Comune di Ferrara

martedì, 18 febbraio 2020

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Citizen Science Ferrara: oltre 15mila osservazioni raccolte su animali e piante

MUSEO DI STORIA NATURALE - Traguardo raggiunto dal progetto di mappatura scientifica aperto a tutti i cittadini

Citizen Science Ferrara: oltre 15mila osservazioni raccolte su animali e piante

12-02-2020 / Giorno per giorno

Sono ormai più di 15mila le osservazioni raccolte dal Museo di Storia Naturale di Ferrara sul sito iNaturalist. Tra queste, quasi 10 mila osservazioni riguardano il solo territorio del delta del Po, inteso come province di Ferrara, Ravenna e Rovigo, per 1765 specie animali e vegetali.
Il maggior numero di osservazioni spetta alla ricercatrice del Museo, Carla Corazza, ma un'altra citizen scientist, Valentina Buono, insidia molto da vicino la prima posizione per numero di specie osservate e presto, probabilmente, si porterà alla testa della classifica. Seguono il naturalista Marco Vicariotto e l'entomologo-micologo Andrea Grossi e, via via, Angela Bellini, Federica4 (nickname di Federica Gennari) e altri 1487 osservatori.
iNaturalist è un social network specializzato per la raccolta di osservazioni sulla biodiversità. Sulla piattaforma, il Museo ha attivi diversi progetti, raggiungibili all'indirizzo web inaturalist.org/projects/raccolte-del-museo-di-storia-naturale-di-ferrara.
Chiunque può contribuire: iNaturalist insegna a riconoscere le varie specie e, al tempo stesso, raccoglie milioni di dati da tutto il mondo, collocati geograficamente e nel tempo e quindi utili allo studio della biodiversità, a livello globale e locale. Le conoscenze acquisite possono avere ricadute pratiche per la difesa della natura. Ad esempio, dai progetti del Museo si vanno evidenziando i principali punti di attraversamento dei ricci lungo la via dei Calzolai, che collega la città al Po: la realizzazione di sottopassi stradali per gli animali in corrispondenza degli attraversamenti potrebbero ridurre la mortalità dei piccoli mammiferi, riducendo anche il rischio di incidenti automobilistici. Per partecipare ai progetti sono utilissimi macchine fotografiche digitali e PC, ma, in realtà, basta avere a disposizione uno smartphone.
Per info: Museo Civico di Storia Naturale, email citizenscienceferrara@gmail.com, pagina web storianaturale.comune.fe.it/824.

Nella foto - scaricabile in fondo alla pagina - un Martin pescatore fotografato da Maurizio Bonora a corredo dei testi consultabili sul sito web www.inaturalist.org.

(Comunicato a cura del Museo civico di Storia Naturale di Ferrara)

Immagini scaricabili:

Martin pescatore (foto di Maurizio Bonora)