Comune di Ferrara

domenica, 25 ottobre 2020.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Delegazione di Avis Ferrara accolta in Comune per coinvolgere gli studenti

RAPPORTI UNIFE - L'ass. Balboni: massima collaborazione per sostenere le attività di volontariato nel mondo universitario

Delegazione di Avis Ferrara accolta in Comune per coinvolgere gli studenti

30-09-2020 / Giorno per giorno

Comune e Avis insieme per coinvolgere i giovani sviluppando progetti comuni rivolti ai giovani, soprattutto sui temi delle matricole universitarie. Per raggiungere questi obiettivi una delegazione di Avis Ferrara è stata accolta nella sede del Municipio oggi (mercoledì 30 settembre 2020) dall'assessore comunale ai Rapporti con l'Università di Ferrara Alessandro Balboni.
"Il volontariato - spiega il presidente dell'Avis comunale di Ferrara Sergio Mazzini - è una forma di partecipazione alle attività della città, nel caso dell'Avis in particolare per quanto riguarda gli aspetti della tutela della salute e come forma di stimolo a un corretto stile di vita nel segno della solidarietà e dell'accoglienza. Per questo diventa strategico il contributo della popolazione più giovane, come i ragazzi iscritti alla nostra università, che vengono numerosi anche da tante altre città. È tra i nostri obiettivi contribuire a far sì che gli studenti fuori sede non si sentano soli, ma possano contribuire a sviluppare progetti condivisi".
Ecco allora il ruolo dell'amministrazione comunale come tramite per portare avanti questi obiettivi. "La delegazione - racconta l'assessore Balboni - ha presentato un panorama positivo dell'attività associativa,sebbene abbia subito una flessione a causa della difficoltà dovute all'emergenza sanitaria. I dati che sono attualmente a disposizione sulle donazioni sono complessivamente soddisfacenti e consentono un certo ottimismo nonostante il periodo particolarmente complicato. Questo non vuol dire che si debba abbassare la guardia. L'Avis Ferrara è infatti attualmente impegnata su diversi fronti e, in particolare, si sta avvicinando al mondo dell'università. Tramite comunicazioni ufficiali diramate da Unife sono stati raggiunti migliaia e migliaia di studenti nella mailing-list in modo da ricordare loro che è possibile continuare a donare e che il centro è aperto e vuole mantenere attenzione sui giovani e sugli studenti. Ed è in questo che si inserisce la collaborazione del Comune di Ferrara e dell'assessorato all'Università. È infatti è nostra intenzione fornire tutti gli strumenti adatti affinché gli studenti universitari che ospitiamo nel nostro comune possono inserirsi appieno nelle attività di volontariato e sicuramente la donazione di sangue è tra queste. Daremo la massima collaborazione e massima disponibilità affinché venga raggiunto questo obiettivo sia con azioni di sensibilizzazione che con azioni concrete".
Per info: pagina web ferrara.avisemiliaromagna.it/avis-comunale-ferrara/, sede Avis Ferrara, corso della Giovecca 165, tel. 0532 209349 int. 2, email ferrara.comunale@avis.it.

Nella foto - scaricabile in fondo alla pagina - la delegazione dell'Avis provinciale accolta in residenza municipale dall'assessore ai Rapporti Unife Alessandro Balboni e composta dal presidente dell'Avis comunale di Ferrara Sergio Mazzini insieme con i componenti dell'area scuola Avis Liviana Brogli e Diego Monteleone

Immagini scaricabili:

Delegazione Avis accolta in residenza municipale dall'assessore ai rapporti Unife Alessandro Balboni e composta dal presidente dell'Avis comunale di Ferrara Sergio Mazzini insieme con i componenti dell'area scuola Avis Liviana Brogli e Diego Monteleone