Comune di Ferrara

martedì, 24 novembre 2020.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Sequestro di sostanza stupefacente con ‘marchio' sui Baluardi e nuovi ritrovamenti nelle zone tra Stazione e Stadio

POLIZIA LOCALE - Nuovi pattugliamenti fruttuosi di Agenti e cani antidroga. Lodi: "strada lunga, ma la Polizia Locale non mollerà la presa"

Sequestro di sostanza stupefacente con ‘marchio' sui Baluardi e nuovi ritrovamenti nelle zone tra Stazione e Stadio

20-11-2020 / Giorno per giorno

Nuovi ritrovamenti e sequestri di sostanze stupefacenti da parte del Nucleo cinofilo della Polizia Locale, unitamente ai militari dell'Esercito Italiano, durante il pattugliamento delle Mura cittadine di via Baluardi. Il contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti effettuato dalla Polizia locale di Ferrara non si limita alla sola zona GAD, nota piazza di spaccio, ma si estende a tutto il territorio cittadino. 

È nel pomeriggio di martedì scorso (17 nov) che uno dei cani antidroga, all'altezza del Baluardo di San Pietro, ha alzato il naso puntando dritto ad un cartello segnaletico. Sul retro, a circa due metri di altezza, agenti e militari hanno rinvenuto parte di un "panetto" di 42 grammi di hashish su cui era impresso lo stemma di una nota casa produttrice di motori.

Poco distante, sul muro di cinta, il cane ha segnalato un pacchetto di sigarette apparentemente abbandonato. All'interno vi erano altri 18 grammi della medesima sostanza stupefacente, di vari pesi e calibri per soddisfare le richieste di ogni tipo di acquirente.
"L'apporre una sorta di marchio sui panetti di sostanza stupefacente, come avviene anche per le pasticche di amfetamine - spiega il comandante della Polizia Locale Terre Estensi Claudio Rimondi - viene utilizzato dai produttori di droga per fidelizzare i clienti alla loro sostanza: in altre parole vogliono che se il consumatore ha apprezzato 'l'articolo' richieda sempre quello, evitando quelli della concorrenza. Per l'hashish vengono spessi usati loghi ispirati a famosi marchi di orologi o autovetture di lusso. Per le pasticche invece si trovano simboli, a volte evocanti gli effetti, come cuoricini, cavalli alati e altro ancora"

Anche nella zona tra la Stazione e lo Stadio lo smercio di stupefacenti non si arresta, così come l'attività di contrasto svolta degli agenti guidati dal Comandante Rimondi. In questa zona è prevalente la marijuana. Solo nelle giornate di martedì e mercoledì ne è stata sequestrata più di 100 grammi, a cui vanno aggiunti i 16,62 grammi ritrovati e sequestrati giovedì (19 nov) in Piazzale Giordano Bruno (tra via Cassoli e via Poledrelli).

Il vicesindaco Nicola Lodi, esprimendo soddisfazione e ringraziamento per l'impegno costante del comandante e degli agenti di Polizia Locale, ha sottolineato come "questi ritrovamenti e sequestri sono un segnale che la strada per battere il traffico delle sostanze stupefacenti è ancora lunga e per questa ragione la Polizia Locale non allenterà la presa e l'attenzione nei confronti di questi fenomeni criminali, sempre in sinergia con tutte le Forze dell'Ordine operanti nel territorio".

 

Immagini scaricabili: