Comune di Ferrara

lunedì, 06 luglio 2020

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Prorogata al 31 agosto la validità dei permessi Cude; sicurezza stradale: modificati gli orari di alcuni semafori; candidato all'assegnazione di contributi un progetto di promozione turistica sulla Ferrara rinascimentale

GIUNTA COMUNALE - Le principali delibere approvate nella seduta del 23 giugno 2020

Prorogata al 31 agosto la validità dei permessi Cude; sicurezza stradale: modificati gli orari di alcuni semafori; candidato all'assegnazione di contributi un progetto di promozione turistica sulla Ferrara rinascimentale

23-06-2020 / Giorno per giorno


Queste le principali delibere approvate nella riunione della Giunta comunale di martedì 23 giugno 2020:

 

>> Assessorato Sicurezza, Protezione Civile, Frazioni, Mobilità, Palio - Vice Sindaco Nicola Lodi:

Prorogata fino al 31 agosto 2020 la validità dei permessi Cude
Sarà prorogata d'ufficio fino al 31 agosto 2020 la validità dei titoli autorizzativi con scadenza compresa tra il 25/03/2020 ed il 30/08/2020, relativi ai permessi per i disabili Cude (di cui all'art. 381 del DPR 495/92).
A prevederlo è una delibera approvata oggi dalla Giunta comunale di Ferrara, che aggiorna quella adottata lo scorso 7 aprile e che prevede, inoltre, che solo per i rilasci ex-novo dei Cude riferiti a casi di comprovabile situazione di urgenza (terapie indifferibili, terapie salvavita, ecc) sarà possibile, solo su appuntamento, recarsi allo sportello del Centro Unico Permessi del Comune di Ferrara per ottenere il permesso.
La decisione di prorogare ulteriormente la validità dei permessi è stata adottata dall'Amministrazione comunale in considerazione della possibile difficoltà da parte dei cittadini di recarsi dal proprio medico curante per ottenere il certificato, necessario al rinnovo del CUDE, oltre che del perdurare della difficoltà ad accedere agli ambulatori della medicina legale, per le visite indispensabili per i rinnovi dei permessi o per i rilasci ex-novo. Il provvedimento tiene conto anche del fatto che dalla domanda di rinnovo o dalla prima richiesta di rilascio sono necessari tempi tecnici per l'elaborazione del contrassegno; e sarà inoltre necessario diluire nel tempo la consegna (su appuntamento) dei contrassegni, da parte del Centro Unico permessi, per evitare la contemporanea presenza di più richiedenti all'interno dell'ufficio.

 

Sicurezza stradale: modifiche agli orari di funzionamento di alcuni impianti semaforici del territorio comunale
Sono tutte mirate a migliorare le condizioni di sicurezza stradale sugli incroci le modifiche, approvate oggi dalla Giunta, degli orari di funzionamento di alcuni impianti semaforici presenti nel territorio comunale, su intersezioni con flussi di traffico particolarmente elevati.
Nel dettaglio, l'impianto all'incrocio tra corso Martiri della Libertà e corso della Giovecca, e l'impianto situato tra largo Castello e viale Cavour, attualmente con orario di funzionamento dalle 7 alle 1,30 saranno uniformati agli orari previsti per tutto l'asse Cavour-Giovecca, ovvero con orario di funzionamento dalle 6 alle 1,30. Per l'impianto all'incrocio tra via Porta San Pietro e via Carlo Mayr, e per l'impianto relativo all'autostazione di Rampari di San Paolo sarà invece esteso l'orario di funzionamento dalle 21 alle 23, visto l'aumento del traffico in tali orari.
Accolte e confermate dalla Giunta anche alcune variazioni già in essere degli orari di funzionamento di alcuni impianti semaforici. Tra queste, quella relativa all'impianto all'incrocio tra via Padova e via Romito, già anticipato di un'ora per gli elevati flussi di traffico del mattino, e quella relativa all'impianto a servizio del passaggio pedonale in via della Costituzione, prima spento o a luci gialle lampeggianti, e ora messo in funzione dalle 6 alle 1,30, per aumentare la sicurezza dei pedoni.
Recepite anche le modifiche relative all'impianto tra corso del Popolo e via Ca' Bernardi che, viste le modifiche alla viabilità che lo hanno reso meno pericoloso, ora è in funzione solo dalle 7 alle 1,30, come gli altri impianti con flussi di traffico analoghi; e quelle relative all'impianto a servizio del passaggio pedonale delle scuole elementari in via Pioppa, in funzione dalle 17 alle 1,30, per rendere più sicuro l'attraversamento anche in orario serale.

 

>> Assessorato Bilancio e Contabilità, Partecipazioni, Commercio e Turismo - Assessore Matteo Fornasini:

Dedicato alla Ferrara rinascimentale il progetto candidato all'assegnazione di contributi di Destinazione Turistica Romagna per la promozione turistica locale
Avrà come argomento principe il Rinascimento il progetto di promozione turistica che il Comune di Ferrara intende candidare all'assegnazione dei cofinanziamenti messi a disposizione per il 2020 da Destinazione Turistica Romagna. Il progetto, dal titolo "FEel the History- Ferrara Capitale del Rinascimento", punterà a valorizzare le principali valenze rinascimentali della città, legandole a una serie di itinerari di visita per i turisti, da promuovere con un'ampia campagna di comunicazione mirata e un programma di azioni volte a valorizzare Ferrara all'interno del panorama italiano e internazionale.
"Dal momento che nel 2020 - come ricorda l'assessore comunale al Turismo Matteo Fornasini - ricorre il venticinquesimo anno dall'iscrizione della Città di Ferrara alla lista dei siti Patrimonio dell'Umanità Unesco e considerata l'importanza di promuovere un nuovo prodotto turistico fortemente identitario per "Ferrara città d'arte", l'Amministrazione ha scelto di candidare un progetto di valorizzazione e promozione turistica dedicato alla Ferrara Rinascimentale. Il tema del Rinascimento potrà poi essere ampliato sul territorio provinciale unendo itinerari, anche cicloturistici, legati alle Delizie Estensi, e potrà essere utilizzato anche come argomento di traino per un progetto più esteso a livello regionale, in cui Ferrara funga da capofila per la programmazione di itinerari nelle principali città rinascimentali".
La progettazione è stata realizzata dal Servizio comunale Promozione del Territorio in collaborazione con gli operatori privati del comparto turistico del territorio.
Il costo complessivo del progetto ammonta a 70mila euro e il contributo richiesto a Destinazione Turistica Romagna è di 60mila euro, con la restante quota a carico del Comune.

 

>> Assessorato Pubblica Istruzione e Formazione, Pari Opportunità, Politiche Familiari - Assessore Dorota Kusiak:

Rimodulazione delle rette dei Centri Estivi comunali 2020 in proporzione alla fruizione dei servizi
La Giunta municipale ha oggi deliberato la rimodulazione delle rette relative ai Centri estivi comunali 2020 rivolti a bambini e ragazzi in relazione all'effettiva fruizione dei servizi.
L'organizzazione dei Servizi Ricreativi Estivi (Cri per bambini da 3 a 6 anni e Cre per ragazzi da 6 a 14 anni) di quest'anno prevedeva infatti un servizio articolato su due periodi della durata di quattro settimane ciascuno. La necessità di curare tutti gli aspetti organizzativi dei servizi rivolti ai minori in questa fase emergenziale, sia per la preparazione del personale, sia per i rapporti con le famiglie, ha modificato rispetto al passato la partenza dei servizi, che sono iniziati in maniera differenziata per i diversi gruppi di minori, tra il 15 e il 22 giugno 2020.
Per questo l'Amministrazione comunale ha ritenuto opportuno provvedere a rimodulare e allineare le rette dei  Cri e dei Cre per i bambini frequentanti il primo turno, prevedendo il pagamento della retta sulla base dell'effettiva fruizione del servizio (pagamento 1/4 in meno della retta dovuta per ogni settimana di servizio non fruito dall'8 al 12 giugno 2020, pagamento di 1/20 in meno della retta dovuta per ogni giorno di servizio non fruito per eventuale inserimento posticipato nel periodo dal 15 al 22 giugno 2020).

 

>> Assessorato Sport, Lavori Pubblici, Urbanistica, Edilizia, Rigenerazione Urbana - Assessore Andrea Maggi:

Prorogata la convenzione per l'uso dell'area comunale di via Canapa come campo volo per aeromodelli
Sarà prorogata fino al 15 settembre 2022 la validità della convenzione, sottoscritta nel 2014, con cui il Comune di Ferrara affida all'Asd Ala Azzurra volo R.C. l'uso e la gestione in concessione dell'area di 3000 metri quadri in via Canapa (ex piazza d'armi) destinata a campo volo per aeromodelli.

 

Esonerato dal Contributo di costruzione il centro socio educativo per disabili della onlus 'I Frutti dell'Albero"
La cooperativa sociale onlus "I Frutti dell'Albero" sarà esentata dal pagamento del Contributo di costruzione per la realizzazione a Ferrara, in località Fossanova S. Marco, di un centro socio-educativo per persone con disabilità.
La Giunta comunale ha infatti confermato che l'intervento proposto rientra tra quelli esentati dal pagamento in base all'art. 32 della LR. 15/2013, secondo cui sono esonerati dal versamento del contributo di costruzione "gli impianti, le attrezzature, le opere pubbliche o di interesse generale realizzate dagli enti istituzionalmente competenti e dalle organizzazioni non lucrative di utilità sociale (onlus)". Esenzione richiamata integralmente anche dal Regolamento Edilizio Urbanistico del Comune di Ferrara. Il mancato introito per il Comune, a seguito dell'esenzione, ammonta a 48.055 euro.

 

Le delibere approvate nel corso delle sedute della Giunta comunale vengono pubblicate nei giorni successivi, con le modalità e nei termini di legge, sulle pagine internet dell'Albo Pretorio on line del Comune di Ferrara all'indirizzo http://www.comune.fe.it/index.phtml?id=1818