Comune di Ferrara

martedì, 04 agosto 2020

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Per la 'Fiera di cose d'altri tempi' limitazioni alla circolazione in centro storico

VIABILITA' E COMMERCIO - Provvedimenti in vigore sabato 4 e domenica 5 luglio 2020 a Ferrara

Per la 'Fiera di cose d'altri tempi' limitazioni alla circolazione in centro storico

02-07-2020 / Giorno per giorno

E' in programma per il fine settimana del 4 e 5 luglio 2020 il nuovo appuntamento con il mercatino della 'Fiera di cose d'altri tempi, oggetti da collezione e dell'artigianato' nel centro storico di Ferrara.
Sulla base delle prescrizioni per il distanziamento sociale, le bancarelle saranno distribuite tra corso Porta Reno, piazza Trento e Trieste, piazza Savonarola e piazza Castello, con modifiche per la circolazione nell'area.

Questi nel dettaglio i provvedimenti viabilità in vigore dalle 6 di sabato 4 luglio alle 24 di domenica 5 luglio 2020:

- corso Porta Reno (tratto compreso tra via Ragno e piazza Trento Trieste): divieto di fermata su entrambi i lati e divieto di circolazione per tutti i veicoli ad eccezione di quelli degli operatori su area pubblica necessari allo svolgimento della propria attività;
- via Amendola (tratto compreso tra corso Porta Reno e via Gobetti): divieto di circolazione e di fermata
per tutti i veicoli ad eccezione di quelli degli operatori su area pubblica necessari allo svolgimento della propria attività;
- piazza Savonarola: divieto di circolazione e di fermata per tutti i veicoli ad eccezione di quelli degli operatori su area pubblica autorizzati; revoca dell'area riservata ai taxi (che sarà dislocata in corso Martiri della Libertà, dal numero civico 67 al 55);
- piazza Castello:
revoca dell'Area Pedonale Urbana, e divieto di circolazione e di fermata per tutti i veicoli ad eccezione di quelli degli operatori su area pubblica , necessari allo svolgimento della propria attività;
- piazza Trento e Trieste
, lato sud: revoca dell'Area Pedonale Urbana, e divieto di circolazione e di fermata per tutti i veicoli ad eccezione di quelli degli operatori su area pubblica, necessari allo svolgimento della propria attività.

Sono ammessi alla circolazione all'interno dell'area di mercato esclusivamente i veicoli degli operatori su area pubblica assegnatari dei posteggi, necessari allo svolgimento della loro attività; i veicoli dei residenti con possibilità di ricovero in area privata fuori dalla sede stradale e i veicoli di coloro che, pur non risultando residenti, hanno la possibilità di ricoverare il proprio veicolo in area privata fuori dalla sede stradale.
Il transito veicolare nell'area di mercato potrà essere comunque consentito solo in funzione e compatibilmente allo svolgimento dello stesso, a condizione che sia assicurata e salvaguardata la sicurezza e l'incolumità pubblica.
Sono sempre ammessi i veicoli di soccorso e di polizia.
La circolazione degli autorizzati all'interno dell'area interessata dai provvedimenti dovrà avvenire esclusivamente a passo d'uomo.

Saranno possibili deviazioni delle linee del trasporto pubblico.