Ariostea, sostegno a progetti sociali

GIUNTA COMUNALE - Le principali delibere approvate nella seduta del 28 gennaio 2020

Pronto il nuovo il Piano comunale triennale anticorruzione, in concessione l'area verde di via Picelli, volumi di cultura ebraica in dono alla biblioteca Ariostea, sostegno a progetti sociali

28-01-2020 / Giorno per giorno

Queste le principali delibere approvate nella riunione della Giunta comunale di martedì 28 gennaio 2020:

Assessorato Sanità, Agricoltura, Affari Generali, Affari Legali, Relazioni Istituzionali, Comunicazione - Sindaco Alan Fabbri:

Il nuovo Piano comunale triennale per la prevenzione della corruzione e la trasparenza
Si richiama alle indicazioni del 'Piano Nazionale Anticorruzione 2019' dell'Anac (del 13 novembre 2019), il 'Piano Triennale per la prevenzione della corruzione e della trasparenza (Ptpct) 2020-2022' del Comune di Ferrara che è stato approvato stamani dalla Giunta. Al suo interno gli impegni e le azioni che, nel corso del triennio, l'Amministrazione comunale intende porre in atto per dare concretezza ed effettività alla disciplina della prevenzione della corruzione nell'ambito della propria attività. Il tutto sulla base degli obiettivi strategici in materia indicati nel Documento Unico di Programmazione "DUP 2020/2024" del Comune di Ferrara, ossia: l'aumento della capacità di individuare casi di corruzione o di illegalità all'interno dell'Amministrazione e la creazione di un contesto sfavorevole alla corruzione; l'aumento dei livelli di trasparenza, con il potenziamento dell'informatizzazione del flusso dei dati, nonché del monitoraggio sull'adempimento degli obblighi di pubblicazione e il miglioramento dell'accessibilità del sito web istituzionale; e la promozione della riduzione del rischio di corruzione e di illegalità nelle società e organismi partecipati.
Il Piano è stato predisposto dal Responsabile comunale della prevenzione della corruzione, tenendo conto anche della 'Relazione annuale 2019' predisposta dallo stesso Responsabile e consultabile sul sito del Comune (all'interno della sezione "Amministrazione trasparente", sotto sezione "Altri contenuti - Prevenzione della Corruzione" http://www.comune.fe.it/index.phtml?id=3611), dove sarà presto disponibile anche lo stesso Piano triennale approvato oggi.

 

Assessorato Personale, Lavoro, Attività Produttive, Patrimonio, Fiere e Mercati - Assessore Angela Travagli:

La gestione e manutenzione dell'area verde di via Picelli affidate ai gestori del chiosco ristorante
Avrà una durata di dieci anni la convenzione che sarà sottoscritta dal Comune di Ferrara con la società che gestisce un chiosco bar ristorante in via Picelli a Ferrara, per l'assegnazione, alla stessa società, dell'uso e della manutenzione dell'intera area di oltre 400 metri quadri di verde pubblico su cui è situata l'attività. Quest'ultima è da tempo concessionaria di una porzione di suolo pubblico all'interno dell'area verde compresa tra via Allende, via Picelli e via Nenni, e nell'ottica di migliorare la fruibilità dell'intera zona anche in orario serale, l'Amministrazione comunale ha deciso di concedere ai gestori dell'attività di ristorazione l'uso di tutta la superficie verde di 442 metri quadri, affidandone agli stessi anche i necessari interventi di riqualificazione e manutenzione. L'accordo, approvato oggi dalla Giunta, prevede inoltre il versamento da parte della società all'Amministrazione comunale di un canone forfettario annuo di mille euro a titolo di corrispettivo per la concessione di suolo pubblico (oltre alla somma già annualmente versata per l'area, più ridotta, oggetto dell'originaria concessione di occupazione di suolo pubblico).

Prorogato il comodato all'Asp dell'immobile comunale di via XX Settembre
Sarà prorogata fino al 30 giugno 2020 la concessione in comodato, in essere da diversi anni, dell'immobile di via XX Settembre 141/143 ('Casa dello spastico'), da parte del Comune di Ferrara all'Asp Centro Servizi alla Persona di Ferrara. Il Comune, inoltre, autorizza l'Asp a rinnovare il contratto di concessione a Idrokinetik Srl degli spazi, all'interno dell'immobile, contenenti la piscina di idrokinesiterapia, sempre fino alla fine del prossimo giugno, per lo svolgimento di attività di fisioterapia acquatica.

Gli spazi del Mercato coperto concessi per una manifestazione enogastronomica
Saranno gli spazi del Mercato comunale coperto di via Boccacanale di Santo Stefano a Ferrara a ospitare dal 5 al 9 febbraio 2020 la manifestazione enogastronomica 'Retrogusto' organizzata dalla ditta DodiciEventi. Per la concessione degli spazi, autorizzata oggi dalla Giunta, è previsto il versamento al Comune da parte degli organizzatori della somma di 445 euro (Iva compresa).

 

Assessorato Cultura, Musei, Monumenti Storici e Civiltà Ferrarese, Unesco - Assessore Marco Gulinelli:

Volumi di cultura ebraica in dono alla biblioteca Ariostea
Andrà ad arricchire il patrimonio librario della biblioteca comunale Ariostea la donazione di una serie di volumi, da parte della Comunità Ebraica di Livorno, formalmente accettata oggi dalla Giunta comunale. Il lascito comprende 18 volumi rappresentativi della cultura ebraica in territorio livornese, tra cui l'intera collezione del periodico "Nuovi studi livornesi" che si propone come una moderna versione dei tradizionali Bollettini di Storia Patria, e raccoglie una buona parte della produzione scientifica sulla storia della città di Livorno.
Una volta acquisita, la raccolta ricevuta in dono, sarà inventariata, catalogata e messa a disposizione del pubblico del Servizio Biblioteche e archivi del Comune di Ferrara.

 

Assessorato Politiche Sociali, Politiche Abitative, Servizi Demografici e Stato Civile - Assessore Cristina Coletti:

Progetti per vittime di violenza, tratta e sfruttamento: prorogata la convenzione con Asp e Centro Donna Giustizia
Sarà prorogata fino al 30 settembre 2020, secondo quanto previsto oggi dalla Giunta, la Convenzione quadro tra il Comune di Ferrara, l'Associazione di promozione sociale Centro Donna Giustizia e l'ASP Centro Servizi alla Persona di Ferrara per la prosecuzione dei progetti a favore di donne vittime di violenza, di persone che si prostituiscono e di vittime di tratta e grave sfruttamento lavorativo.
La proroga consentirà in particolare di proseguire l'attuazione, da parte del Centro Donna Giustizia, in collaborazione con l'Asp e con la supervisione del Comune di Ferrara, dei progetti 'Oltre la strada', 'Riduzione del danno', 'Invisibile' e 'Uscire dalla violenza'.

All'Associazione Malattia Alzheimer di Ferrara un sostegno per attività a favore di malati e familiari
Sarà finanziato con una quota delle risorse del Fondo Sociale Locale assegnate, nel 2019, al Comune di Ferrara, il contributo di 4.820 euro che sarà destinato all'Associazione Malattia Alzheimer (Ama) di Ferrara, a sostegno delle spese per il progetto 'Laboratorio Benessere-Ricordi' svolto tra gennaio e aprile 2019.
Il progetto, rivolto a persone colpite da malattia di Alzheimer con un danno lieve o moderato, ha avuto una duplice finalità: prendere in carico il paziente per alcune ore, facendogli svolgere attività mirate, e consentire nel frattempo ai famigliari di concedersi del tempo per sé. Attraverso attività di stimolazione cognitiva, musicoterapia e stimolazione linguistica, il progetto si è svolto quindi con l'intento di mantenere le capacità residue del malato, di contenere lo stress dei familiari e di ridurre l'isolamento di entrambi.

 

Le delibere approvate nel corso delle sedute della Giunta comunale vengono pubblicate nei giorni successivi, con le modalità e nei termini di legge, sulle pagine internet dell'Albo Pretorio on line del Comune di Ferrara all'indirizzo http://www.comune.fe.it/index.phtml?id=1818