Comune di Ferrara

lunedì, 15 agosto 2022.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Lavori di pubblica utilità per beneficiari del reddito di cittadinanza: Ferrara Tua tutor per i partecipanti al progetto comunale dedicato al decoro urbano

POLITICHE SOCIALI - Ass. Coletti "occasione di crescita per le persone coinvolte, spendibile in futuro in ambito lavorativo"

Lavori di pubblica utilità per beneficiari del reddito di cittadinanza: Ferrara Tua tutor per i partecipanti al progetto comunale dedicato al decoro urbano

13-05-2021 / Giorno per giorno

Prevede il coinvolgimento di dodici persone, beneficiarie del reddito di cittadinanza, il Puc (Progetto Utile alla collettività) per il mantenimento del 'decoro urbano' che il Comune di Ferrara affiderà in gestione a Ferrara Tua.

A definire i termini dell'affidamento è una convenzione che è stata approvata oggi (13-5-2021) dalla Giunta municipale e che prevede l'impegno di Ferrara Tua a svolgere, per conto del Comune, le attività di tutoraggio, organizzazione, monitoraggio presenze e controllo delle attività svolte nell'ambito del Puc. Tra queste rientrano lavori di pulizia delle aree urbane per l'eliminazione di erbe spontanee e sedimenti; la raccolta o segnalazione di rifiuti non ingombranti presenti sul territorio; e piccoli interventi in parchi, giardini e aree verdi comunali.

Il Progetto rientra fra i primi tre Puc attivati dal Comune nelle scorse settimane e rivolti ai  beneficiari del reddito di cittadinanza, sottoscrittori del Patto per il Lavoro o del Patto per l'Inclusione Sociale, che sono tenuti a offrire la propria disponibilità a partecipare ai progetti messi in campo dal Comune di residenza.

"I Puc - ricorda l'assessore comunale alle Politiche sociali Cristina Coletti - vanno intesi come  un'occasione di crescita per le persone coinvolte, poiché si propongono di favorire lo sviluppo delle competenze e l'acquisizione di nuove conoscenze, attraverso lo svolgimento di esperienze formative sul campo. In questo senso il tutoraggio offerto da Ferrara Tua, società che da tempo si occupa della cura del verde urbano, garantirà ai partecipanti un accrescimento delle loro conoscenze in materia, eventualmente spendibili in futuro in ambito lavorativo. Le attività previste nell'ambito dei Puc attivati dal Comune di Ferrara intendono, inoltre, essere di supporto a servizi già presenti, aumentandone la qualità a beneficio di tutta la città. Il progetto dedicato al decoro urbano punta, in particolare, a contribuire alla cura degli spazi cittadini e delle aree verdi pubbliche, per renderle più pulite, sicure e accoglienti".

Come per tutti i Puc, le persone coinvolte non saranno impiegate in sostituzione del personale dipendente o per lo svolgimento di attività già assegnate in appalto. Per lo svolgimento delle attività legate al decoro urbano, si cercherà in particolare di valorizzare le abilità e le competenze di chi ha già esperienza nel campo delle piccole manutenzioni e della cura del verde. I dodici partecipanti saranno divisi in quattro gruppi, per ciascuno dei quali è previsto un impegno settimanale di quindici ore distribuito su tre giorni a settimana.

La convenzione, della durata rinnovabile di tre anni, rientra nel quadro delle azioni del Comune per la valorizzazione delle collaborazioni con le proprie partecipate. Non è previsto alcun rimborso per Ferrara Tua e le spese di attivazione del progetto saranno sostenute con la quota del Fondo nazionale per il contrasto alla povertà appositamente assegnata al Comune di Ferrara.

 

Immagini scaricabili:

Coletti_2.jpg