Comune di Ferrara

sabato, 25 settembre 2021.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Con l’app di ‘Discovering Ferrara’ come in una caccia al tesoro alla scoperta delle meraviglie della città

TURISMO E COMMERCIO - Ass. Fornasini: "un modo diverso e coinvolgente di conoscere la città, per favorire la ripartenza turistica e commerciale del centro storico"

Con l’app di ‘Discovering Ferrara’ come in una caccia al tesoro alla scoperta delle meraviglie della città

30-07-2021 / Giorno per giorno

Scoprire Ferrara, le sue bellezze e i suoi segreti, come immersi in una vera caccia al tesoro, con indizi da trovare ed enigmi da risolvere. Da oggi è possibile grazie al progetto 'Discovering Ferrara' che permette di esplorare la città seguendo percorsi tematici di caccia al tesoro virtuale, tramite l'app 'Actionbound' da scaricare su smartphone o tablet.

Il progetto è stato ideato e realizzato dal Comune di Ferrara, con i propri Servizi Commercio e Promozione del territorio, in collaborazione con l'azienda ferrarese TryeCo2.0 e Sipro, e con il coinvolgimento delle associazioni di categoria Ascom, Confesercenti, Cna e Confartigianato e dei loro associati. All'iniziativa partecipano infatti anche diversi esercizi e negozi di Ferrara, che fungono da tappe dei percorsi di gioco e mettono a disposizione dei partecipanti premi e sconti.

"L'intento - ha spiegato oggi in conferenza stampa l'assessore comunale al Turismo e Commercio Matteo Fornasini - è quello di offrire un modo diverso e coinvolgente di conoscere la città, grazie all'offerta di itinerari di visita alternativi a quelli tradizionali e alla possibilità di veicolare informazioni sia di interesse storico e artistico, sia di carattere commerciale. Dopo una prima fase sperimentale della app, partita grazie alle risorse della legge regionale 41 ottenute dal Comune di Ferrara per la valorizzazione delle aree commerciali, ora lanciamo ufficialmente l'iniziativa, ringraziando tutti gli esercenti e le associazioni che hanno collaborato con l'Amministrazione in questo percorso. Si tratta di un progetto innovativo che coniuga aspetti di promozione commerciale e turistica della città e che si inserisce nell'ampio quadro di azioni su cui, in questi difficili mesi, l'Amministrazione comunale ha voluto investire per sostenere la ripartenza della città, delle sue attività turistiche, artigianali e commerciali, anche di vicinato. Ci prepariamo ad accogliere tutti i visitatori che vorranno venire a Ferrara, offrendo loro sempre più servizi di qualità, senza dimenticare che questa app è a disposizione anche dei ferraresi che potranno utilizzarla per scoprire aspetti nuovi della città".

Alla conferenza stampa di presentazione dell'iniziativa sono intervenuti anche Ludovica Baraldi del Servizio Commercio del Comune e Leonardo Punginelli del Servizio Promozione del territorio e i rappresentanti delle associazioni di categoria: Nicola Scolamacchia (Confesercenti), Linda Veronese (Cna), Alessandro Spolverini (Confartigianato) e Massimo Ravaioli (Ascom). Tutti concordi nell'accogliere con favore iniziative di promozione del territorio innovative come questa, per cercare di attrarre le più diverse tipologie di turisti e favorire la ripartenza della città dopo il lungo periodo penalizzato dalla pandemia.

"Per la nostra caccia al tesoro - ha spiegato Matteo Fabbri di Tryeco - abbiamo scelto di usare una piattaforma internazionale specializzata in questo tipo di progetti, che si chiama Actionbound ed è presente in tutto il mondo, ma ancora non a Ferrara. Questo ci permetterà, nel tempo, di ampliare il progetto, sperando di poter presto inserire nuovi percorsi tematici e altre attività commerciali del centro cittadino. Dopo aver scaricato l'app i partecipanti  potranno seguire i percorsi scelti, per le vie del centro, risolvendo quiz e rispondendo alle domande, anche all'interno dei negozi coinvolti. Al termine dell'itinerario, potranno poi recarsi allo Iat  per ritirare il voucher premio".

Tutti i dettagli sulle modalità di partecipazione alla pagina: https://www.ferrarainfo.com/it/app-discovering

 

LA SCHEDA  a cura degli organizzatori

Discovering Ferrara. Percorsi di caccia al tesoro virtuale tra strade, monumenti e curiosità della città

Prende ufficialmente il via, Discovering Ferrara, esperienza di caccia al tesoro virtuale che permette di esplorare le vie, i monumenti e le curiosità della città, muniti del proprio dispositivo smartphone o tablet.
L'iniziativa è realizzata dai Servizi Commercio e Promozione del territorio del Comune di Ferrara, in collaborazione con TryeCo2.0 - azienda ferrarese di servizi integrati in campo turistico e culturale e SIPRO, e vede il coinvolgimento attivo delle associazioni di categoria, ASCOM, Confesercenti, CNA e Confartigianato e dei loro associati, alcuni dei quali costituiscono vere e proprie tappe del gioco e mettono a disposizione dei partecipanti premi e sconti.
Il progetto è sviluppato sulla piattaforma Actionbound, un'applicazione di caccia al tesoro virtuale utilizzata a livello internazionale ed è pertanto rivolto ad un pubblico potenzialmente molto vasto.
Al momento sono disponibili due percorsi, "Ferrara. Delizie del Palato", dedicato alla ricca e variegata tradizione gastronomica ferrarese, e "Ferrara. Arte e Cinema", dedicato principalmente al profondo rapporto della città con la settima arte.
Partecipare è molto semplice: è sufficiente installare l'app Actionbound sul proprio dispositivo, scegliere il percorso tramite QR Code o ricerca, e seguire le indicazioni.
Durante la caccia al tesoro - che può avvenire in qualsiasi momento - si alternano quiz ed enigmi da risolvere. E' possibile iniziare il percorso anche da casa, in modo da creare un maggior interesse nel potenziale partecipante. Una volta sul posto, il giocatore avrà a disposizione sul suo dispositivo una bussola e una mappa.
Il coinvolgimento degli esercizi commerciali permette di offrire un indizio in caso di difficoltà, di proseguire nel gioco fotografando i QR Code esposti, ma soprattutto di far conoscere a turisti e avventori la realtà imprenditoriale ferrarese e i suoi prodotti.
Tutti gli esercizi che hanno aderito all'iniziativa sono estremamente rappresentativi del territorio e delle sue eccellenze, dagli alberghi Hotel Annunziata e Astra Hotel, ai panifici Cappelli e Orsatti group, alla Gelateria K2, ai negozi di abbigliamento (Lasciate entrare il sole), libri (la Pazienza. Arti e libri), fotografia (Arte dei Contrari), artigianato artistico (Monica Grandi. Maioliche d'arte).
Alla fine del percorso sarà possibile ritirare presso l'Ufficio Informazioni Turistiche - IAT un voucher-premio che consentirà di ottenere un omaggio o uno sconto a scelta tra quelli messi a disposizione dagli esercizi commerciali aderenti. L'elenco è disponibile sul sito https://www.ferrarainfo.com/it/app-discovering, dove si trovano anche tutte le informazioni sull'utilizzo dell'app e i percorsi disponibili.
I prossimi passi saranno la promozione dell'iniziativa e la verifica dei risultati, lo sviluppo di nuovi percorsi con il coinvolgimento di altre attività commerciali, e l'eventuale traduzione in altre lingue.

Immagini scaricabili:

discovering_30lug2021 actionbound2021