Comune di Ferrara

martedì, 24 novembre 2020.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Rinviate le iniziative su Antonio Sturla 'un pioniere del cinema, nel racconto dei figli'

CULTURA E RICERCHE STORICHE - Gli appuntamenti saranno riprogrammati appena possibile

Rinviate le iniziative su Antonio Sturla 'un pioniere del cinema, nel racconto dei figli'

04-11-2020 / Giorno per giorno

E' stato sospeso, nel rispetto delle disposizioni anti-Covid, l'evento culturale che il Comune di Ferrara, congiuntamente all'associazione De Humanitate Sanctae Annae OdV, e con il contributo di Ferrariae Decus, aveva organizzato, con due appuntamenti previsti per questo mese di novembre, per celebrare Antonio Sturla (1894 - 1968), figura di grande rilievo per il cinema ferrarese e nazionale.

L'iniziativa, fortemente voluta dall'assessore comunale alla Cultura Marco Gulinelli e dalle associazioni culturali, prevedeva, nel progetto di Carlo Magri, il coinvolgimento attivo dei figli del celebre pioniere della cinematografia ferrarese. Erano stati già preparati due incontri a palazzo Roverella, nell'ambito dei quali in particolare Paolo, Francesco e Piero Sturla, assieme alla sorella Cristina, avrebbero ricordato dal vivo il padre e la sua vita cinematografica con inedite testimonianze. La prima parte sarebbe stata dedicata agli albori del cinema ferrarese fino alla Seconda guerra mondiale, mentre l'altra al dopoguerra e fino agli anni Sessanta. Particolarmente complessa, e con molte sorprese, si è, tra l'altro, dimostrata, durante la preparazione degli incontri, la ricerca di filmati e di rari documentari d'epoca da associare alle testimonianze.

Il programma dell'evento, con la conduzione di Carlo Magri, d'intesa con gli Sturla, prevedeva oltre ai racconti e alle proiezioni di rari filmati, alcuni brevi interventi di approfondimento di storici ed esperti di cinema. Era prevista anche la ripresa televisiva dei due incontri affinché restasse testimonianza viva, dalle parole dei diretti testimoni, del grande protagonista della cinematografia. Le iniziative, cui avrebbero partecipato anche l'assessore Marco Gulinelli, Riccardo Modestino, Francesco Scafuri e Paolo Micalizzi, saranno riproposte non appena le condizioni legate all'emergenza sanitaria lo consentiranno.

Gli organizzatori hanno ritenuto opportuno dare comunicazione del rinvio poiché nella fase preparatoria erano trapelate notizie dell'evento in modo non ufficiale, destando molto interesse, tanto che in questi giorni in cui erano previste le iniziative, diversi cittadini si sono rivolti all'ufficio Ricerche Storiche del Comune e alle associazioni coinvolte per richiedere informazioni al riguardo.

 (Comunicato a cura degli organizzatori)

 

Immagini scaricabili:

1) Antonio Sturla agli inizi del Novecento con un'antica macchina da presa a manovella

2) Antonio Sturla con cinepresa meccanica, inizi Novecento

Immagini scaricabili:

1) Antonio Sturla agli inizi del novecento con un'antica macchina da presa a manovella 2) Antonio Sturla con cinepresa meccanica, inizi Novecento