Comune di Ferrara

venerdì, 27 novembre 2020.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > "Ciao Fabrizio", uno spettacolo per tornare a fare solidarietà

POLITICHE SOCIALI - Sabato 12 settembre 2020 alle 21 al Parco Pareschi (corso Giovecca 148)

"Ciao Fabrizio", uno spettacolo per tornare a fare solidarietà

02-09-2020 / Giorno per giorno

Si intitola "Ciao Fabrizio" lo spettacolo organizzato in omaggio a un personaggio dello spettacolo come Fabrizio Frizzi, donatore e attivo nell'ambito del volontariato e della solidarietà, quello in programma per sabato 12 settembre 2020 alle 21 al Parco Pareschi, in corso Giovecca 148, Ferrara e che servirà a raccogliere fondi in favore dell'Associazione Malattia Alzheimer. Ospiti della serata saranno Riccardo Fogli, il duo Jalisse e altri artisti, con collegamenti con Roby Facchinetti, Katia Ricciarelli, Fiordaliso, Albano, Dodi Battaglia, Marco Cipollini, Serena Baldaccini e Silvia Mezzanotte.
Per illustrare nel dettaglio i contenuti dell'evento, presentato oggi (mercoledì 2 settembre 2020) nella residenza municipale, sono intervenuti l'assessore alle Politiche sociali Cristina Coletti, che ha sottolineato il rapporto di sostegno e collaborazione con l'associazione Ama e i progetti che porta avanti, la presidente dell'Associazione Malattia Alzheimer (A.M.A. - ODV) Paola Rossi, il direttore artistico della manifestazione Tony Labriola e Nicola Borsetti dello Studio Borsetti.
In occasione dell'evento saranno adottate tutte le misure di prevenzione Covid-19. È quindi obbligatoria la prenotazione all'indirizzo email info@amaferrara.it oppure al cell. 348 2727427. All'ingresso verranno verificate le prenotazioni ed effettuata la sanificazione mani e gli ospiti saranno accompagnati al posto riservato (max 200 posti).

LA SCHEDA a cura degli organizzatori - Evento a scopo benefico  dedicato all'Associazione Malattia Alzheimer denominato "Ciao Fabrizio" dedicato all'indimenticabile Fabrizio Frizzi. Patrocinato del Comune di Ferrara - (Assessorato ai Servizi Sociali) e della Regione Emilia Romagna (Assessorato al Bilancio).
Data: 12 settembre 2020 ore 21 al Parco Pareschi, corso della Giovecca 148, Ferrara. Direttore artistico Tony Labriola, presentatore Beppe Convertini.
L'organizzazione dello spettacolo prevede la partecipazione di importanti ospiti, in presenza ed in collegamento remoto:

Ospiti presenti: Riccardo Fogli, Duo Jalisse, Le Dolce Vita, Duo Idea, Genio e Martina Nicolai.
Ospiti in collegamento: Roby Facchinetti, Katia Ricciarelli, Fiordaliso, Albano, Dodi Battaglia, Marco Cipollini, Serena Baldaccini e Silvia Mezzanotte.

L'evento di beneficienza è rivolto ad Ama - Odv Ferrara. Ama è l'organizzatrice tecnico amministrativa insieme ai partner Nada Mas, Palio Ferrara e Studio Borsetti.
AMA è anche la beneficiaria delle offerte che a fine spettacolo i presenti riterranno di donare.
Alla serata partecipano anche le Associazioni: Alt, A-Rose e Teleton.

Saranno adottate tutte le misure di prevenzione COVID 19. È quindi obbligatoria la prenotazione all'indirizzo email info@amaferrara.it oppure cell. 348 2727427. All'ingresso verranno verificate le prenotazioni ed effettuata la sanificazione mani e gli ospiti saranno accompagnati al posto riservato (max 200 posti).

Un ringraziamento particolare agli sponsor e a Sergio Mazzini che ha tenuto i contatti con le ditte: Gruppo Hera,Farmacia FIDES, Centro Residenziale per Anziani - Ficarolo, Schiesaro serramenti, Coldiretti Ferrara, Elettrica Neon, Diaber, Colorificio Artigiano Ferrarese, C.S.I. Centro Servizi Impianti SRL, Lions Club Ferrara Diamanti, Lions Club Ferrara Host, Onoranze Funebri AMSEF srl,PASS Sicurezza Ambiente Servizi, UNA srl Di Matteo e Figli, Quality Service automotive, Autofficina Antonellini Lorenzo, Lady D Gaibanella, Croce Rossa Italiana Comitato provinciale di Ferrara, EXERA disinfezione - disinfestazione- derattizzazione, PANATHLON Interational Club Ferrara, Garden Club Ferrara, Premiata Tipografia Sociale di Roberto Saletti.

Le offerte AMA le utilizzerà per continuare le attività per malati e loro famigliari: Tangoterapia, Laboratori Benessere, progetto pilota di attività fisica per malati di Alzheimer, Per non Perdersi e altri. Le risorse serviranno poi per sensibilizzare la cittadinanza sulla grave sindrome dell'Alzheimer e sulle problematiche ad essa connesse.

In particolare la Presidente nel corso della serata aggiornerà i presenti sul "progetto pilota di Tangoterapia metodo Riabilitando" quale approccio terapeutico non farmacologico per contrastare l'aggravarsi della demenza. Ferrara è la prima città in Emilia Romagna ad avere in corso la sperimentazione con persone affette da demenza tipo Alzheimer. Progetto sviluppato in  collaborazione con il Centro per i Disordini Cognitive e le Demenze dell'Azienda Ospedaliera di Cona e con la dott.ssa Marilena Patuzzo, coordinatrice U.O. Riabilitazione Motoria dell'Istituto  Auxologico Italiano di Milano, depositaria del metodo "Riabilitango".
AMA ha iniziato il progetto di Riabilitango nel  2017 a Ferrara e dal 2018/2019 anche sul territorio provinciale Cento e Berra. AMA ha ricevuto un contributo della Regione Emilia Romagna DGR 699/2018 con fondi del Ministero delle Politiche Sociali dal titolo: "Il metodo ‘Riabilitango' per il benessere psicomotorio del malato di Alzheimer e del suo familiare (caregiver)". L'aumento dei beneficiari consentirà di acquisire ulteriori dati utili alla valutazione scientifica della metodologia.
L'obiettivo è di diffondere questa pratica terapeutica sul territorio provinciale così da aumentare il numero di persone che possono fruire di questa opportunità.

A.M.A. si propone di far assumere al metodo "Riabilitango" una valenza preventiva.
Stimolando le capacità cognitive e motorie questa pratica favorisce, infatti, uno stile di vita sano ed attivo degli over 65, coerentemente con gli obiettivi fissati nel Piano Sociale Sanitario della Regione Emilia Romagna 2017-2019 (PSSR).
Nel corso della serata AMA offrirà ai presenti qualche sorpresa.

A.M.A. - ODV. è stata fondata a scopo volontaristico nel dicembre 1998.
L'Associazione Malattia Alzheimer opera su tutto il territorio provinciale con l'obiettivo di aiutare il malato ad accedere ai servizi socio-sanitari disponibili e al contempo sostenere la famiglia lungo tutto il percorso della malattia. AMA da sempre collabora con tutta la Rete dei Servizi valorizzando la centralità degli ammalati e delle loto famiglie. Tanti sono i progetti messe in campo dall'Associazione AMA sul territorio provinciale per assistere le famiglie dei malati di Alzheimer.

DATI sull'Alzheimer:  In Emilia Romagna sono 1.043.665 gli over 65 (23,4%) nella provincia di Ferrara 95.789 (27%). Si stima che siano circa 2.900 le persone residenti affette da demenza, di cui il 60-70% affette da malattia di Alzheimer. Attualmente non sono disponibili trattamenti farmacologici che agiscano sulla cura di queste patologie. L'Alzheimer colpisce 46,8 milioni di persone al mondo, secondo il Rapporto Mondiale Alzheimer 2015, cifra destinata quasi a raddoppiare ogni 20 anni, fino a raggiungere 74,7 milioni di persone nel 2030 e 131,5 milioni nel 2050.

Immagini scaricabili:

Locandina spettacolo "Ciao Fabrizio" - Ferrara, 12 settembre 2020 Presentazione dello spettacolo benefico "Ciao Fabrizio" - Ferrara, 2 settembre 2020