Comune di Ferrara

sabato, 25 settembre 2021.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > 'Mobilityamoci', al via un sondaggio sulle modalità di accesso al parco Marco Coletta

MOBILITA' E AMBIENTE - Partecipazione online aperta a tutti. Una collaborazione fra Centro Idea, Centro Mediazione e Ufficio Mobilità del Comune di Ferrara

'Mobilityamoci', al via un sondaggio sulle modalità di accesso al parco Marco Coletta

09-08-2021 / Giorno per giorno

Il Centro Idea del Comune di Ferrara, nell'ambito del progetto regionale Mobilityamoci, che promuove modalità di spostamento a basso impatto sia in città che negli spostamenti casa-scuola, propone ai cittadini un'indagine sulla percezione della mobilità nell'area recentemente riqualificata dei Giardini del Grattacielo, da poco intitolata Parco Marco Coletta.

A seguito del percorso di progettazione partecipata, "Il Parco più bello di Ferrara", coordinato dal Centro di Mediazione comunale, i giardini sono stati completamente rinnovati e ripensati per accogliere tutti: famiglie, bambini, sportivi e cittadini. Il progetto ha previsto la realizzazione di uno spazio per i più piccoli con giochi inclusivi, una zona riservata alla ginnastica dolce per la terza età, un'area dedicata allo sport e tanti percorsi pedonali e ciclabili in mezzo al verde. Un ulteriore tassello verso una mobilità sempre più attenta all'ambiente che si sviluppa in stretta connessione con l'area della stazione dove presto troverà spazio la nuova velostazione di Ferrara. 

Per questo il Centro Idea, in continuità con il percorso di riqualificazione che ha interessato il parco, ha elaborato un questionario per indagare su alcuni aspetti legati alla mobilità e al contesto in cui il Parco Coletta si inserisce: dagli attraversamenti pedonali e ciclabili, agli accessi stradali ai giardini. Una modalità per conoscere le abitudini ed il punto di vista di chi frequenta questa area verde, pensata per continuare ad alimentare il processo di ascolto e di collaborazione tra amministrazione e cittadini che, a partire dai contributi raccolti, darà all'Amministrazione la possibilità di valutare alcune piccole migliorie volte a favorire l'accesso all'area in completa sicurezza.

"L'importante palinsesto di appuntamenti estivi nel quartiere Giardino - ha affermato l'assessore all'Ambiente Alessandro Balboni - sono un'opportunità per raccogliere dati e informazioni sulla mobilità dei ferraresi. Tutti questi elementi potranno essere utilizzati per sviluppare strategie mirate soprattutto a incentivare la scelta di spostamenti con mezzi ecologici e favorendo la cosiddetta mobilità dolce."

"L'iniziativa,  - ha ricordato il vicesindaco e assessore alla Mobilità Nicola Lodi -  si inserisce nell'ambito delle attività promosse nella rassegna Giardino per tutti, ed è il risultato di un'attiva collaborazione fra Centro Mediazione e U.O. Mobilità, Traffico e Sosta del Comune di Ferrara con il supporto esterno del Centro Antartide di Bologna. E' un importante momento di condivisione con i cittadini che stanno dimostrando il valore delle azioni messe in campo fino ad ora da questa Amministrazione comunale".

Tutti possono partecipare all'indagine, attraverso la compilazione di un breve questionario online che ha lo scopo di rilevare il parere dei cittadini rispetto alla viabilità e alla sicurezza stradale di accesso al parco. Il sondaggio rimarrà attivo per tutto il mese di agosto e settembre, periodo che coincide con il fitto palinsesto di attività ospitate nel parco.

Per partecipare al sondaggio visitare il sito: bit.ly/sondaggio_mobilityamoci
Info e contatti: https://servizi.comune.fe.it/index.php?id=9939 - mobilityamoci@edu.comune.fe.it



Immagini scaricabili: