Comune di Ferrara

mercoledì, 12 agosto 2020

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Da sabato 16 maggio riaperte tutte le aree verdi nel territorio comunale di Ferrara

EMERGENZA CORONAVIRUS - Di nuovo frequentabili i parchi e le mura. Fabbri: Felici di riaprire, ma necessario il rispetto delle norme di sicurezza

Da sabato 16 maggio riaperte tutte le aree verdi nel territorio comunale di Ferrara

14-05-2020 / Giorno per giorno

EMERGENZA CORONAVIRUS, DA SABATO 16 MAGGIO RIAPRONO I PARCHI E LE MURA

IL SINDACO FABBRI: "FELICI DI POTER RIAPRIRE, MA CITTADINI RISPETTINO LE NORME  DI SICUREZZA"

"Siamo lieti di poter riaprire le aree verdi perchè sappiamo bene quanto sia importante per i ferraresi poter frequentare i parchi e le mura, soprattutto per l'attività fisica all'aperto, in questi mesi di bella stagione. Fino ad oggi abbiamo mantenuto una linea di prudenza, con aperture graduali e vigilate dei parchi, per evitare una nuova crescita nella diffusione del virus. Finalmente oggi possiamo riaprire in sicurezza: da due giorni infatti, nell'intera provincia il numero dei tamponi positivi è pari a zero e si tratta di un dato che ci dà la serenità necessaria per guardare ad un vero e proprio ritorno alla normalità. Chiedo ai cittadini di rimanere comunque vigili e attenti e di rispettare le regole sanitarie: l'emergenza non è finita ed è questo l'unico modo per guardare al futuro con piena fiducia e lasciarci alle spalle questi mesi difficili".

Parchi aperti a Ferrara a partire da sabato 16 maggio 2020. Il sindaco di Ferrara, Alan Fabbri, ha firmato un'ordinanza che dispone da sabato 16 maggio, la riapertura al pubblico dei parchi pubblici in tutto il territorio comunale.

Libero accesso, dunque, a tutte le aree verdi comunali e ai giardini pubblici chiusi con la precedente ordinanza e via libera alla frequentazione da parte dei cittadini e animali da compagnia.

Restano in vigore le norme sanitarie per il contenimento della diffusione del contagio da Covid 19: deve essere rispettata la distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro e permane il divieto di ogni forma di assembramento. Le aree attrezzate per il gioco dei bambini rimangono chiuse e non utilizzabili, anche se collocate all'interno di parchi pubblici o aree riaperte dal nuovo atto.

"Resta comunque necessario non abbassare la guardia e continuare a mettere in atto tutte le misure sanitarie che sono ancora in vigore - spiega ancora Fabbri -. Tra i cittadini deve esserci sempre un metro di distanza e è ancora assolutamente vietato creare assembramenti, anche nelle aree verdi. Chiedo a tutti i ferraresi di essere attenti e di rispettare queste indicazioni che possono fare la differenza nelle prossime settimane: per tornare davvero alla normalità e non rischiare di dover di nuovo limitare gli accessi per motivi sanitari alle aree verdi è necessario agire con la massima prudenza e mi aspetto da tutti il massimo impegno".

Come dai primi giorni dell'emergenza sanitaria, da parte della Polizia Locale saranno attivi controlli e vigilanza mirati e ora estesi a tutte le zone verdi, comprese le mura, per garantire il rispetto delle norme in vigore.

 

In allegato scaricabile a fondo pagina l'Ordinanza integrale e l'elenco delle aree verdi - precedentemente chiuse con ordinanza del marzo scorso - che riapriranno il 16 maggio 2020.

Allegati scaricabili: