Comune di Ferrara

sabato, 24 ottobre 2020.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Prorogato al 30 agosto il termine per le richieste dei buoni acquisto per pc e tablet; prosegue la revisione della struttura organizzativa comunale

GIUNTA COMUNALE - Le delibere approvate nella seduta del 30 luglio 2020

Prorogato al 30 agosto il termine per le richieste dei buoni acquisto per pc e tablet; prosegue la revisione della struttura organizzativa comunale

30-07-2020 / Giorno per giorno

Queste le delibere approvate nella riunione della Giunta comunale di giovedì 30 luglio 2020:

 

Assessorato Pubblica Istruzione e Formazione, Pari Opportunità, Politiche Familiari - Assessore Dorota Kusiak:

Divario digitale: prorogato al 30 agosto il termine per le richieste dei buoni acquisto per pc e tablet  

E' stato prorogato fino al 30 agosto prossimo il termine per presentare al Comune di Ferrara le richieste di assegnazione dei buoni acquisto per computer portatili, tablet o strumenti di connettività, riservati agli studenti delle scuole primarie e secondarie del Distretto Centro Nord.

"È una misura di sostegno alle famiglie e agli studenti molto importante - sottolinea l'assessore comunale alla Pubblica Istruzione Dorota Kusiak - e vogliamo dare a tutti la possibilità di presentare la domanda. In particolare, a causa dell'emergenza, i tempi necessari per la realizzazione della certificazione ISEE si sono allungati. Abbiamo pertanto ritenuto necessario prorogare i termini di presentazione delle domande lasciando alle famiglie un tempo congruo per produrre la documentazione utile ai fini del punteggio. Assegneremo comunque i 450 buoni a disposizione ad altrettanti studenti, prima dell'inizio dell'anno scolastico. Il buono, in ogni caso, potrà essere speso fino alla fine dell'anno 2020 in tutti gli esercizi commerciali convenzionati".

I previsti 450 buoni, del valore di 300 euro ciascuno, saranno assegnati dal Comune di Ferrara, fino all'esaurimento delle risorse disponibili, agli studenti residenti nei Comuni del Distretto Centro Nord (Ferrara, Masi Torello, Voghiera, Copparo, Jolanda di Savoia, Riva del Po, Tresignana) e iscritti per l'anno scolastico 2020/21 in una scuola primaria o secondaria del territorio.

Per l'assegnazione verrà formulata una graduatoria in base alle condizioni economiche documentate tramite la certificazione ISEE e tenendo conto delle fragilità economiche, familiari e sociali dei richiedenti. Particolare attenzione verrà riservata ai nuclei familiari che si trovano in condizioni di difficoltà economica e hanno subito ulteriori danni a causa della perdita o sospensione dell'attività lavorativa in seguito all'emergenza.

Le richieste per l'assegnazione dei buoni (una per ogni nucleo familiare) potranno dunque essere presentate fino alle 24 del 30 agosto 2020unicamente online sul sito dell'Istituzione dei Servizi Educativi, Scolastici e per le Famiglie www.edufe.it  del Comune di Ferrara.

E' garantita la possibilità di richiedere l'assistenza telefonica oppure via mail utilizzando i seguenti riferimenti: Tel. 0532/418109 - Cell di servizio 366/8243229 - e-mail: t.finotti@edu.comune.fe.it. Per maggiori informazioni visita il sito

(v. anche CronacaComune del 10 luglio 2020)


Assessorato Personale, Lavoro, Attività Produttive, Patrimonio, Fiere e Mercati - Assessore Angela Travagli:

Prosegue la revisione della struttura organizzativa comunale con una minore frammentazione in uffici

La Giunta municipale ha approvato oggi il completamento della prima fase del percorso di revisione della struttura organizzativa comunale, avviato all'indomani dell'insediamento del Sindaco. In coerenza con le linee programmatiche di mandato e con gli indirizzi del Consiglio Comunale, dopo l'avvenuta semplificazione della struttura direzionale, si è proceduto a semplificare anche la struttura organizzativa di base, riducendo l'eccessiva articolazione in Uffici.

"Con la delibera di oggi di approvazione della nuova micro-organizzazione - chiarisce il sindaco Alan Fabbri - confermiamo la volontà di semplificare la struttura organizzativa del Comune, già espressa con la riduzione drastica delle posizioni dirigenziali di vertice e realizziamo una struttura "leggera", a servizio dei cittadini e delle imprese, contenendo la spesa per il personale. La nuova struttura non sarà più autoreferenziale e frammentata in una miriade di piccoli uffici, talvolta inutili, ma sarà funzionale al raggiungimento dei nostri obiettivi di mandato".

"Il virtuoso percorso di razionalizzazione e di semplificazione della macchina comunale - afferma l'Assessore al Personale Angela Travagli - ci consegna ora una struttura organizzativa completamente diversa dal passato, non più complicata e inadeguata ai tempi, ma tesa al risultato e a soddisfare i bisogni dei cittadini e delle imprese. Il percorso ora proseguirà da qui a ottobre con la ridefinizione delle posizioni intermedie, ossia le cosiddette posizioni organizzative caratterizzate da un elevato grado di autonomia gestionale, e con la valorizzazione del personale interno tramite specifici percorsi di formazione".

La nuova struttura organizzativa del Comune è articolata in 8 Settori, 20 Servizi, 38 Unità operative e 35 uffici.

In allegato scaricabile a fondo pagina la nuova struttura organizzativa del Comune di Ferrara approvato oggi, 30 luglio 2020, dalla giunta municipale.

 

Le delibere approvate nel corso delle sedute della Giunta comunale vengono pubblicate nei giorni successivi, con le modalità e nei termini di legge, sulle pagine internet dell'Albo Pretorio on line del Comune di Ferrara all'indirizzo http://www.comune.fe.it/index.phtml?id=1818 

 

Allegati scaricabili: