Comune di Ferrara

venerdì, 23 ottobre 2020.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Due city bike per i poliziotti di quartiere. Il sindaco: un tassello in più per la sicurezza

SICUREZZA - Mezzi in dotazione della polizia di prossimità grazie al sostegno della Camera di commercio

Due city bike per i poliziotti di quartiere. Il sindaco: un tassello in più per la sicurezza

03-07-2020 / Giorno per giorno

POLIZIOTTI IN BICICLETTA. IL SINDACO ALAN FABBRI: UN TASSELLO IN PIU' IN FAVORE DELLA SICUREZZA DELLA CITTA'
Due city bike tecnologiche, robuste ed efficienti con i colori azzurro e bianco della Polizia di Stato sono state consegnate oggi (venerdì 3 luglio 2020) in piazza Municipio, a Ferrara, per dotare due agenti con il ruolo di poliziotto di prossimità di un mezzo agile e più che mai adatto alla realtà ferrarese. "Un tassello in più - fa notare il sindaco Alan Fabbri - in favore della sicurezza, che sicuramente fa sentire più vicina la presenza delle forze dell'ordine per chi abita a Ferrara e per tutte le persone che si trovano a girare per la città e che ora hanno un ulteriore riferimento, che ci fa sentire protetti e tutelati. È un'altra dimostrazione, messa in campo dalla Questura e dalla Camera di commercio, dell'impegno in atto per garantire e potenziare la sicurezza della città e che dà la possibilità di raggiungere posti che in macchina non sarebbero raggiungibili".
L'acquisto è stato reso possibile grazie al sostegno economico della Camera di Commercio di Ferrara e va a dare concretezza agli obiettivi individuati nel corso degli incontri del Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica, convocati dal prefetto nell'ottica di un rafforzamento delle misure di sicurezza. "Questi mezzi - ha detto il prefetto Michele Campanaro - vanno a dare un nuovo risalto alla figura del poliziotto di quartiere e a rendere la sua presenza ancora più vicina al territorio e ai cittadini. Abbiamo individuato gli spazi e gli ambiti di competenza e di intervento, dove verrà garantita la presenza degli agenti anche in city bike. Ferrara è una delle poche realtà a livello nazionale dove sono presenti tutte le figure di applicazione pratica del ruolo del poliziotto nelle sue diverse figure". Per il questore Cesare Capocasa "tale servizio di pattugliamento alternativo ai mezzi motorizzati ben si cala nella morfologia del nostro territorio, che ha ampie aree pedonali e piste ciclabili precluse al traffico veicolare. La city bike non va a sostituire il dispositivo ordinario di controllo del territorio, ma ne risulterà complementare, un valore aggiunto".
Le spese per la dotazione di questi mezzi sono state sostenute dalla Camera di commercio di Ferrara, e il presidente Paolo Govoni ha sottolineato "l'importanza della tutela della legalità, che è il presupposto fondamentale della competitività delle imprese. Riteniamo in questo senso strategica la collaborazione con le forze dell'ordine in un rapporto di grande vicinanza con il sistema economico".

 

Immagini scaricabili:

Biciclette alla polizia - Il sindaco Alan Fabbri Biciclette alla polizia - Il sindaco Alan Fabbri con prefetto, questore e presidente della Camera di commercio