Comune di Ferrara

martedì, 24 novembre 2020.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Incontro in Comune del Tavolo istituzionale programma Alzheimer

POLITICHE SOCIALI - L'ass. Coletti: : prevenzione e tutela dei caregiver al centro della progettazione dei servizi

Incontro in Comune del Tavolo istituzionale programma Alzheimer

02-10-2020 / Giorno per giorno

Potenziare la rete di servizi per persone e familiari di persone con malattie neurodegenerative che implicano gravi deficit cognitivi e forme di demenza. È finalizzato a questo il Protocollo d'intesa per il potenziamento della rete dei servizi per le patologie dementigene che opera attraverso il Tavolo istituzionale Programma Alzheimer, convocato giovedì 1 ottobre 2020 nella residenza municipale di Ferrara dall'assessore alle Politiche sociali Cristina Coletti. All'incontro erano presenti, oltre all'ass. Coletti, le direttrici generali dell' Azienda Usl di Ferrara Monica Calamai e dell'Azienda ospedaliero-universitaria di Ferrara Paola Bardasi, il direttore generale di Asp-Centro servizi alla persona di Ferrara Alessandro Vattovani, il responsabile del Progetto demenze Azienda Usl-Ferrara Franco Romagnoni, il presidente dell'Associazione Mazzuca di Cento Alessandro Pirani, la presidente di AMA-Associazione Alzheimer Paola Rossi, Cristiano Benetti dell'Unione Comuni Terre e fiumi, il delegato per l'Università degli Studi di Ferrara Giovanni Zuliani, la responsabile del Settore anziani Centro Servizi alla Persona ASP-Ferrara Annalisa Berti.

Nella riunione è stata sottolineata la necessità di definire gli accordi interistituzionali finalizzati alla programmazione e all'organizzazione della rete dei servizi che operano a livello provinciale in tema di malattie dementi gene, in conformità con quanto previsto dai Piani di zona distrettuali, declinati secondo i criteri di sussidiarietà e di integrazione. Obiettivo condiviso quello di consolidare e potenziare su tutto il territorio provinciale gli interventi a favore del paziente e della sua famiglia. Nell'ambito del tavolo è stato incaricato Asp-Centro servizi alla persona Ferrara di individuare nuovi referenti tecnici degli Enti che costituiscono il Gruppo tecnico. Di supporto all'attività del tavolo, il Gruppo tecnico ha il compito di coordinare la realizzazione e di curarne il monitoraggio delle attività svolte nell'ambito del protocollo.

"Preso atto che la provincia di Ferrara è quella con il maggior tasso di incidenza della malattia a livello regionale, si riparte in modo istituzionale - fa notare l'ass. Cristina Coletti - su una progettazione mirata a mantenere un valore di salvaguardia dei servizi. La prevenzione è fondamentale con la consapevolezza che è un problema da iscrivere nell'ambito della criticità. La demenza è una patologia cronica che va gestita e programmata. È tutto il mondo socio-sanitario che si deve adattare sempre più a questa problematica dando risposta a una popolazione sempre più anziana. Il valore del tavolo è quello di mettere insieme tutte le forze, le esperienze e le idee. I caregiver, familiari o persone che si prendono cura di chi soffre di questo tipo di patologie, sono i punti di riferimento essenziali e le progettazioni sono mirate a valorizzare questa figura, fondamentale per tutto il sistema".

Nelle foto - scaricabili in fondo alla pagina - i rappresentanti istituzionali del Tavolo istituzionale Programma Alzheimer convocato nella sala degli Arazzi della residenza municipale di Ferrara

Immagini scaricabili:

Tavolo istituzionale programma Alzheimer - ComuneFE 1 ottobre 2020 Tavolo istituzionale programma Alzheimer - ComuneFE 1 ottobre 2020