Comune di Ferrara

sabato, 25 settembre 2021.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Resoconto della prima fase del tour tra le Frazioni

CON LE FRAZIONI - Il vicesindaco Lodi: grande partecipazione da parte dei residenti delle frazioni, ora lavoriamo per dare soluzioni concrete alle richieste

Resoconto della prima fase del tour tra le Frazioni

13-07-2021 / Giorno per giorno

Un resoconto della prima fase del progetto "Con le Frazioni" quello che si è tenuto oggi (martedì 13 luglio 2021) nella residenza municipale con l'illustrazione dei risultati raccolti e di azioni e progetti avviati per i prossimi mesi.
All'incontro con i giornalisti sono intervenuti il vicesindaco e assessore a Sicurezza e Frazioni Nicola Lodi, la responsabile dell'URP Cinzia Graps e il referente del Centro di Mediazione del Comune Nicola Bogo.
"Abbiamo fatto le prime tre tappe - ha spiegato il vicesindaco Lodi - e abbiamo ottenuto una risposta importante. Non ci aspettavamo così tante di richieste come quelle che abbiamo ricevuto, relative a tanti problemi concreti, come quelli legati al verde pubblico, alla situazione delle strade, al decoro, ai parchi giochi per i bambini, ma anche richieste di aiuto da parte delle associazioni locali. E poi la presenza di tantissime persone, che sono venute fisicamente agli appuntamenti per poter avere un incontro diretto con gli amministratori. Tante le persone anziane, e questo mi fa piacere perché tra i nostri obiettivi c'è proprio quello di fare sentire la vicinanza e la presenza dell'amministrazione comunale a chi abita in zone decentrate e magari ha meno opportunità di spostarsi. Ora stiamo lavorando concretamente, le richieste ricevute sono già al vaglio dei nostri uffici e metteremo al più presto in calendario i primi interventi e nuovi incontri. Tra la fine agosto e l'inizio di settembre ripartirtà il tour, ma anche durante l'estate non ci fermeremo. Insieme con il sindaco e con i colleghi di giunta saremo presenti ancora in altri momenti legati alle sagre e alle attività delle frazioni".
Bogo del Centro di Mediazione ha sottolineato la grande disponibilità ricevuta da parte delle persone che si sono offerte per dare il loro contributo per l'organizzazione di iniziative da fare sul posto, mentre la responsabile dell'Urp Cinzia Graps ha fatto notare che sono state raccolte circa mille istanze che ora hanno attivato l'impegno del Comune, anche a farsi da intermediario rispetto ad altri enti competenti. È stata interpellata, ad esempio, l'Arcidiocesi per avere indicazioni sui tempi necessari per avviare i cantieri d'intervento sulle parrocchie danneggiate dal sisma (a Porporana e Ravalle), "che sono punti di riferimento per la vita delle comunità locali", ma anche  Provincia e Demanio per la cura di alcune strade. "Tra le problematiche più richieste - ha concluso la Graps - ci sono quelle legate alla gestione dei rifiuti. Per questo sono stati organizzati sopralluoghi, con il coinvolgimento dell'assessore all'Ambiente Alessandro Balboni insieme ad Hera, in modo da poter individuare una nuova collocazione delle isole ecologiche, più funzionale alle richieste dei residenti".

LA SCHEDA - PROGETTO "CON LE FRAZIONI"
‘Casaglia - Ravalle - Porporana' in numeri
Il riscontro ai questionari
• Questionari inviati: 649
(corrispondenti a 649 nuclei familiari residenti nel territorio)
• Riscontri ricevuti: 159
• Rapporto tra questionari ricevuti dai destinatari e riscontri dati dall'Amministrazione: 25%
Casaglia Ravalle Porporana
Questionari 67 53 29
Lettere 7 2 1
Totale 74 55 30
Il tasso di risposta ai questionari inviati è stato elevato:1 famiglia su 4 ha dialogato attivamente con l'Amministrazione (25%). Ogni riscontro ha quindi prodotto in media 6 suggerimenti. A fronte di 159 questionari ricevuti, il numero di istanze, proposte e suggerimenti complessivo è pari a 974
Chi sono i cittadini più attivi
• A Casaglia il cittadino attivo è in media un uomo (54%), ha tra i 66 e i 75 anni (27,5%), è pensionato (38%).
Ha come interessi l'ambiente e la natura (30%), seguito da volontariato (18%) e sport (17%);
• A Ravalle il cittadino attivo ha mediamente tra i 56 e i 65 anni (33%) è uomo (56%), pensionato (43%) e ha come interessi ambiente e natura (21%) seguiti a pari merito da sicurezza e attività culturali (16%);
• A Porporana il cittadino attivo è mediamente più donna (52%), pensionata (52%) e con più di 75 anni (26%). Ha come interessi ambiente e natura (34%), seguito a pari merito da relazioni, sport e attività culturali.
Le tematiche più sentite
Di seguito in tabella sono riportate le tematiche più sentite per ogni frazione
Aree tematiche Casaglia Ravalle Porporana Tot. Percentuale
Mobilità, trasporti, infrastrutture 195 121 78 394 40,5%
Sicurezza e decoro 78 30 28 136 14%
Commercio, attività produttive e agricoltura 63 21 20 104 10,7%
Servizi alla persona, salute e benessere 26 21 12 59 6%
Territorio, ambiente e rigenerazione urbana 96 19 22 137 14,1%
Cultura, eventi e tradizioni 63 20 7 90 9,2%
Legami, relazioni e servizi ai cittadini 21 21 12 54 5,5%
Totale 542 253 179 974 100%
Tappe effettuate
Attività nelle frazioni: 21 giorni Apecar; 3 giorni Ufficio Mobile
Apecar
• Casaglia dal 31 maggio al 6 giugno 2021
• Ravalle dal 7 al 13 giugno 2021
• Porporana dal 14 al 20 giugno 2021
Ufficio Mobile
• Casaglia 4 giugno 2021
• Ravalle 11 giugno 2021
• Porporana 21 giugno 2021

Immagini scaricabili:

Il referente del Centro di Mediazione del Comune Nicola Bogo, il vicesindaco e assessore alla Sicurezza e Frazioni Nicola Lodi, la responsabile dell'URP Cinzia Graps