Comune di Ferrara

lunedì, 26 ottobre 2020.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > CITTADINANZA ONORARIA, IL COMUNE SI DOTA DI UN REGOLAMENTO PER L'ASSEGNAZIONE DEL RICONOSCIMENTO

CITTADINANZA ONORARIA, IL COMUNE SI DOTA DI UN REGOLAMENTO PER L'ASSEGNAZIONE DEL RICONOSCIMENTO

24-09-2020 / Giorno per giorno

Come preannunciato, in attesa di giungere alla consegna della cittadinanza onoraria alla senatrice a vita Liliana Segre, procede l'iter amministrativo relativo al "Regolamento per la concessione della cittadinanza onoraria e della cittadinanza benemerita" di cui il Comune di Ferrara si doterà per concedere un riconoscimento simbolico a persone che si sono distinte particolarmente nei diversi campi del lavoro, del sociale o del sapere o che hanno acquisito particolari benemerenze nei confronti della Città o dei suoi cittadini.

Con questo documento, elaborato dalla Segreteria Generale, il Comune di Ferrara avrà uno strumento inedito per celebrare e dare lustro a personalità di spicco che abbiano legami con il nostro territorio o con I valori ad esso legati. Dopo il passaggio in Giunta nei giorni scorsi e il vaglio della 1.a Commissione consiliare nella seduta odierna (24 settembre) il testo del regolamento verrà sottoposto all'esame e al dibattito del Consiglio comunale - in programma lunedì prossimo 28 settembre - per la sua approvazione.
Il Regolamento comunale per la concessione delle cittadinanza onoraria e della cittadinanza benemerita, composto complessivamente di 7 articoli, "disciplina la concessione della ‘Cittadinanza Onoraria' e della ‘Cittadinanza benemerita' quale forme di speciale riconoscimento da parte del Comune di Ferrara nei confronti di coloro, anche non residenti nel Comune, che abbiano acquisito particolari benemerenze nei confronti della Città o dei suoi cittadini o che si siano distinti particolarmente nel campo delle scienze, delle lettere, delle arti, dei diritti umani, dell'industria, del lavoro, della scuola, dello sport".
Per quanto riguarda la cittadinanza onoraria, "costituisce un riconoscimento onorifico nei confronti di una persona fisica - ancora in vita - non iscritta nell'anagrafe del Comune, che si sia particolarmente distinta per impegno morale, civile, culturale, sportivo o religioso nel campo delle scienze, delle lettere, delle arti, dei diritti umani, dell'industria, del lavoro, della scuola, dello sport, con iniziative di carattere sociale, assistenziale e filantropico o in opere, imprese, realizzazioni, prestazioni in favore della Città di Ferrara o dei suoi cittadini o in azioni di alto valore a vantaggio della Nazione o dell'umanità intera".
La cittadinanza benemerita invece "costituisce un riconoscimento onorifico nei confronti dei cittadini - in vita o alla memoria - i quali, con opere concrete nel campo delle scienze, lettere, arti, industria, lavoro, istruzione o sport, con iniziative di carattere sociale, assistenziale o filantropico, con particolare collaborazione alle attività e finalità della Pubblica Amministrazione, con atti di coraggio o di abnegazione civica, abbiano in qualsiasi modo giovato al Comune di Ferrara promuovendone l'immagine ed il prestigio.
Il Regolamento inoltre stabilisce le modalità di conferimento (art. 4), specificandone tutti i passaggi burocratici, la costituzione di un Albo dei "Cittadini onorari e benemeriti" (art.5) e altri aspetti come la Partecipazione a ricorrenze e cerimonie (art.6) o la Perdita e revoca cittadinanza(art.7) che verranno illustrati dettagliatamente nel corso della seduta del consiglio comunale di lunedì prossimo.