Comune di Ferrara

martedì, 04 agosto 2020

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Musica a Marfisa d'Este: 18 serate tra classica, pop, teatro e tango

CULTURA - Da sabato 4 luglio a domenica 26 luglio in corso Giovecca 170. Prenotazione telefonica obbligatoria

Musica a Marfisa d'Este: 18 serate tra classica, pop, teatro e tango

01-07-2020 / Giorno per giorno

Siamo felici di poter annunciare, in questo anno così complicato, le date confermate ed ufficiali della rassegna "Musica a Marfisa d'Este 2020". Un calendario leggermente ridotto a 18 date, dal 4 luglio al 26 luglio 2020, ma ugualmente vario e di qualità. La manifestazione, organizzata dal Circolo Frescobaldi, con la direzione artistica della presidente Laura Trapani, è patrocinata dal Comune di Ferrara, dal Teatro Comunale "Claudio Abbado" e vede la collaborazione fattiva dei Musei d'Arte Antica di Ferrara e di Ama - Associazione Malattia Alzheimer di Ferrara.
L'ingresso è a offerta libera, con prenotazione telefonica obbligatoria allo 0532.205321 dalle 10 alle 16, o via email a admfrescobaldi@gmail.com.
Un programma che vedrà la partecipazione di oltre 50 artisti, accontentando il pubblico della classica, del jazz, del folk, del pop ma anche del teatro e del tango.
Apre le danze, il 4 luglio, la tradizionale serata ‘tanguera' con l'orchestra tipica Estetango, e la preziosa collaborazione di Ama (Associazione Malattia Alzheimer di Ferrara). Si prosegue con la lirica, il 5 luglio, sempre grazie ad Ama, con Mara Paci (soprano) Paolo Lazzarini (pianoforte) e Giulia Mazza (mandolino).
Dopo il lunedì di pausa si riprenderà il 7 luglio, sempre all'insegna della musica classica, in programma il trio La rosa dei venti composto dal mezzosoprano Iolanda Facciotto, la flautista Laura Trapani e la pianista Rina Cellini. Con la formazione classica si spazierà da Mozart a Bellini, passando per Ries e Benedetto Marcello. Per gli amanti del cantautorato pop, l'8 luglio sarà il turno della cantautrice Mirael con il concerto ‘Sentire l'Amore', accompagnata da Alberto Piva al pianoforte e Vincenzo Pisciotta alla chitarra.
Il 9 luglio un racconto delle diverse tradizioni italiane attraverso la musica popolare con Viaggio Italiano: il mezzosoprano Sandra Mongardi, assieme al pianista Carlo Ardizzoni, accompagneranno la narrazione dell'attore Roberto Giovenco e la danza di Elena Carlini.
Di nuovo Laura Trapani (flauto) e Rina Cellini (pianoforte), il Duo Estense, domenica 12 luglio, per un omaggio al grande Beethoven al 250° anno dalla sua nascita. Una serata per grandi e piccini, martedì 14, con il Teatrino dell'Es, di Vittorio Zanella e Rita Pasqualini, che presenta Il Manifesto dei burattini.
Si torna al pop e alla musica indie il 15 luglio con la giovane cantautrice Marta e il trio FiveMoreMinutes: dalle creazioni inedite di Marta, che presenta l'EP Domenica, alle cover acustiche rivisitate del trio ferrarese. Il 16 luglio, nuovamente teatro con Catia Gianisella, accompagnata da Alessandra Alberti e Stefano Sardi nella pièce L'ultima cena.
Venerdì 17 luglio il giovane pianista Matteo Cardelli, in un recital per pianoforte, presenta Beethoven, Schumann e Brahms.
Sabato 18 Appalachian concerto: banjo, chitarra e basso si uniscono ad un quartetto d'archi con musiche originali, mai eseguite in Italia, per questa formazione composta banjo, chitarra e basso - Roberto Poltronieri, Davide Zabbari e Luca Boaretti - e un quartetto d'archi - Matteo Sartori e Martina Sartori (violini), Marta Fergnani (viola) ,Franco Sartori (violoncello).
Domenica 19 luglio torna il teatro di Roberta Marrelli che, accompagnata dal suggestivo sax di Andrea Poltronieri, mette in scena il monologo Sordo"muta". Trasposizione teatrale di un romanzo autobiografico scritto dalla stessa Marrelli, Sordo"muta" tratta in maniera discreta, ma allo stesso tempo incisiva, temi sociali molto importanti quali sordità e cancro, accompagnando lo spettatore delicatamente in un viaggio di consapevolezza, scoperta e di riflessione, vero un forte messaggio di speranza.
Per gli appassionati di musica antica, martedì 20 sul palco Enchiridion, Ieva Manoni - Soprano , Stefano Squarzina - Flauti, Roberto Felloni - Liuto, e Roberto Cattani- Viola da Gamba.
Mercoledì 22, finalmente protagonista la musica jazz con la voce di Francesca Marchi, Corrado Calessi al piano e Gabriele Cesari al sax.
Giovedì 23 luglio, concerto del Proscenio Ensemble; durante la serata presentazione del disco "O Doux Printemps D'Autrefois" edito dalla casa discografica Da Vinci Publishing di Osaka (Giappone), a cura del critico musicale Athos Tromboni. L'Ensamble è composta da Lucia Porri, soprano -Maria Lucia Bazza, mezzosoprano -Pierluca Porri, baritono -Stefano Ongaro, clarinetto- Paolo Lazzarini, pianoforte
Clara Sette, violoncello, e Lisa Redorici, pianoforte, sono il Duo Karis, sul palco della rassegna venerdì 24. Di nuovo un recital di pianoforte, sabato 25, con Rina Cellini. Si chiude in bellezza, domenica 26, con il consueto ed attesissimo appuntamento, a cura di Ama, con ALINERE, il noto tributo ai Nomadi.

Il programma dettagliato sarà inviato a quanti ne faranno richiesta inviando una mail a 
admfrescobaldi@gmail.com
L'ingresso ai concerti è a offerta libera e l'associazione scelta dal Circolo Frescobaldi quest'anno per il service di beneficenza è ancora una volta l'A.M.A. di Ferrara (Associazione Malattia Alzheimer).
Il Circolo è tenuto a rispettare le misure di contingentamento a causa dell'emergenza sanitaria, pertanto la prenotazione telefonica o tramite email sarà obbligatoria. Si pregherà il gentile pubblico di seguire le istruzioni dello staff, di mantenere le distanze di sicurezza e di indossare le mascherine quando indicato.
(Comunicato a cura degli organizzatori)

Immagini scaricabili:

Locandina della rassegna "Musica a Marfisa d'Este" - Ferrara, luglio 2020