Comune di Ferrara

domenica, 25 ottobre 2020.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Gli 'Scienziati Irriducibili' tornano con la versione 2.0 del loro progetto "How I Met Science"per due serate aperte a tutti

RAPPORTI UNIFE - Mercoledì 14 ottobre (sala Estense) e giovedì 22 ottobre (Bar Gallery) alle 19. L'assessore Balboni:"Gli studenti universitari sono motore di cultura e divulgazione scientifica"

Gli 'Scienziati Irriducibili' tornano con la versione 2.0 del loro progetto "How I Met Science"per due serate aperte a tutti

07-10-2020 / Giorno per giorno

Vincitori di sei bandi per il Fondo Culturale dell'Università di Ferrara, gli 'Scienziati Irriducibili' tornano con la versione 2.0 del loro progetto "How I Met Science" per due serate di pura divulgazione scientifica, aperte a tutti, mercoledì 14 ottobre alla sala Estense e giovedì 22 ottobre al Bar Gallery a Ferrara. Start alle 19. Il progetto di "How I Met Science" ha come obiettivo proprio la creazione di momenti come questi, diversi dai canonici momenti destinati alla didattica, nei quali tutti possono interfacciarsi con la scienza e conoscerla. Nel corso del primo appuntamento interverranno lo storyteller Mick Odelli, il docente Mirko Pinotti, l'ingegnere Informatico Enrico Calore; nella serata successiva parteciperanno i docenti Federico Benuzzi, Guido Barbujani e Davide Gori. L'iniziativa si avvale del patrocinio del Comune di Ferrara e della collaborazione di Nova Aps.

"Bentornati agli studenti Unife, - ha affermato l'assessore ai Rapporti Unife del Comune diFerrara Alessandro Balboni - la città ha sentito la loro mancanza durante l'emergenza sanitaria. Questo evento è un esempio di quanto il contributo dei tanti studenti Unife sia fondamentale per la nostra città, non solo sotto il punto di vista economico ma anche culturale e scientifico."

 

E' necessario prenotare il biglietto dal sito https://howimet.science/hims-2-0/

Per maggiori informazioni  Facebook Scienziati Irriducibili Instagram @scienziatiirriducibili

Immagini scaricabili: