Comune di Ferrara

giovedì, 23 settembre 2021.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Ciclovia VenTo: in partenza da via Modena gli interventi di 'cucitura' del segmento ferrarese

LAVORI PUBBLICI - Il 6 settembre 2021 la consegna dei lavori alla ditta esecutrice

Ciclovia VenTo: in partenza da via Modena gli interventi di 'cucitura' del segmento ferrarese

03-09-2021 / Giorno per giorno

Ferrara si prepara ad accogliere i viaggiatori su due ruote della ciclovia 'VenTo' dando il via agli interventi di sistemazione del tratto cittadino del percorso. Lunedì 6 settembre è infatti prevista la consegna ufficiale dei lavori da parte del Comune di Ferrara alla ditta I.M.A.B. Costruzioni srl (di Este - PD), per le opere di 'cucitura' necessarie a dare linearità al segmento ferrarese dell'itinerario cicloturistico interregionale destinato a collegare Venezia a Torino, lungo gli argini del Po.

I primi lavori in città riguarderanno la via Modena, dove saranno eseguite due diverse opere in altrettanti punti della via. La prima prevede la realizzazione di un nuovo tratto ciclabile di circa 70 metri (v. immagine scaricabile a fondo pagina) per collegare la ciclovia turistica 'Burana', dal punto in cui si immette sulla via Modena fino all'attraversamento pedonale protetto esistente sulla stessa via, dando così continuità all'itinerario. La seconda prevede invece, nel tratto di via Modena tra via Gulinelli e via Marconi, la realizzazione di un percorso ciclopedonale della larghezza di 2,6 metri, sul tracciato dell'attuale marciapiedi che sarà appositamente allargato. L'intervento sarà reso possibile dal parziale spostamento dell'asse stradale, con l'occupazione di parte della banchina libera sul lato nord.

I lavori in via Modena non comporteranno chiusure al traffico, ma richiederanno restringimenti della carreggiata, con possibili disagi per il traffico, inevitabili per garantire la sicurezza della circolazione. 

Il tratto della ciclovia VenTo che attraverserà Ferrara per una lunghezza di circa 5,6 chilometri, si svilupperà quindi proprio dalla via Modena, lungo la pista ciclabile radiale di collegamento alla città fino al sottopasso ferroviario, e da qui proseguirà in viale Po sul percorso ciclopedonale esistente fino all'incrocio con via Belvedere, per poi salire sul rilevato delle mura nord muovendosi sul percorso ciclopedonale che si sviluppa lungo tutto l'anello murario cittadino. Raggiunta la Porta degli Angeli scenderà in corso Ercole I d'Este percorrendolo fino al Castello estense. Per il ritorno il tracciato ripercorrerà, quindi, corso Ercole I d'Este dal Castello alla Porta degli Angeli, svoltando poi in via Orlando Furioso e, attraverso il fornice di via Azzo Novello, si ricollegherà al percorso ciclabile già esistente nel parco Urbano, fino all'argine del fiume Po.

Dopo gli interventi in via Modena, i lavori programmati dal Comune di Ferrara interesseranno altre due strade cittadine: corso Ercole I d'Este, da via Orlando Furioso  a viale della Certosa, per regolarizzare e allargare i percorsi in trachite esistenti; e via Orlando Furioso, da via Azzo Novello a corso Ercole I d'Este, per ridisegnare lo spazio di parcheggio non regolamentato a margine della strada inserendovi un nuovo percorso ciclabile.

Il progetto della Ciclovia 'VenTo' ha l'obiettivo di realizzare una dorsale cicloturistica interregionale di lunga percorrenza, che dia continuità al percorso lungo gli argini del Po tra Venezia e Torino, attraverso le regioni Piemonte, Lombardia, Emilia - Romagna e Veneto, con un'appendice fino a Milano lungo i navigli leonardeschi, per una lunghezza complessiva di circa 700 chilometri. Per la Regione Emilia-Romagna quello di Ferrara rappresenta uno dei due lotti prioritari assieme  a quello che si sviluppa in provincia di Piacenza.

La spesa complessivamente prevista per i lavori in programma a Ferrara è di un milione di euro e sarà finanziata dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti tramite la Regione Emilia Romagna che, con una specifica convenzione, ha affidato al Comune di Ferrara il ruolo di soggetto attuatore per la progettazione e realizzazione del lotto riguardante il territorio cittadino.

La durata dei lavori, prevista da contratto, è di 150 giorni. 

Immagini scaricabili:

planimetria ciclovia VenTo a Ferrara.jpg ciclovia VenTo a Ferrara _ via Modena tratto 1.jpg