Comune di Ferrara

venerdì, 30 luglio 2021.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > "Pink Week" a Ferrara con concerto all'alba in Certosa, musei aperti di sera e illuminazione rosa per Castello e piazza Repubblica

TURISMO E CULTURA - Aperte le prenostazioni per le iniziative in programma in città dal 26 al 31 luglio 2021

"Pink Week" a Ferrara con concerto all'alba in Certosa, musei aperti di sera e illuminazione rosa per Castello e piazza Repubblica

19-07-2021 / In evidenza

SETTIMANA ROSA A FERRARA, CONCERTO ALL'ALBA IN CERTOSA, MUSEI APERTI DI SERA, ILLUMINAZIONE SCENOGRAFICA, PULLMAN DALLA RIVIERA

L'Orchestra Giovanile Europea che suona all'alba negli scenari della Certosa di Ferrara, il Castello Estense e la fontana di piazza della Repubblica illuminate nel tipico colore rosa, l'apertura dei musei fino a mezzanotte e visite guidate gratuite serali, pullman al prezzo simbolico di 5 euro a disposizione dei turisti dei lidi per visitare, in itinerari guidati, i musei della città estense. E' il cuore della programmazione ferrarese della "Pink Week", la Settimana Rosa, attesa dal 26 luglio all'1 agosto 2021 e frutto di una sinergia tra Amministrazione Comunale, Consorzio Visit Ferrara, Holding Ferrara Servizi, Associazione Ferrara Musica.

Il calendario di eventi (consultabile su www.visitferrara.eu e www.lanotterosa.it) è stato presentato oggi in Municipio a Ferrara e avrà il suo culmine nel concerto all'alba dell'orchestra EUYO, alle 6,30 del 31 luglio alla Certosa.
Dal 27 al 30 luglio
, in programma, inoltre, "4 musei per 4 serate", le aperture con visite guidate gratuite fino alle 24: il 27 sarà la volta del Museo della Cattedrale, il 28 di Palazzina Marfisa d'Este, il 29 di Palazzo Schifanoia e il 30 del Castello Estense. Per le quattro visite guidate gratuite ai musei sarà messo a disposizione - da Visit Ferrara - il trasporto al prezzo simbolico di 5 euro dai Lidi a Ferrara (info e prenotazioni: www.visitferrara.eu), per coloro che vorranno visitare i musei da soli o in compagnia, senza visita guidata, è consigliata la prenotazione (https://prenotazionemusei.comune.fe.it).

La programmazione straordinaria della "Notte Rosa" si associa al calendario di iniziative già previste in città (il programma completo su www.lanotterosa.it): il comico Andrea Pucci che chiuderà il cartellone del "Ferrara Summer Festival" in piazza Trento e Trieste il 26 luglio, i concerti a Casa Romei il 29, gli eventi al nuovo Parco Marco Coletta, al Grattacielo, il 30 con l'esibizione della Costantino boxe e il 31 del Jazz Club, il cinema all'aperto a Parco Pareschi, gli appuntamenti a teatro di FerraraOff, le esclusioni fluviali sulla ‘Nena', le mostre d'arte (solo il Castello ne ospita tre, dei pittori Boldini e Crema e, nel cortile, l'esposizione di opere di Sara Bolzani e Nicola Zamboni), le esposizioni del Museo Archeologico Nazionale e del MEIS, oltre a un calendario di visite guidate tematiche, ogni sabato, alle 17.

"Stiamo investendo tanto per sostenere la ripartenza e questo investimento sta producendo numeri importanti. L'impegno continua nella settimana della Notte Rosa", ha detto l'Assessore al Turismo Matteo Fornasini, ringraziando tutti i partner delle iniziative.
"Il nostro è un approccio orientato al fare e al valorizzare tutte le risorse locali, che sono inesauribili", ha detto l'assessore alla Cultura Marco Gulinelli, precisando che "la pandemia, a Ferrara, non ha prodotto inerzia ma spinta a reagire con un fiorire eccezionale di eventi".
Ted Tomasi, presidente del Consorzio Visit Ferrara, ha messo in luce "l'entusiasmo che esprime l'Amministrazione", evidenziando un "cambio di passo sia per operatività che per qualità", che ha "saputo puntare su elementi strutturali e caratterizzanti per Ferrara, in primis la cultura".
"La Certosa di Ferrara torna ad essere protagonista", ha detto il presidente della Holding Ferrara Servizi Luca Cimarelli, "con il concerto del 31 luglio la apriremo alla città, conservando la sacralità del luogo, con 190 posti a sedere e con la collaborazione prestigiosa dell'orchestra EUYO. Crediamo sia un modo in più per dare la possibilità a cittadini ferraresi, e non, di scoprire la Certosa, uno stupendo museo a cielo aperto".
Chiara Ronchi
, di Itinerando, realtà che compone il Consorzio Visit Ferrara, ha posto l'accento sulle visite guidate: "Questo calendario è un'occasione data a una categoria, quella delle guide turistiche, fortemente colpita dalla pandemia, in un calendario orchestrato in modo corale e pensato per un mese, luglio, storicamente difficile per le città d'arte".

La Pink Week si inserisce nel programma di visit Romagna www.lanotterosa.it che prevede eventi in tutto il territorio della Destinazione Turistica Romagna.

Per info e prenotazioni:

www.visitferrara.eu

https://prenotazionemusei.comune.fe.it

www.lanotterosa.it


(Comunicazione a cura di Ferrara Rinasce)

Immagini scaricabili:

"Pink Week" - Presentazione oggi in Comune "Pink Week", la Certosa di Ferrara Pink Week - Castello Estense di Ferrara