Comune di Ferrara

sabato, 08 agosto 2020

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Contributo per generi alimentari, 'rondini' ornamentali appese in centro storico nelle vie Mazzini e Saraceno

GIUNTA COMUNALE - Delibere approvate nella seduta del 14 luglio 2020

Contributo per generi alimentari, 'rondini' ornamentali appese in centro storico nelle vie Mazzini e Saraceno

14-07-2020 / Giorno per giorno

Queste alcune delibere approvate nella riunione della Giunta comunale di martedì 14 luglio 2020:

>> Assessorato Politiche Sociali, Politiche Abitative, Servizi Demografici e Stato Civile - Assessore Cristina Coletti:

Un contributo per l'acquisto di generi alimentari rivolti a cittadini bisognosi
Nella riunione odierna, la Giunta comunale ha deciso di concedere all'Associazione Viale K di Ferrara un contributo di 3.000 euro per la gestione della mensa aperta ai poveri della Città in zona Rivana e le attività di acquisizione di generi alimentari previste dall'Ordinanza n. 658 del Consiglio dei Ministri - Dipartimento della Protezione Civile del 29 marzo 2020 (misure di solidarietà alimentare).
"Oggi più che mai, anche a seguito dell'emergenza sanitaria Coronavirus che ha creato situazioni di particolare criticità per quelle persone che hanno perso il lavoro - spiega l'assessore comunale Cristina Coletti - le attività di solidarietà alimentare ai propri cittadini bisognosi sono necessarie avvalendosi per l'individuazione dei fabbisogni alimentari e la consegna dei beni, della collaborazione di quegli Enti del Terzo settore già operativi nel nostro territorio nella distribuzione alimentare e di generi di prima necessità alle fasce deboli".

Fra gli enti presenti nel territorio comunale di Ferrara, queste attività di assistenza sono prestate con continuità e consolidata esperienza anche dall'Associazione Viale K che ha chiesto all'Amministrazione comunale un contributo per la gestione della mensa aperta ai poveri della Città in Zona Rivana, al fine di alleviare l'estremo disagio delle persone che non hanno il minimo indispensabile per vivere.

La mensa gestita dall'Associazione Viale K ha una capienza di 99 posti e vengono distribuiti in media 29.200 pasti caldi l'anno (esclusi quelli forniti nelle comunità di accoglienza), effettuando anche la distribuzione di viveri a favore delle famiglie che, pur avendo un alloggio, si trovano in gravi difficoltà economiche, con una stima di circa 4.500 euro spese alimentari all'anno. Durante questo periodo di emergenza sanitaria il numero delle persone e famiglie che hanno chiesto aiuto ai servizi della mensa è quasi triplicato e l'Associazione Viale K è riuscita a garantire beni di prima necessità tutti i giorni, ma con grandi difficoltà ed un ulteriore sforzo organizzativo ed economico per il recupero alimentari. In riferimento all'Ordinanza n. 658 del Consiglio dei Ministri - Dipartimento della Protezione civile del 29/3/2020 l'Associazione ha confermato all'Amministrazione comunale la propria disponibilità a collaborare per la realizzazione dell'opera di assistenza indicata, assicurando il proprio sostegno e impegnandosi a prestare le misure di solidarietà alimentare previste.

>> Assessorato Bilancio e Contabilità, Partecipazioni, Commercio e Turismo - Assessore Matteo Fornasini:

Un cielo di rondini sulle vie Mazzini e Saraceno
La Giunta ha approvato stamane l'adesione del Comune di Ferrara alla realizzazione da parte della Società "Dodicieventi" di Stefano Zobbi per conto dell'Associazione Operatori via Mazzini e via Saraceno dell'evento denominato "Il Cielo di Rondini", in programma nel centro storico della città. L'iniziativa prevede l'allestimento nelle vie Mazzini e Saraceno, da metà luglio al 30 novembre 2020 di una scenografia sospesa costituita da rondini realizzate in materiale plastico leggero delle dimensioni di 30 e 40 centimetri agganciate a cavi di acciaio già presenti e una rete di fili di nylon, per un totale di 410 metri lineari, creando l'effetto del volo. L'Amministrazione, considerando l'obiettivo positivo della manifestazione che intende creare una sorta di attrazione per le vie e gli esercizi commerciali del centro storico, ha concesso gratuitamente l'occupazione di suolo pubblico per l'allestimento delle vie Mazzini e Saraceno.
"Come Amministrazione comunale - sottolineano il sindaco Alan Fabbri e l'assessore Matteo Fornasini - abbiamo deciso di sostenere con piacere questa bella iniziativa messa in campo dalle attività commerciali di due importanti vie del nostro centro storico, via Mazzini e via Saraceno. Si tratta di una bella iniziativa volta a rilanciare e valorizzare le attività soprattutto dopo il lungo periodo di lockdown e che si inserisce in un più ampio progetto di riqualificazione e rilancio messo in campo dall'Amministrazione nei confronti di tutto il commercio del centro storico e in particolare del commercio di vicinato e delle piccole attività, nell'ottica di sostenere questo comparto importantissimo, azione per noi assolutamente prioritaria. Ci auguriamo ovviamente che questa iniziativa insieme a molte altre che stiamo mettendo in campo e sostenendo, possa aiutare ad agevolare l'arrivo di persone di cittadini di visitatori di turisti per dare sollievo e ossigeno alle attività commerciali che oggi ne hanno particolarmente bisogno. Auspichiamo che anche da altre vie e contrade commerciali vengano ulteriori proposte in questa ottica, che certamente valuteremo e sosterremo".