Comune di Ferrara

martedì, 26 gennaio 2021.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > "La donazione di sangue a portata di mano", il progetto di Avis e Uici Ferrara

POLITICHE SOCIALI - Presentato nella sede di corso Giovecca 165

"La donazione di sangue a portata di mano", il progetto di Avis e Uici Ferrara

18-12-2020 / Giorno per giorno

L'assessore alle Politiche Sociali Cristina Coletti è intervenuta venerdì 18 dicembre 2020 nella sede Avis (Associazione volontari italiani del sangue) di corso Giovecca 165, Ferrara, per presentare il progetto "La donazione di sangue a portata di mano" organizzato dall'Avis Provinciale e Comunale di Ferrara e dall'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti (UICI), finalizzato alla conoscenza delle attività, delle finalità e dell'importante ruolo sociale delle Associazioni.
Oltre all'assessore comunale, erano presenti i Dirigenti delle Associazioni promotrici del progetto, Avis e Uici Ferrara.

LA SCHEDA (a cura di Avis Ferrara) - Nella sede dell'Avis Provinciale e Comunale di Ferrara è stato presentato oggi, 18 dicembre 2020, il progetto "La donazione di sangue a portata di mano", ideato e realizzato con l'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti, per permettere l'accesso alla donazione di sangue alle persone con disabilità visiva.
A questo scopo, il progetto prevede la diffusione di materiale informativo sulla donazione tradotto in codice Braille. È stata naturalmente trascritta anche la modulistica relativa al percorso del donatore, come il questionario pre-donazione e il modulo di consenso informato.
Grande soddisfazione è stata espressa dalla Presidente UICI di Ferrara Alessandra Mambelli, dal Vice Presidente Renzo Rimessi e dal Consigliere UICI Regionale Marco Trombini, che hanno portato avanti con entusiasmo e spirito di collaborazione questo importante progetto.
A suggellare questa sinergia, le parole del Presidente dell'Avis Provinciale Davide Brugnati e dell'Avis Comunale di Ferrara Sergio Mazzini, che hanno sottolineato con soddisfazione l'avvicinamento di questo gruppo di nostri concittadini al mondo della donazione del sangue.
Ha inoltre partecipato alla conferenza l'Assessore alle Politiche Sociali, Cristina Coletti, che ha elogiato le associazioni per la valenza dell'iniziativa, rimarcando la vicinanza dell'Amministrazione Comunale a queste genere di tematiche.
I dati sulla raccolta di sangue e plasma nel territorio, con un importante aumento delle donazioni pari a circa il 7% dall'inizio dell'anno, è stato illustrato dal Presidente dell'Avis Provinciale che ha rivolto un caloroso ringraziamento a tutte le donatrici e i donatori protagonisti di questo gesto di solidarietà, nonostante il difficile periodo dovuto alla pandemia.
Il Presidente dell'Avis Comunale ha poi informato i partecipanti all'incontro sull'allestimento del Presepe davanti all'ingresso della Sede AVIS, realizzato insieme alle Associazioni Combattentistiche e d'Arma della Casa della Patria di Corso Giovecca 165. Infine, Mazzini ha ricordato che sabato 19 dicembre alle 15.30, nella Chiesa di San Francesco in via Terranuova, si terrà la Santa Messa Natalizia officiata dall'Arcivescovo Mons. Giancarlo Perego. In questa occasione, saranno consegnate le benemerenze associative ai donatori che hanno raggiunto le 100 donazioni.

 

Immagini scaricabili: