Comune di Ferrara

martedì, 19 gennaio 2021.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Rientro a scuola e trasporti, se ne è parlato al Tavolo di coordinamento presieduto dal prefetto Campanaro

PREFETTURA DI FERRARA - Presente all’incontro anche l’assessore comunale alla Pubblica istruzione Dorota Kusiak

Rientro a scuola e trasporti, se ne è parlato al Tavolo di coordinamento presieduto dal prefetto Campanaro

14-12-2020 / Giorno per giorno

Coordinare gli orari di ingresso e uscita dalle scuole e quelli del trasporto pubblico locale, urbano ed extraurbano, in funzione della disponibilità di mezzi di trasporto a tal fine utilizzabili. Di questo, in previsione della ripresa della didattica in presenza nella misura del 75% dopo le festività di capodanno, si è parlato questa mattina durante la riunione dell'apposito Tavolo di coordinamento istituito nell'ambito della Conferenza provinciale permanente e presieduto dal Prefetto Michele Campanaro, in videoconferenza da Palazzo don Giulio d'Este.

Erano presenti all'incontro l'Assessore regionale ai trasporti Andrea Corsini con il Direttore generale Paolo Ferrecchi, il Presidente della Provincia Nicola Minarelli, l'Assessore all'istruzione del Comune di Ferrara Dorota Kusiak, il Sindaco di Cento Fabrizio Toselli, il Direttore dell'Ufficio Scolastico Provinciale Veronica Tomaselli, l'Amministratore Unico di Ami Giuseppe Ruzziconi con il Direttore Michele Balboni e la Presidente di TPER Giuseppina Gualtieri con il Direttore Paolo Paolillo e il Dirigente dell'esercizio automobilistico Riccardo Cappelli.

La riunione ha costituito il primo importante step di un percorso - previsto dal decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 3 dicembre scorso -  che affida ai Prefetti il compito di coordinare specifici momenti di confronto tra tutti gli Enti a vario titolo coinvolti, condividendo e mettendo a punto un piano operativo in condizione di garantire, dal 7 gennaio 2021, la ripresa delle lezioni in presenza per il 75% degli studenti delle scuole secondarie di secondo grado, utilizzando mezzi del trasporto pubblico locale con capienza massima stabilita al 50%.

"Condividendo pienamente le considerazioni dell'Assessore regionale ai trasporti Andrea Corsini, devo rimarcare che la situazione attuale resta di piena emergenza e, come tale, va affrontata con approccio e misure straordinarie per garantire il rientro in sicurezza dei ragazzi delle scuole superiori della provincia di Ferrara. Cionondimeno, resto convinto che, con piena condivisione d'intenti e leale collaborazione da parte di tutti gli attori presenti al Tavolo, riusciremo pure nei tempi particolarmente stringenti a disposizione a garantire il risultato che, con salvaguardia del diritto alla salute, riporti i nostri ragazzi nelle aule" ha dichiarato il Prefetto Campanaro nell'introdurre i lavori della Conferenza.

Nel corso dell'incontro, sono state, quindi, sviluppate le prime ipotesi di lavoro che terranno conto, da un lato, di uno scaglionamento degli orari di ingresso e di uscita dalle scuole superiori (nella fascia oraria 8.00/10.00 e 13.00/15.00), partendo dal monitoraggio effettuato dall'Ufficio Scolastico Provinciale, relativo all'utilizzo dei mezzi di trasporto da parte degli studenti; dall'altro, di un eventuale, possibile potenziamento del servizio di trasporto pubblico locale. Gli Amministratori dei Comuni di Ferrara e Cento, per parte loro, hanno assicurato piena disponibilità nel mettere a disposizione delle Aziende di trasporto idonee aree supplementari di fermata dei mezzi pubblici per favorire l'incarrozzamento degli studenti ed evitare possibili situazioni di assembramento.

"Valuto positivamente questo primo confronto allargato - ha affermato il Rappresentante del Governo al termine dell'incontro - I tempi molto ristretti per arrivare alla stesura di un piano operativo impongono lavori serrati, sicchè oggi ho condiviso con i componenti del Tavolo la necessità di costituire ed insediare immediatamente un ristretto 'Gruppo di lavoro' coordinato dal Vice Prefetto Vicario e composto da tecnici dell'Ufficio Scolastico Provinciale e dell'Agenzia per la mobilità, che si riunirà con frequenza quotidiana e porterà una bozza di pianificazione sul Tavolo di coordinamento, già riconvocato per il prossimo 18 dicembre".

 

Immagini scaricabili:

tavolo coordinamento prefettura 11dic2020.jpg