Comune di Ferrara

giovedì, 06 agosto 2020

Dove sei: Homepage > Lista notizie > "Uffa che afa": attivo il numero verde per le persone anziane in difficoltà (dal lunedì al venerdì 8.30 - 17, sabato 8.30 - 13)

POLITICHE SOCIALI - Fino al 15 settembre 2020. Coletti: "attenzione sempre alta per le persone anziane e fragili"

"Uffa che afa": attivo il numero verde per le persone anziane in difficoltà (dal lunedì al venerdì 8.30 - 17, sabato 8.30 - 13)

12-06-2020 / Giorno per giorno

Sarà attivo dal 15 giugno al 15 settembre 2020 il progetto "Uffa che afa", diciassettesima edizione del piano di emergenza messo in campo per aiutare in particolare la popolazione più fragile a fronteggiare effetti e problematiche del grande caldo estivo.

Gli anziani e le persone in difficoltà in caso di ondate di calore, potranno pertanto chiamare il numero verde 800 072110 per ricevere assistenza e pronto intervento di tipo sociale (il 118 rimane - come per tutti i cittadini- il numero da contattare per problematiche sanitarie).  Il numero verde sarà attivo da lunedì a venerdì dalle 8.30 alle 17 e sabato dalle 8.30 alle 13.

"In questi mesi - spiega l'assessore comunale alle Politiche Sociali Cristina Coletti - le azioni rivolte ai più deboli sono state messe alla prova dall'emergenza dovuta al Covid - 19, dimostrando una capacità di sostanziale tenuta. La nostra attenzione è sempre alta per le persone anziane e fragili"

"Uffa che afa" è promosso dal Comune di Ferrara - Assessorato Politiche Sociali: nodo centrale della rete che coinvolge l'ASP "Centro Servizi alla Persona", l'Azienda Usl di Ferrara, l'Azienda Ospedaliera Sant'Anna, la Protezione Civile del Comune, la Società Lepida.
La Prefettura, la Questura, i Carabinieri, i Vigili del Fuoco e la Croce Rossa partecipano al progetto che vede coinvolte le associazioni AUSER, ANTEAS, AVULSS, Nadiya, Ferrara Assistenza e ANCeSCAO, coordinate dalla Cooperativa "Integrazione Lavoro" per gli interventi operativi.

In questi mesi l'attenzione ai più deboli è stata messa alla prova dall'emergenza dovuta al Covid - 19, dimostrando una capacità di sostanziale tenuta. Gli effetti della pandemia a medio e lungo termine non sono del tutto prevedibili: per questo l'attenzione rimane massima nella sfida di garantire la qualità dei servizi con la flessibilità richiesta dalle emergenze. In questo contesto la capacità di far fronte alle possibili ondate di calore estivo rappresenta un punto nodale.

In diversi casi, l'eventuale perdurare del disagio causato per più giorni dalla combinazione fra temperature alte e umidità, può produrre problemi nella popolazione più fragile, a partire dagli anziani. Per questo il numero verde è a disposizione anche per informazioni e consigli specifici.
Gli operatori telefonici di Lepida contatteranno preventivamente i cittadini già segnalati a rischio.

Aggiornamenti sono disponibili sulla pagina del Comune di Ferrara http://servizi.comune.fe.it/index.php?id=3229 da cui si accede anche al sito dell'ARPAE che segnala i possibili rischi di ondate di calore

Dal 2013 su youtube si può vedere il video realizzato dalla compagnia teatrale "I Ragazìt da 'na volta": una simpatica presentazione resa più vivace dall'uso del dialetto. Da non perdere al link https://www.youtube.com/watch?v=9k0_9FgQxE8

Sul sito http://www.arpae.it/disagio/ le previsioni giornaliere di Arpae per il rischio calore nelle diverse province dell'Emilia Romagna.

Immagini scaricabili: