Comune di Ferrara

sabato, 24 ottobre 2020.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > I cimiteri ebraici di Ferrara inseriti tra le aree verdi oggetto di manutenzione da parte del Comune

GIUNTA COMUNALE - Le aree cimiteriali di via delle Vigne e via Spartaco incluse nei percorsi turistici cittadini. Maggi: 'un'occasione di scoperta anche per tanti ferraresi'

I cimiteri ebraici di Ferrara inseriti tra le aree verdi oggetto di manutenzione da parte del Comune

28-07-2020 / Giorno per giorno

I cimiteri ebraici di via delle Vigne e di via Spartaco saranno inseriti tra le aree verdi oggetto di sfalcio e manutenzione da parte di Ferrara Tua, ente gestore della cura del verde per conto del Comune di Ferrara. Con un orientamento adottato oggi dalla Giunta municipale, l'Amministrazione comunale sottoscriverà infatti una convenzione con la Comunità ebraica cittadina, che oltre all'effettuazione del periodico servizio di manutenzione, comprenderà anche l'inserimento delle due aree cimiteriali, insieme al Meis, negli itinerari turistici di Ferrara, agevolandone la fruizione e valorizzandoli come beni monumentali a disposizione del pubblico.

"Il cimitero ebraico di via delle Vigne a Ferrara, il più antico dell'Emilia Romagna, - ricorda l'assessore comunale ai Lavori pubblici Andrea Maggi - è un luogo caro ai ferraresi, in cui hanno trovato sepoltura varie personalità illustri. Tra queste anche Giorgio Bassani, con il monumento a lui dedicato, realizzato dallo scultore Arnaldo Pomodoro e dall'architetto Piero Sartogo nel 2003. Anche il piccolo cimitero sefardita è un'importante testimonianza  della diaspora di famiglie ebree spagnole e portoghesi, a causa dell'inquisizione, accolte a Ferrara nel Cinquecento. Con la Comunità Ebraica - continua l'assessore Maggi - concorderemo gli orari di apertura al pubblico dei cimiteri e sono certo che anche per tanti ferraresi sarà una vera e propria scoperta poter visitare questi luoghi di suggestione e di silenzio, dove la natura permea le lastre tombali e dove si respira un senso di pace e di tranquillità".