Comune di Ferrara

martedì, 04 agosto 2020

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Sostegno e riqualificazione del commercio su area pubblica: 17 domande finanziate

FIERE E MERCATI - Contributi per quasi 54mila euro alle imprese. L'ass. Travagli: bando molto atteso per settore strategico

Sostegno e riqualificazione del commercio su area pubblica: 17 domande finanziate

29-07-2020 / Giorno per giorno

Ammonta a 53.700 euro il totale dei contributi erogati dal Comune di Ferrara (Settore Attività produttive) a favore delle imprese del settore del commercio su aree pubbliche. I finanziamenti per il sostegno e la riqualificazione del sistema di commercio ambulante sono stati erogati nell'ambito di un bando che si è concluso il 31 marzo 2020 con l'accettazione e il finanziamento di una ventina di progetti. Per ottenere il contributo, i titolari delle imprese di commercio su area pubblica hanno presentato domande per investimenti di un valore complessivo di quasi 164mila euro. "Un impegno che dimostra quanto il bando fosse atteso - fa  notare l'assessore alle Attività produttive, Fiere e Mercati Angela Travagli - e che rivela il grande bisogno di attenzione di questa categoria, che per toppo tempo è stata invece poco considerata. Le imprese che operano nel settore del commercio ambulante per ottenere il finanziamento dovevano presentare progetti finanziati al 50% nell'ambito dell'acquisto di attrezzature (come i mezzi di trasporto) e al 70% nell'ambito della riqualificazione delle strutture utilizzate (gazebo, tendaggi). Quest'ultimo contributo era riservato ai commercianti che operano all'interno del nostro centro cittadino riconosciuto dall'Unesco, affinché la loro attività sia il più possibile in armonia con la storicità dei luoghi". Il commercio su area pubblica - sottolinea l'ass. Travagli - è un'attività che ci sta molto a cuore e che riveste un grande valore sociale ed economico. I mercati sono in grado di arrivare in luoghi dove il commercio fisso è poco presente e possono fungere da presidio nelle frazioni o in aree periferiche della città, bisognose di essere vivacizzate e messe in sicurezza.

All'incontro con i giornalisti, oltre all'assessore comunale alle Attività Produttive, Patrimonio Fiere e mercati Angela Travagli, sono intervenuti il presidente di Sipro-Agenzia Provinciale per lo Sviluppo spa Stefano di Brindisi, insieme con Chiara Franceschini e Anna Fregna di Sipro.
"Siamo soddisfatti del riscontro avuto dal bando - commenta l'amministratore unico di Sipro Stefano di Brindisi - e lo siamo ancor di più considerando che parliamo di un bando studiato prima dell'emergenza sanitaria ed economica Covid-19, che oggi rende ancora più centrale il ruolo di attività che hanno un valore sociale. Perché è vero che il concetto più in uso è oggi distanziamento, che va rispettato, ma il valore delle relazioni diventa ancor più qualificante e determinante per una tipologia di attività, come quelle destinatarie del bando, che hanno a che fare anche con la vocazione della città e con come la città appare, in termini di servizi, a chi vi fa tappa e ai turisti".
Chiara Franceschini ha quindi fatto notare come questo bando sia stato "un ottimo banco di prova per avviare la collaborazione tra Sipro e il Comune di Ferrara per una gestione dei bandi che sta funzionando molto bene". Anna Fregnan, infine, ha rimarcato l'ottima progettualità dimostrata dai titolari delle imprese di commercio ambulante, la velocità con cui si è riusciti a prendere in carico le pratiche, che ora sono pronte per essere liquidate non appena gli imprenditori presenteranno la rendicontazione delle spese, resa possibile fino al 30 settembre.

SCHEDA dell'avviso pubblico per contributi settore commercio su aree pubblicheSi sono concluse con le comunicazioni a tutte le imprese partecipanti di ammissione al contributo ed avvio della fase di rendicontazione e liquidazione, le procedure dell'Avviso Pubblico per i contributi a sostegno delle imprese del commercio su aree pubbliche che operano nel territorio del Comune di Ferrara.
Il bando nasce dalla volontà dell'Amministrazione comunale e in particolare dell'Assessorato alle Attività Produttive con l'obiettivo di fornire un supporto alla modernizzazione e valorizzazione delle imprese del settore. Il progetto nasce con due linee di finanziamento importanti: la prima per il sostegno al miglioramento aziendale delle imprese, la seconda per contribuire a progetti di valorizzazione delle imprese presenti nell'area del centro UNESCO della Città.
Fondamentale il contributo della società Sipro Spa che ha gestito le procedure del bando in stretta sinergia con il servizio commercio del Comune di Ferrara.
In questo contesto, sono stati finanziati, sulla prima linea: attrezzature per l'attività di mercato, mezzi per il trasporto delle merci, attività promozionali; mentre nell'ambito della valorizzazione Unesco sono stati sostenuti progetti per il miglioramento, anche estetico, delle strutture utilizzate per l'attività di vendita (gazebo, tendaggi e altro).
L'obiettivo più generale, è quello del consolidamento e valorizzazione di un settore tradizionale di Ferrara che si integri con maggiore impulso con il sistema economico e sociale della Città.
Il bando che si è concluso il 31 marzo 2020 , ha previsto un plafond di 60.000,00 euro a favore delle imprese, così suddiviso:
- Misura 1 - "Sostegno alle imprese commercio aree pubbliche di tutto il territorio comunale" per imprese aventi concessioni intero territorio Comunale: 40.000,00 euro;
Misura 2 - Riqualificazione del sistema "mercatale" in area "Cuore del Centro Unesco" per imprese aventi concessione nella medesima area Unesco: 20.000,00 euro

 I contributi previsti per le imprese erano così suddivisi :
- Misura 1 -  il 50% delle spesse ammesse a contributo e comunque non oltre Euro 5.000,00;
- Misura 2 -  il 70% delle spese ammesse a contributo e comunque non oltre Euro 5.000,00.

Sono state accolte e finanziate n. 17 domande, le quali complessivamente hanno presentato progetti per un valore di 163.707,05 Euro, con un contributo assegnato dall'Amministrazione Comunale pari a 53.705,69 Euro.

Un bando, quindi, che ha avuto un ottimo successo con il sostanziale esaurimento del fondo messo a disposizione dal Comune di Ferrara anche grazie alla sinergia progettuale sviluppata con le associazioni di categoria del settore Anva-Confesercenti e Fiva-Ascom-Confcommercio.
Le imprese partecipanti avranno tempo sino al 30 settembre 2020 per presentare la rendicontazione delle spese sostenute ed accedere definitivamente al contributo assegnato. 

Immagini scaricabili:

Bando per il commercio su aree pubbbliche: presentazione risultati con Anna Fregna, Stefano di Brindisi, l'ass. Angela Travagli e Chiara Franceschini Commercio su aree pubbliche - Risultati del bando per sostegno e riqualificazioni (scadenza 31marzo2020)