Comune di Ferrara

mercoledì, 28 ottobre 2020.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Edilizia residenziale pubblica: dal Comune la candidatura all'assegnazione di fondi per nuovi alloggi in area ex Mof; supporto all'organizzazione del Carnevale degli Este; accordo per la formazione degli assistenti sociali

GIUNTA COMUNALE - Le principali delibere approvate nella seduta dell'11 febbraio 2020

Edilizia residenziale pubblica: dal Comune la candidatura all'assegnazione di fondi per nuovi alloggi in area ex Mof; supporto all'organizzazione del Carnevale degli Este; accordo per la formazione degli assistenti sociali

11-02-2020 / Giorno per giorno

Queste le principali delibere approvate nella riunione della Giunta comunale di martedì 11 febbraio 2020:

Assessorato Sport, Lavori Pubblici, Urbanistica, Edilizia, Rigenerazione Urbana - Assessore Andrea Maggi:

Dal Comune una manifestazione di interesse alla Regione per il finanziamento con fondi Cipe di nuovi alloggi Erp nell'area dell'ex Mof

Un complesso di edilizia residenziale pubblica composto da trentuno alloggi di diverse tipologie, distribuiti in tre edifici con disposizione 'a stecca' e dotati di tecnologie innovative in termini energetici e di comfort. E' questo il progetto, da realizzare all'interno dell'ex Mof in parte sul sedime dell'ex Brunelli (oggetto di prossima demolizione), che il Comune di Ferrara, come confermato oggi dalla Giunta, intende candidare attraverso la manifestazione di interesse al "PIERS - Programma integrato di edilizia residenziale sociale" di cui all'Avviso della Regione Emilia Romagna.  Programma per la cui attuazione la Regione ha ottenuto l'assegnazione, con delibera Cipe, di risorse finanziarie per 20.885.350 euro.
"L'obiettivo del progetto candidato - come spiegato dall'assessore Andrea Maggi - è quello di dotare la città di ulteriori contenitori di edilizia convenzionata in posizione centrale e di garantire, con la presenza di residenti, un presidio dell'area. Il progetto prevede nello specifico la realizzazione di un complesso residenziale per un totale di 31 alloggi di varie tipologie per soddisfare le esigenze di nuclei familiari numericamente diversi, attraverso un'edilizia capace di contenere i costi di gestione, grazie all'uso di tecnologie innovative per l'efficientamento energetico e l'auto sostenibilità". L'intervento prevede anche la realizzazione di un nuovo tratto di via della Grotta, tra via Rampari di San Paolo e via Darsena, con i relativi sottoservizi, andando a completare l'insieme delle opere pubbliche previste dal Piano di Recupero, la cui attuazione è stata finanziata con fondi del Bando Periferie e del Bando della Rigenerazione Urbana.
Per la realizzazione del complesso Erp e delle relative dotazioni territoriali, nell'area oggetto del Piano di Recupero di Iniziativa Pubblica "ex MOF - Darsena", è previsto una spesa di  6.600.000 euro, di cui 5.500.000 euro da coprire con fondi Cipe e la quota restante 1.100.000,00 euro (da Avviso è obbligatorio il 20%) da finanziare con risorse del Comune, solo in caso di ottenimento del finanziamento regionale.
Per la predisposizione della documentazione necessaria alla candidatura il Comune si è avvalso della collaborazione di Acer Ferrara dal momento che l'ambito di intervento è da tempo oggetto di studio da parte della stessa Azienda Casa (Bando rigenerazione Urbana). Collaborazione che, nell'eventualità si acceda al finanziamento e sulla base di una convenzione approvata oggi dalla Giunta, continuerà con l'assegnazione alla stessa Acer delle attività tecniche, escluse quelle progettuali che verranno assegnate tramite un Concorso di Progettazione, per l'attuazione del progetto candidato.    

 

>> Assessorato Bilancio e Contabilità, Partecipazioni, Commercio e Turismo - Assessore Matteo Fornasini:

Supporto all'organizzazione del 'Carnevale degli Este 2020'
E' in programma dal 20 al 23 febbraio prossimi l'edizione 2020 del 'Carnevale degli Este. In maschera nella Ferrara del Rinascimento' per la cui realizzazione il Comune di Ferrara garantirà all'Ente Palio di Ferrara la propria collaborazione logistica e organizzativa, con la concessione di spazi e agevolazioni. Tante le iniziative previste per celebrare i fasti estensi e favorire la promozione turistica della città, tra attività ludiche e culturali per adulti e bambini, banchetti a menù rinascimentale, concerti di musica e danze d'atmosfera rinascimentale con figuranti della Corte Estense, visite guidate e animazioni in costume, conferenze tematiche sulla storia degli Estensi e rappresentazioni teatrali delle commedie classiche. In programma anche l'ingresso gratuito ai musei civici per tutti i visitatori nelle giornate di sabato 22 e domenica 23 febbraio 2020. Queste le strutture museali coinvolte: Palazzina di Marfisa d'Este, Museo di Storia Naturale, Museo del Risorgimento e della Resistenza, Museo della Cattedrale e Padiglione d'Arte Contemporanea.

 

Assessorato Politiche giovanili, cooperazione internazionale, Servizi informatici - Assessore Micol Guerrini:

Nuova convenzione tra Ordine degli assistenti sociali dell'Emilia Romagna e Comune di Ferrara in tema di formazione
Sarà valida fino al 31 dicembre 2020 la nuova convenzione che sarà sottoscritta da Comune di Ferrara e Ordine degli Assistenti Sociali dell'Emilia Romagna (OASER) per l'accreditamento di attività inerenti la formazione continua degli assistenti sociali. L'accordo, che è stato approvato oggi dalla Giunta e che segue quelli relativi ai trienni 2014-16 e 2017-19, consente a tutti i Servizi del Comune di Ferrara che vogliano organizzare seminari, corsi e iniziative per operatori che lavorano nell'ambito sociale, di poter avere l'accreditamento anche per gli assistenti sociali.
Si tratta di una procedura stabilita dall'Oaser e che garantisce per un triennio l'accreditamento del Comune di Ferrara come ente formatore anche per la categoria degli assistenti sociali, sia in servizio che in comando in altri enti. L'accordo non ha carattere oneroso per i due enti sottoscrittori.

Le delibere approvate nel corso delle sedute della Giunta comunale vengono pubblicate nei giorni successivi, con le modalità e nei termini di legge, sulle pagine internet dell'Albo Pretorio on line del Comune di Ferrara all'indirizzo http://www.comune.fe.it/index.phtml?id=1818