Comune di Ferrara

venerdì, 03 aprile 2020

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Agesci si mobilita per portare a casa la spesa alle persone anziane

SERVIZI ALLA PERSONA - Da giovedì 12 marzo il via al progetto pilota nei quartieri del Doro e Barco di Ferrara

Agesci si mobilita per portare a casa la spesa alle persone anziane

11-03-2020 / Giorno per giorno

Parte domani, giovedì 12 marzo 2020, il servizio "Spesa per gli Anziani", che prevede la consegna gratuita della spesa presso il proprio domicilio da parte degli scout dell'Agesci di Ferrara. L'iniziativa ha ottenuto il patrocinio dell'Assessorato Servizi alla Persona del Comune di Ferrara e partirà con un progetto pilota che interesserà, inizialmente, i quartieri Doro e Barco, grazie ai volontari del gruppo Scout AGESCI Ferrara 6 (nella foto una rappresentanza, insieme all'ass. Coletti), in collaborazione con la parrocchia di San Giuseppe Lavoratore.

"Apprezzo molto questa iniziativa - ha commentato l'assessore ai Servizi alla persona Cristina Coletti - ed è motivo di orgoglio per l'Amministrazione dare il proprio patrocinio a un'attività di volontariato che rivela la sensibilità di questi ragazzi per il mondo degli anziani. Le persone più mature che finora si sono prese cura dei più giovani ora, nel momento del bisogno che contraddistingue la nostra quotidianità, si ritrovano così a potere contare su una nuova generazione che ha fatto suo il senso di servizio per gli altri e, in particolare, per chi vive un momento di maggiore vulnerabilità".

Le misure di contenimento del Corona Virus COVID-19 raccomandano di evitare di uscire di casa se non per ragioni di reale necessità. Per favorire queste disposizioni, gli scout AGESCI di Ferrara intendono aiutare le persone anziane che ne avessero bisogno, a fare la spesa per i generi di prima necessità, consegnandola gratuitamente a casa.
Il servizio sarà attivo ogni giorno dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 17 e, inizialmente, solo nei quartieri del Doro e Barco.
Basterà chiamare un numero di telefono dedicato che sarà diffuso presso il quartiere per accordarsi su luogo e orario. Gli scout, in uniforme e muniti di tesserino di riconoscimento e dispositivi di protezione, si presenteranno al domicilio stabilito per ritirare la lista della spesa e successivamente riconsegnarla. Il servizio è valido anche per richieste di ritiro di spesa già prenotata presso l'esercizio.
Il progetto nasce dalla volontà di essere vicini alle persone più in difficoltà in questa situazione di emergenza, cercando di cogliere in quest'ultima anche un'opportunità educativa, nel rispetto della normativa vigente. Lo spirito che anima il movimento scout, infatti, è quello di essere pronti a servire gli altri in ogni circostanza.
Questo tipo di servizio è già attivo in altre realtà della regione Emilia-Romagna (ad esempio a Fidenza) e qualora, anche a Ferrara, dovesse risultare esperienza utile e positiva, verrà allargato poi ad altre zone della città.

Per avere più informazioni visitare il sito www.ferraragesci.it.

Immagini scaricabili: